Serie B – D: Montegranaro ok ma fatica, Valmontone battuta 86-73

Serie B – D: Montegranaro ok ma fatica, Valmontone battuta 86-73

Commenta per primo!

Soffre ma vince la Dino Bigioni Shoes. Sotto gli occhi di Carlton Myers, i gialloneri, con Rossi in panchina solo ad onor di firma (problema muscolare), ci mettono tre quarti prima di venire a capo della matassa Airfire Valmontone. La differenza la Poderosa riesce a farla solo nel finale quando cala la coppia De Fabritiis-Reali, imprendibile per gli esterni gialloneri e capace di realizzare ben 50 dei 73 punti.

E pensare che la Virtus, con le pesanti assenze di Scodavolpe e Ponziani, era addirittura giunta nelle Marche con soli nove effettivi e tutti i pronostici avversi. Ed invece gli ospiti hanno subito fatto capire che non sarebbe stata una passeggiata per la Dino Bigioni, partita con Fabi in cabina di regia tra i cinque titolari. L’equilibrio regna sovrano, ma pare potersi spezzare nel finale del secondo quarto, quando la Poderosa sale a +7 prima che De Fabritiis, a fil di sirena, tocchi quota 17 punti e tenga i suoi a stretto contatto (44-40).

La Poderosa trova sempre ottime soluzioni in attacco con un Rosignoli stile Sabonis a dominare sotto canestro (8 punti, 12 rimbalzi e 6 assist), ma Valmontone si spegne solo quando Trionfo e Di Trani riescono a sfiancare l’indemoniato Reali. Il break di 15-0 nel cuore del quarto periodo lo firmano i canestri di Sanna e Trionfo, Valmontone non ne ha più e la Dino Bigioni può fare festa.

Questo il commento a caldo di coach Furio Steffè: “Partita tosta, quasi sempre punto a punti – ha detto l’allenatore giallonero – abbiamo creato molto in attacco, ma in difesa abbiamo lasciato troppe lacune, concedendo molti canestri negli ultimi secondi dell’azione. Quando, nel quarto periodo, abbiamo accentuato la pressione sul portatore di palla siamo riusciti a cambiare marcia. Loro hanno avuto percentuali alte anche per nostri demeriti, ma è ovvio che la nostra sia ancora una squadra in rodaggio, che deve assimilare molte cose. Ho notato un po’ di tensione soprattutto all’inizio, c’era molta paura di sbagliare e per questo spesso arrivavamo mezzo secondo dopo in alcune situazioni”.

DINO BIGIONI SHOES MONTEGRANARO – AIRFIRE VALMONTONE 86-73

MONTEGRANARO: Fabi 8, Sanna 19, Gatti 14, Marzullo, Rossi ne, Broglia 4, Trionfo 13, Di Trani 19, Cesana 1, Rosignoli 8. All.: Steffé.

VALMONTONE: Cecchetti 6, De Fabritiis 29, Di Bello, Di Giacomo 8, Nozzolillo 2, Perugino, Casale, Pongetti 7, Reali 21. All.: Casadio.

PARZIALI: 20-21, 24-19, 20-23, 22-10.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy