Serie B. Cesarano Scafati, sonora lezione subita da Cassino

Serie B. Cesarano Scafati, sonora lezione subita da Cassino

Un ottimo Biagio Sergio, tra i migliori dei suoi, realizza un altro punto dalla lunetta. Il cammino della gara, però, non cambia con i rossoblù che, alla fine, portano a casa la vittoria, sconfiggendo la Cesarano per 81-60.

Commenta per primo!

Quintetto di partenza della Cesarano composto da Di Capua, Sergio, Mlinar, Carrichiello e il neo acquisto Forte. Gli ospiti partono subito all’attacco, prima con una tripla di Castelluccia e poi con un canestro di Ianes per lo 0-5. Risposta immediata di Vincenzo Di Capua con un arresto, finta e tiro da 2. Passa un minuto ed è Mlinar, dopo aver recuperato un rimbalzo su tiro di Carrichiello, a metterla dentro: la gara si apre. Bellissimo canestro del capitano Carrichiello che con un terzo tempo in appoggio da posizione difficile, regala il primo boato al Palamangano. Gli ospiti però continuano la loro gara e ribattono punto su punto. Dopo Biagio Sergio, ancora Di Capua a fare canestro da 2. Dopo 5’ di gioco il risultato è sul 10-9 per la Cesarano. Al sesto minuto viene chiamato un fallo di sfondamento per il 15 ospite che regala il possesso ai gialloblù.  Un minuto dopo Salvatore Forte realizza una prepotente stoppata su Dri ed ancora una volta la palla è nelle mani della Cesarano che, però, non riesce a fare punti: si assiste ad un paio di minuti senza canestri da entrambi i lati. Ad uscire sarà proprio il numero 9 gialloblù ed entra Daniele Monacelli. Bellissima tripla di Vincenzo Di Capua che, però, 10’’ dopo sbaglia un passaggio e regala il possesso e un canestro facile a Cassino. Esce Mlinar, entra Roberto Malpede. A un minuto dal termine del quarto sale in cattedra Ernesto Carrichiello che, come si suol dire “dal terzo piano” realizza una tripla importante. Lo seguirà, sempre da tre, il numero 21 Biagio Sergio. Cassino però non demorde e, anche se privato di Ianes, in panca per aver commesso già due falli, tiene il ritmo della Cesarano che, solo quasi sulla sirena, ancora con Biagio Sergio, questa volta da 2, riesce a portare a casa il primo quarto con un parziale di 20-18.

La seconda frazione inizia con le due squadre che non risparmiano nessun colpo, correndo da un lato all’altro del parquet di gioco in maniera velocissima. Ad inaugurare il quarto è il numero 19 laziale Carrizo, da 2, che regala il 20 pari alla sua squadra. E’ un’azione corale della Cesarano conclusa con una tripla del Mona (Daniele Monacelli), a riportare il vantaggio. Cassino ribatte e, prima da 3 e poi da 2, si porta sul +2. Un super Mlinar, da sotto canestro, recupera il gap. Un canestro da 3, con fallo e tiro libero realizzato del numero 10 ospite, porta Cassino di nuovo in vantaggio. È ancora Cassino protagonista con una bella incursione del numero 33 Dri che da due porta il risultato sul 25-31 a 5’35’’ dalla pausa lunga. Un doppio tiro libero di Carrichiello diminuisce lo svantaggio. È però Carrizo, con una tripla laterale, a far calare il buio sul Palamangano: ora i gialloblù non riescono a recuperare. Entra Malick. E proprio lui, a 1’50’’ dal termine del quarto a portare la squadra sul -6. Cassino però non si placa e mette a segno ancora punti importanti, soprattutto con un ispirato Dri che porta i laziali su un momentaneo +10. Saranno due tiri liberi di Biagio Sergio a concretizzare il 32-40. Dopo un canestro di Di Capua, sulla sirena ancora il numero 33 ospite, questa volta da 3, ferma il risultato sul 34-43 per Cassino.

Il terzo quarto parte con ritmi bassi per i primi due minuti. Dopo un fallo tecnico chiamato a Coach Iovino, gli ospiti ritornano all’attacco e all’allungano di altri 2 punti il vantaggio. Via il maglioncino per il tecnico scafatese, talismano nelle ultime gare, vedremo se anche oggi porterà fortuna alla Cesarano. È Grilli, però, per Cassino ad insaccare un’altra tripla preoccupante. Si infiammano gli spalti del Palamangano quando il direttore di gara chiama passi su Di Capua nel corso di un contropiede gialloblù: la gara si accende. I minuti passano, però, e gli uomini di Coach Iovino non riescono a risalire la china. Il tecnico chiama timeout. Al ritorno in campo Di Capua guadagno un fallo e realizza due tiri liberi su due. Il risultato è sul 38-52 per gli ospiti e mancano 4’30’’ alla fine del quarto. Ancora tiri liberi per i gialloblù, dalla lunetta Biagio Sergio ne mette 2/2 anche lui. Sale in cattedra il capitano Carrichiello che con due super ripartenze regala altri 4 punti alla Cesarano. Timeout ospite a 1’ dalla fine del terzo quarto, risultato 44-56 per Cassino. Al rientro fallo di Monacelli con Carrizo che ne fa 2/2. Ancora Carrichiello, poi, protagonista con una tripla. Subito ribattuto, però, da un’altra tripla ospite, ancora sulla sirena. La frazione termina sul 47-61 per gli ospiti.

L’ultimo quarto inizia con un altro canestro, su assist di Biagio Sergio, ancora del capitano Carrichiello. A 30’’ dall’inizio infortunio a prima vista importante ad una spalla per Daniele Monacelli che si accascia a terra ricevendo, poi, un forte applauso dal pubblico di casa. Riprende la gara e Cassino continua la sua cavalcata. Un imponente Roberto Malpede, però, sotto canestro guadagna un bel fallo di prepotenza e mette a segno un tiro libero su 2. Cassino però, non si ferma e un attimo dopo guadagna un fallo e canestro: adesso è +17. Passano i minuti e gli ospiti non abbassano il livello della propria prestazione. Seppur mettendo grinta e cuore,  gli uomini di Coach Iovino, non riescono ad andare oltre il contenimento di tale gap, con gli avversari che cinicamente continuano a segnare. A 3’37’’ dal termine della sfida è +14 per Cassino (59-73). Un ottimo Biagio Sergio, tra i migliori dei suoi, realizza un altro punto dalla lunetta. Il cammino della gara, però, non cambia con i rossoblù che, alla fine, portano a casa la vittoria, sconfiggendo la Cesarano per 81-60.

CESARANO SCAFATI BASKET – VIRTUS CASSINO 60-81

(20-18) (34-43) (47-61) (60-81)

Cesarano Scafati Basket: Monacelli 3, Di Capua 11, Mlinar 8, Carrichiello 17, Forte, Malpede 4, Dieye 2, Cucco, Sergio 15, Falco. Coach Luigi Iovino

Virtus Cassino: D. Grilli 14, L. Castelluccia 9, G. Gonzalez, G. Ausiello 5, M. Lidurbi 6, L. Ianes 8, F. Lovatti 8, F. Dri 16, Renato Buono, M.A. Carrizo Cordova 15. Coach Vettese

FONTE:  Uff. Stampa Cesarano Scafati Basket

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy