SERIE B. Catanzaro, subito una big: al PalaPulerà c’è l’Eurobasket

SERIE B. Catanzaro, subito una big: al PalaPulerà c’è l’Eurobasket

Commenta per primo!

Prima palla a due della stagione per la Mastria vending Catanzaro, attesa all’esordio nel girone C del campionato di serie B di pallacanestro. Dinnanzi al pubblico amico del pala Pulerà, gli uomini di coach Cattani cominceranno a tessere il filo di un rapporto che dovrà essere simbiotico con la propria tifoseria, da sempre punto di forza per le giovani aquile. Gli spalti, che saranno sicuramente gremiti, anche grazie ad una campagna abbonamenti intelligente ed economica, quest’anno dovranno essere la vera e propria marcia in più per Carpanzano e compagni, i quali si cimenteranno in un girone ostico ed affascinante, affrontando formazioni blasonate ed atleti che hanno scritto pagine indimenticabili della pallacanestro nazionale. Avversario dell’esordio sarà la quotatissima Eurobasket Roma, compagine laziale piena zeppa di vecchie conoscenze giallorosse e capitanata dall’ex nazionale Alex Righetti. Sotto le plance – infatti – i biancoblu potranno contare sulla forza d’urto di due argentini, Dip e Birindelli, transitati dal capoluogo calabrese e pronti a far la voce grossa sul parquet nel quale hanno lasciato ottimi ricordi. La Mastria Vending, carica e motivatissima dopo una preparazione meticolosa, proverà a mostrare il proprio potenziale fatto di corsa e talento. Tutti da scoprire i nuovi volti giallorossi, a cominciare da Abbassi e Di Dio, passando per il rientro di Infelise e l’intrigante colpo Latella – i quali – unitamente a capitan Carpanzano, ai confermati Naso e Sereni ed un manipolo di giovanotti fatti in casa, proveranno a conquistare il cuore della piazza catanzarese, che dopo tante stagioni quest’anno dovrà fare a meno contemporaneamente dell’asse play-pivot Scuderi – Fall. Domenica 27 alle ore 18, sul palazzetto di Giovino tramonterà il tempo delle parole e dei pronostici, per lasciare spazio alla musica dei palloni sul parquet e l’incantevole suono della retina dopo ogni canestro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy