Serie B. Cento soffre ma agguanta la nona contro Faenza, Fontecchio decisivo

Serie B. Cento soffre ma agguanta la nona contro Faenza, Fontecchio decisivo

Brutta ma vincente. La Tramec conquista la 9a vittoria consecutiva soffrendo, sia per colpe sue, che per meriti altrui, contro un Raggisolaris che fino alla fine ha accarezzato il sogno del colpaccio al Pala Archos.

Commenta per primo!

TRAMEC CENTO – RAGGISOLARIS FAENZA 76 – 71

TRAMEC: Fontecchio 6 (3/6, 0/1), Brighi (0/3, 0/1), Contento 21 (4/6, 3/7), D`Alessandro 6 (2/3, 0/1), Demartini 8 (2/4 da 2p), Benfatto 17 (7/13 da 2p), Andreaus 5 (1/3 da 3p), Locci 2 (1/1 da 2p), Caroldi 11 (2/4, 2/4).N.E.Pederzini.Allenatore: Giordani.

RAGGISOLARIS: DalFiume 9 (2/6,0/2), Boero 4 (2/3 da 2p), Silimbani 9 (3/5, 1/3), Benedetti 6 (0/1, 2/5), Casadei 11 (2/7,2/7), Penserini 13 (1/3, 2/5), Pini 17 (1/2, 5/9), Zambrini 2 (1/3,0/2).N.E.: Castellari e Sangiorgi.Allenatore: Regazzi.

Arbitri: Isimbaldi di Milano e Leoni Orsenigo di Cantù..voto 6

Note: primo tempo 35-36.Parziali: 21-11, 14-25, 19-18, 22-17.Tiri liberi: Tramec 16/19, Raggisolaris 11/14.Rimbalzi: Tramec 35 (off 6 Demartini 7), Raggisolaris 35 (off 10 Casadei 8).Palle perse: Tramec 14 (Benfatto 14), Raggisolaris 13 (Dal Fiume e Silimbani 4), Recuperate: Tramec 6 (2 con 2), Raggisolaris 4 (1 con 2).Assist: Tramec 15 (Contento 4), Raggisolaris 12 (Zambrini 6).Usciti per 5 falli: Boero con antisportivo.Spettatori: 1100

Brutta ma vincente. La Tramec conquista la 9a  vittoria consecutiva soffrendo, sia per colpe sue, che per meriti altrui, contro un Raggisolaris che fino alla fine ha accarezzato il sogno del colpaccio al Pala Archos.Match dall’ andamento ondivago, con i padroni di casa che, inconsciamente, giocano mollicci, senza cattiveria,fame, quel sangue agli occhi che aveva fatto la differenza nelle altre gare.Un black out mentale comprensibile dopo 8 gare vinte di seguito, ma che è stato un pericoloso compagno di avventura dei biancorossi, forse incappati nella peggior edizione casalinga della gestione Giordani.

Annusato il pericolo nel finale la squadra ha chiuso ogni varco agli ospiti, che avrebbero meritato miglior sorte, ma si sa la fortuna aiuta gli audaci e la Tramec stasera forse lo è stata fin troppa, di fronte ai due ex Casadei e Silimbani.Gara nervosa a strappi, il primo quarto nel segno del duo Benfatto – Contento (17 punti in due) che dal 5 in poi (11-6) monopolizzano le giocate, mentre Faenza è tutta sulle spalle di Silimbani (7 per lui). Nel secondo round si sveglia il reggiano Pini che colleziona quasi da solo l incredibile 16-0 di parziale con cui Faenza apre le danze nei primi 5 minuti (21-27 al 15 con 4/6 da 3 punti del faentino), prima che Demartini e Cento ritrovano il ciuffo e si trovano costretti ad inseguire un avversario irriducibile (35-36 intervallo lungo).Benfatto sembra più invogliato dai compagni, ma il terzo periodo si apre con gli ospiti (43% da 3punti all’ intervallo, tanta roba) che trovano in Penserini (0 punti a metà gara) il giusto puntelli con Pini per continuare a sognare (42-51 al 26`) prima che Cataldi, Andreaus e la difesa iniziano a mordere come al solito ed al terzo gong ha rammaricarsi per gli sprechi è Faenza (54 pari).Pronti e via l’ultimo ciak dice che Faenza si perde contro la Maginot della Tramec che trascinata dal baby D Alessandro e dalle intuizioni di Demartini vola (68-59 al 38′).Match finito? Mica tanto, perché il carneade Benedetti tira fuori dal cilindro una tripla mortifera, i troppi rimbalzi offensivi e le palle perse regalano l’illusione a Faenza sulla tripla di Casadei che il colpaccio è li nel mirino (69-68 a 31 secondi dal termine).Ci pensa un favoloso tap-in di Fontecchio a chiudete i conti (72-68) a 18` dal termine, scacciando l’incubo di un clamoroso KO..

PAGELLE TRAMEC

FONTECCHIO: abulico per molti minuti, trova il guizzo vincente in una gara piena di ombre..voto 6.
BRIGHI: serataccia dove non è un fattore su entrambi i lati del campo..voto 5.
CONTENTO: nel primo tempo trova con continuità il canestro,dimenticato nella ripresa..voto 6,5
D `ALESSANDRO: MVP della serata, punti difesa ed atteggiamento da giocatore navigato..ops è il più giovane voto 7.
BENFATTO: quando servito è immarcabile ma va ad intermittenza come la squadra..soli 5 rimbalzi…strano..voto 6,5.
ANDREAUS: anche lui si adegua all’up and down dei suoi compagni..voto 6
DEMARTINI: esce alla distanza con giocate e canestri importanti, è il miglior rimbalzista dei suoi..voto 7
CAROLDI: decisamente meglio, ma nel finale perde una palla sanguinosissima..voto 6
COACH GIORDANI: ha la fortuna di avere una squadra di talento,forse ha trovato i suoi alfieri con la pancia piena, urge dieta ferrea..voto: 6

PAGELLE  RAGGISOLARIS

DALFIUME: non sfigura contro i parietali avversari..voto 6
BOERO: sentinella su Contento nel primo tempo, vaga come un fantasma meglio nella ripresa..voto 5,5
SILIMBANI: nel primo quarto è lui Faenza, poi i falli lo limitano..voto 6
BENEDETTI: impatto quasi vincente, continui così..voto 6,5
CASADEI: si commuove di fronte al suo ex pubblico, limita Benfatto, sbaglia qualcosa ma quella tripla rischia di essere decisiva..voto 6,5
PENSERINI: si sveglia nella ripresa, diventa quasi decisivo..voto 6,5
PINI: secondo quarto da sballo, se avesse più continuità non giocherebbe in serie B ..voto 7
ZAMBRINI: il grande assente, bravo dietro ma in attacco latita, peccato mortale..voto 5,5
COACH REGAZZI: se gioca sempre cosi si salva tranquillamente..chapeau..voto 6,5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy