Serie B. Cecina si conferma big, anche Rimini è KO

Serie B. Cecina si conferma big, anche Rimini è KO

Commenta per primo!

Gr Services Cecina – Basket Rimini Crabs 70-66

Gr Services Cecina: Fratto 18, Toscano 11, Favilli 0, Zaccariello 4, Del Testa 11, Gambolati 2, Caroti 10, Bruni 4, Medizza 10, Pistillo n.e. All.: Campanella. Ass.: Bandieri e Pio.
Basket Rimini Crabs: Perez 16, Meluzzi 0, Panzini 5, Tassinari 14, Chiera 7, Egbutu 0, Balic 2, Foiera 8, Crotta 0, Romano 14. All.: Miladenov. Ass.: Firic e Brugé.
Arbitri: Gonella e Puccini.

Note. Parziali: 24-22, 19-17, 18-15, 9-12. Usciti per 5 falli: Toscano (Cecina).

Partita difficile, spigolosa è molto fisica tra due squadre che meritano di bazzicare già i piani alti della classifica. Cecina ha avuto la meglio in un finale combattuto: la migliore difesa rossoblù è una maggiore determinazione hanno fatto la differenza. Dopo un tentativo da 3 sbagliato da Del Testa, i primi due punti vengono messi a segno da Rimini con Romano in sospensione al quale risponde Toscano da 3 per la squadra di Campanella. I Crabs trovano il sorpasso con Chiera al 3′, ma è Cecina che nei due minuti successivi realizza 5 punti col duo Medizza-Del Testa: 8-4 al 4′. A metà tempo Rimini trova il vantaggio con Tassinari da 3, ancora Medizza accorcia da sotto, ma una nuova bomba firmata dal giovane Perez restituisce il +2 ai romagnoli: 10-12. L’ingresso di Bruni ravviva la manovra di Cecina ma il 7′ è il minuto di Fratto: un canestro da sotto, due bombe da 3 e un break da 8-0 che caccia Rimini a -5: 18-13. I Crabs di coach Georgi tornano prepotentemente sotto e con una nuova tripla di Tassinari trovano il 20-20 a 1′ dal primo intervallo al quale si arriva con Cecina di nuovo avanti: 24-22. Al ritorno in campo Rimini trova il pari con Balic e per 3′ le squadre viaggiano a braccetto rispondendosi punto su punto. Entrambe le formazioni danno vita a una partita molto fisica dove non si risparmiano gli scontri, con Cecina che sembra avere le forze per mettere la testa avanti e Rimini pronta a rispondere. A metà tempino, infatti, grazie ai punti di Del Testa e Zaccariello, i rossoblù sono nuovamente avanti di 5 e Panzini, beccato dal pubblico per il suo trascorso in casa Mens Sana, trova 3 punti e riporta i suoi a -2. Dopo il 37-37, il copione si ripete: la squadra di casa allunga ancora con Toscano, Bruni e Medizza e stavolta il vantaggio regge con Cecina che va all’intervallo sul 43-39. Dopo la sosta i rossoblù trovano il +6 con Fratto e il distacco rimane invariato per i 3 minuti seguenti. Perez in contropiede riporta Rimini a canestro e le squadre si ritrovano sul 47-43. Lo stesso Perez fa uno su due dalla lunetta, ma è un nuovo break da 5-0 firmato Fratto e Caroti da 3 che spinge Cecina sul +7 (52-45): gap che viene confermato anche nei minuti seguenti, quando ancora Caroti e Medizza portano i rossoblù sul 57-50 a 2’40” dalla mezz’ora. Il vantaggio cecinese tocca gli 8 punti grazie ancora a un ottimo Caroti prima di assestarsi di nuovo sul +7 (61-54) col quale si inizia l’ultimo quarto. Le due squadra accusano un po’ di stanchezza per via del ritmo altissimo tenuto fin qui e per i primi due minuti non si segna. Foiera realizza da 2 (61-56), Fratto e Tassinari replicano, ma è Cecina a ristabilire il +8 con due liberi di Del Testa a 4′ dal termine. Un patrimonio che la Gr Services rischia di disperdere per via di alcuni banali errori in fase offensiva. I Crabs tuttavia ne approfittano a metà e riescono a ricucire fino al -4 con Romano. Si entra negli ultimi due minuti col punteggio sul 66-62. A 36″ dal termine Romano trova il canestro del -2, ma non il libero seguente. 66-64 a 30″, ma un errore difensivo di Cecina regala il pari ai Crabs a 21″ dalla conclusione. Caroti va in lunetta dopo un fallo di Chiera e fa 2/2 con coach Miladenov che chiama il time out quando i secondi alla fine sono 15. La sua squadra però sfrutta malissimo l’opportunità e si fa rubar palla da Caroti sul più bello. Del Testa in lunetta non sbaglia è Cecina si conferma prima della classe.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy