Serie B: cede anche Mola a San Severo, 85-67 e 16a vittoria di fila

Serie B: cede anche Mola a San Severo, 85-67 e 16a vittoria di fila

La 20a giornata di Serie B vede San Severo ospitare la Geofarma Mola ed inanellare la sedicesima vittoria consecutiva.

La 20a giornata di Serie B vede San Severo ospitare la Geofarma Mola ed inanellare la sedicesima vittoria consecutiva. I gialloneri continuano ad occupare la prima posizione del Girone D, con Montegranaro che insegue a -2 per via della vittoria ottenuta in quel di Vasto. Successo sudato per i gialloneri, che hanno la meglio sulla compagine barese solo tre quarti accesissimi, alla fine vince la Cestistica con un netto 85-67.

Il primo quarto vede l’Allianz in difficoltà al tiro, si riprende parzialmente  grazie a Quarisa che tiene da solo testa a Mola, Angelini fa il bello ed il cattivo tempo, così coach Coen è costretto a chiamare timeout sul 6-11 al 5’. La solfa non cambia, Angelini sembra essere in giornata così come Bastone ed i padroni di casa si ritrovano al 10’ in svantaggio clamorosamente per 16-26. Seconda frazione di gioco in cui l’Allianz sembra ancora essere annebbiata e confusa, Ricci cerca di fare gli straordinari per dar linfa ai suoi, gli danno una mano Scarponi, Ciribeni e Quarisa, così dalla panchina ospite coach Cazzorla richiede un minuto di sospensione sul 27-33 al 15’. Mola si riattiva al tiro ma la Cestistica piano piano torna a fare la Cestistica e Cazzorla richiama timeout al 29’ sul 38-41. Al riposo lungo San Severo è pienamente in gara essendo in svantaggio per 40-41.

Al rientro dagli spogliatoi la Cestistica riprende il passo da capolista e trova subito il primo vantaggio della gara con Quarisa, Marmugi ed il metronomo Dimarco. Si inizia a giocare punto a punto, qualche discutibile fischio arbitrale influenza la gara, Ricci non se ne cura e conduce San Severo avanti per 59-55 al 29’. Un equilibrato, avvincente, ma al tempo stesso nervoso terzo quarto termina con i padroni di casa che conducono per 64-57 grazie alle realizzazioni di capitan Scarponi e Ciribeni. L’ultimo quarto vede gli uomini di coach Coen incrementare e gestire il vantaggio dal +14 del 33’ (71-57) in poi. Di qua gli episodi degni di nota sono davvero nulli, dopo 7’ di vero garbage time, San Severo vince a dispetto del Mola per 85-67.

Due punti per la Cestistica Città di San Severo come da copione, ma con la sorpresa di averli conquistati solo dopo ben 33’ di gioco. La modesta Mola ha tenuto il passo della capolista per poco più di tre quarti di gara, lodevole è quindi la prestazione dei baresi che lasciano il parquet a testa altissima. Sedicesima vittoria consecutiva per Coen ed i suoi ragazzi, meritevoli della vittoria ottenuta in rimonta seppur sottovalutando in apertura i biancazzurri. I 3500 del “Falcone e Borsellino” possono esultare, anche Mola è caduta al cospetto della Cestistica.

Fotogallery a cura di Antonio Giammetta

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy