Serie B. Cecina cerca il riscatto immediato contro il CUS Torino

Serie B. Cecina cerca il riscatto immediato contro il CUS Torino

Una sfida importante per Cecina soprattutto adesso che la situazione classifica si fa piuttosto complicata e affollata con 5 squadre in appena 2 punti dal 3° al 7° posto.

Commenta per primo!

Torna tra le mura casalinghe la Gr Services Cecina. Dopo la sconfitta beffarda all’overtime rimediata sul campo della Gessi Valsesia, i rossoblù sono di scena domani sera alle 18.00 contro il Cus Torino.

Una sfida importante per Cecina soprattutto adesso che la situazione classifica si fa piuttosto complicata e affollata con 5 squadre in appena 2 punti dal 3° al 7° posto. L’avversario di domani, sulla carta e per i valori espressi in campo fino a oggi, è nettamente inferiore a Del Testa e compagni. Torino naviga nei bassifondi della classifica a quota 4 punti, frutto delle due vittorie (una delle quali a tavolino) contro la cenerentola del campionato, il Basket Club Trecate. Per il resto soltanto sconfitte, alcune clamorose come il 108-64 rimediato contro la capolista Forlì. Negli ultimi 2 turni, Torino ha cercato di mettere paura al Basket Golfo Piombino, perdendo al PalaTenda soltanto di 7 punti, mentre ha ceduto in casa contro la Dulca Santarcangelo con oltre 30 punti di distacco. Fuori casa la formazione di coach Arioli viaggia con una media di 51,6 realizzazioni a partita, contro il 72,7 messi invece a segno dalla formazione di Campanella tra le mura del PalaPoggetti. Uno scarto di oltre 20 punti di media che fa pendere l’ago della bilancia della partita a favore di Cecina anche se, come abbiamo già avuto modo di vedere contro Trecate domenica scorsa, sarà necessaria la massima concentrazione per tutti i 40’. Il coach, inoltre, dovrà essere bravo a gestire le risorse e di giocatori che soltanto 4 giorni fa hanno chiuso una partita molto faticosa all’overtime Contro Torino ci sarà da faticare e lo sforzo di mercoledì rischia di farsi sentire. A livello di singoli la formazione di Arioli manda regolarmente 2 giocatori in doppia cifra: il miglior marcatore è il play Claudio Maino che viaggia a una media di 17 punti a partita, risultando uno dei migliori marcatori del campionato. Dietro di lui, l’altro play Lorenzo Dello Iacovo con 10,4 punti. Seguono la guardia Chiotti con 9,9 e l’ala grande Alessandro Panzieri con 8,9. La gara con Torino chiude un tour de force di 3 gare in appena 7 giorni e apre la settimana che porterà alla sfida importantissima per la classifica contro la Bakery Piacenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy