Serie B – Crema, successo all’overtime contro Scandiano

Serie B – Crema, successo all’overtime contro Scandiano

La Bmr colleziona la seconda sconfitta interna stagionale, cadendo solo al supplementare di fronte alla capolista Crema.

Commenta per primo!

BMR BASKET 2000 SCANDIANO-PALLACANESTRO CREMA 62-69 dts

BASKET 2000 SCANDIANO: Malagutti 6, Salami ne, Ferrari ne, Bertolini 14, Farioli 4, Astolfi, Veccia 10, Pugi 18, Germani 3, Chiappelli 7. All. Tinti.

PALLACANESTRO CREMA: Nicoletti ne, Liberati 15, Del Sorbo 9, Pasqulin 10, Petronio, Manuelli 17, De Min 5, Bozzetto 9, Tardito 4, Bovo. All. Baldiraghi.

Arbitri: Balducci e Zancolò di Pordenone.

Note: parziali 15-10, 25-29, 42-44, 57-57. Usciti per falli Chiappelli, Farioli e Malagutti.

La Bmr colleziona la seconda sconfitta interna stagionale, cadendo solo al supplementare di fronte alla capolista Crema. Non bastano la solita doppia doppia di Pugi (18 punti e 12 rimbalzi, per un ottimo 27 di valutazione) ed una prova generosa.

Dopo un inizio equilibrato, dove le squadre faticano a trovare la via del canestro, la Bmr si porta avanti nel punteggio e chiude il primo quarto sul 15-10. Al ritorno in campo per il secondo quarto, tuttavia, sono gli ospiti a piazzare un parziale che fa male, quello che dal 19-16 per i padroni di casa porta la contesa sul 19-28, con merito principale equamente distribuito tra Liberati e Pasqualin. La squadra di Tinti fatica a trovare la via del canestro (1/6 dalla lunga distanza al 20’) ma, dopo essersi trovata anche a -9, va negli spogliatoi con 4 lunghezze da recuperare. A metà gara il top scorer locale è Pugi (8 punti, con 6 rimbalzi e 12 di valutazione) seguito da Veccia (7).

Nella ripresa Crema tocca il +11 sul 31-42 e la Bmr è costretta a ricucire per rientrare (lo fanno Malagutti e Pugi per un parziale di 4-0 che è un toccasana), ma riesce nel suo intento arrivando fino al 42-44 di fine terzo quarto, siglato dalla lunetta da Chiappelli. L’aggancio, a quota 44, arriva ad inizio ultimo periodo con Bertolini che, dopo quasi 30’ senza segnare, impatta le sorti dell’incontro. Inizia così una battaglia punto a punto che si trascina fino a fine incontro: sul 55-56, a 20” dalla fine, Pasqualin fa 1/2 dalla lunetta, poi è Bertolini a fissare nuovamente la parità sul 57-57 a 14” dalla sirena. All’overtime, però, la Bmr arriva stanca e priva di tre giocatori per falli: Crema ne approfitta e si impone 62-69.

FONTE: Uff. Stampa BMR Basket 2000 Scandiano

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy