Serie B – Che vittoria per la Baltur, espugnata Rimini!

Serie B – Che vittoria per la Baltur, espugnata Rimini!

Serve un supplementare alla Benedetto XIV per avere la meglio della NTS

di La Redazione

La Baltur passa anche al RDS Stadium di Rimini, dove regola la NTS Informatica, al termine di 45’ caratterizzati da un vivace botta e risposta tra emiliani e romagnoli. Se Maghelli si presenta alla palla a due con l’artiglieria pesante e cioè sia Foiera che Tiberti vicino a canestro mentre l’ultimo arrivato Pietrini parte dalla panchina, Benedetto risponde con Chiera e Fioravanti nei primi cinque in luogo di Vico e dell’infortunato D’Alessandro. Alla terza partita consecutiva in campo neutro, data la persistente indisponibilità del Flaminio, la NTS Informatica esce meglio dai blocchi e con Foiera si porta presto sul “+5” (16-11). Nella seconda frazione, Cento rialza la testa con Benfatto e Rizzitiello, il solito Foiera riporta avanti Rimini (34-32) ma un break dei bianco/rossi consente alla formazione ospite di rientrare negli spogliatoi con cinque punti da difendere (36-41). Dopo l’intervallo lungo, i locali rientrano in campo con l’obiettivo di portare a casa i due punti che potrebbero valere la salvezza diretta e tengono l’attacco centese ad appena sei punti nei primi nove minuti della terza frazione. Caroli e Tiberti, in particolare, sono i protagonisti del parziale con cui Rimini si porta sul “+6” (53-47). I canestri di Cantone e Vico permettono alla Baltur di impattare a quota 53 ma la difesa aggressiva dei centesi non premia e spedisce a più ripresa in lunetta gli avversari, che si portano in due differenti occasioni a “+4”, con Sipala prima (57-53) e Busetto poi (65-61). Cento accorcia successivamente le distanze con Cantone, pareggia con Benfatto e sorpassa con Vico (65-68). Un canestro dalla lunga distanza di Caroli ripristina la parità, quindi Benfatto risponde a Myers e Vico riporta avanti Cento ma Busetto, a 27 secondi dalla fine, manda la partita al supplementare. Gli ultimi cinque minuti si aprono con un parziale di 0-7, confezionato dagli argentini Chiera e Vico. Rimini, priva di Signorini per infortunio e Foiera per raggiunto limite di falli, si riporta in due diverse occasioni a “-4” ma Rizzitiello prima e Cantone poi tengono a distanza gli avversari, e consegnano altri due punti alla capolista.

NTS INFORMATICA RIMINI-BALTUR CENTO 77-82
PARZIALI: 18-13, 18-28, 17-9, 19-22, 5-10.
RIMINI: Dolzan NE, Signorini 8, Moffa NE, Toniato 3, Tartaglia NE, Myers 8, Busetto 12, Sipala 5, Tiberti 20, Pietrini, Caroli 11, Foiera 10. All. Maghelli.
CENTO: Ba, Piunti 2, Vico 18, Chiera 10, Graziani, Pasqualin 3, D’Alessandro NE, Benfatto 17, Cantone 14, Mastrangelo NE, Fioravanti 2, Rizzitiello 16. All. Benedetto.
ARBITRI: Sidoli, Ragionieri.

 

Uff.Stampa Benedetto XIV Cento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy