Serie B. Desio, a caccia del primo successo interno contro Pavia

Serie B. Desio, a caccia del primo successo interno contro Pavia

Commenta per primo!

Messi in cascina i primi 2 punti stagionali grazie al blitz di domenica scorsa al PalaGuglieri di Mortara, la Rimadesio di Davide Villa vuole trovare continuità di gioco e soprattutto di risultati nella sfida interna di sabato contro la Edimes Pavia. Partita da non sottovalutare nonostante gli ospiti siano ancora al palo in classifica, anche perché nelle prime due uscite stagionali hanno affrontato le due grandi favorite del girone, Orzinuovi e Udine. Desio per centrare il secondo successo consecutivo dovrà replicare la corale prova di squadra messa in campo a Mortara, dove ha mandato in doppia cifra ben 5 uomini, tirando con un sontuoso 43 % dalla lunga distanza (12/28 da 3) e vincendo la lotta sotto le plance catturando 42 rimbalzi contro i soli 31 de padroni di casa. Da parte sua Pavia dovrà far vedere la cattiveria e la voglia messe in campo nella seconda frazione contro Udine, partita persa negli ultimi minuti per 67-73.  Ma per i tifosi di lunga data delle due squadre questa non può essere una partita come tutte le altre. Nei primi anni ’80 Italelektra Desio e Necchi Pavia davano vita ad infuocati derby, in campo e sugli spalti, dell’allora serie B, periodo in cui le due piazze avevano tanta fame di basket ed un sogno chiamato serie A da inseguire. Sfide che negli anni successivi si sarebbero poi trasferite nel campionato di serie A2 quando il PalaLido  di Milano ed il PalaRavizza di Pavia non vedevano l’ora di mandare in scena il derby. Ricordi di un glorioso passato che forse non tornerà più.

La Edimes Pavia è squadra esperta con molti giocatori che conosco bene la categoria. La guida tecnica dei nero-rossi è stata affidata dal presidente Ripa a Paolo Garetto, coach visto in brianza in passato alla guida della Forti e Liberi Monza nell’allora campionato di B2. In cabina di regia è stato confermato l’esperto Fossati, classe ’78, che nelle prime uscite stagionali ha viaggiato a 18 punti, 5.5 rimbalzi e 4 assist di media, tirando con il 56 % da dietro l’arco. Altra conferma nello spot di ala forte /centro; si tratta del 30enne Buscaino, prelevato 2 estati fa dalla DNB di Pescara. Le sue media parlano di 14.5 punti e 7 rimbalzi per gara  a cui aggiunge pure 3 assist. Gli altri giocatori di punta della squadra sono tutti arrivati alla corte dell’Edimes in estate. Il primo in realtà è un ritorno trattandosi di Venturelli, già protagonista in DNB con Pavia, in cui fa ritorno dopo le esperienze alla Fortitudo Bologna e Orzinuvi. Il classe ’82 è un ottimo tiratore e nelle prime giornate ha messo a referto 12 punti di media. Il secondo è una vecchia conoscenza per i brianzoli e si tratta di Vitali, guardia 34enne avversario per diversi anni di Desio in maglia Sangiorgese, che dopo aver giocato stagioni importanti in serie B a Tortona e Cento si è accasato a Pavia. Anche per lui inizio di stagione positivo con 7.5 punti realizzati e 3 rimbalzi catturati a gara. Altro acquisto di rilievo è Ferri, nelle ultime due stagioni in serie B ad Alessandria e Crema. Il classe ’93 è pericoloso dalla linea dei 3 punti dove realizza con il 40 %. Nelle prime partite della stagione 6.5 punti media per lui. Completano le rotazioni gli esterni Bartolucci e Schiano, il centro Pavone e il giovane play Zennaro.

Palla a due alle ore 21.00 di sabato al Palazzetto Aldo Moro di via San Pietro 1 a Desio (MB). Arbitreranno l’incontro i signori Marzo di Lecce e Lucarella di Leporano (TA).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy