Serie B. Desio contro la PMS per interrompere il filotto negativo

Serie B. Desio contro la PMS per interrompere il filotto negativo

I brianzoli sono sembrati comunque in ripresa rispetto all’ultimo scorcio di stagione, e non potranno fallire la sfida di sabato contro Moncalieri se vogliono stare al riparo da brutte soprese in questo finale di campionato.

Commenta per primo!

Di Emanuele Maffezzoni

Nonostante la buona prestazione offerta sabato contro la capolista Udine, la Rimadesio di Davide Villa ha messo in fila la 5^ sconfitta consecutiva, facendosi agganciare all’8° posto in classifica da Padova e perdendo 2 punti dei 6 di vantaggio sulla zona play-out, causa la vittoria a sorpresa di Alto Sebino nei confronti di Lecco. I brianzoli sono sembrati comunque in ripresa rispetto all’ultimo scorcio di stagione, e non potranno fallire la sfida di stasera contro Moncalieri se vogliono stare al riparo da brutte soprese in questo finale di campionato. Lorenzo Novati sarà ancora out a causa dei soliti problemi fisici che lo stanno perseguitando dal mese di dicembre, al suo posto dovrebbe essere convocato il classe ’99 Alessandro Canzi.

La PMS Basketball è società giovane, nasce infatti nel 2009 dall’unione di due delle società storiche del panorama cestistico piemontese: la Pallacanestro Moncalieri e la Asd Libertas Amici San Mauro. Il progetto è finalizzato soprattutto sul settore giovanile, uno dei più prolifici del nord Italia e quest’anno partecipa per la prima volta il campionato di serie B grazie al ripescaggio dalla C piemontese avvenuto dopo la rinuncia di Pordenone. Il presidente Terzolo ha allestito un roster fatto quasi per intero da elementi del settore giovanile PMS, al quale ha aggiunto 3 senior di valore con esperienza in categoria. Nonostante il progetto ambizioso, coachJacomuzzi ha faticato a trovare la chiave per dare la svolta alla stagione. Moncalieri occupa il penultimo posto in classifica con 5 vittorie a fronte di 20sconfitte, ma arriva alla sfida con i desiani in fiducia, dopo le 3 vittorie (tutte casalinghe) maturate negli ultimi 6 incontri disputati. Nell’ultima giornata ha vinto grazie ad un canestro sulla sirena di Tassone contro Pavia, staccando di 2 lunghezze all’ultimo posto in classifica (retrocessione diretta) Mortara, e accorciando sulle squadre che la precedono in classifica (-2 da Sangiorgese e -4 da Pavia).Il miglior giocatore di Moncalieri è Leone Gioria, guardia classe ’84 che viaggia a 16.1 punti, 4.6 rimbalzi e 2.5 assist di media. Per lui, vecchia conoscenza dei tifosi desiani, che se lo ricorderanno sicuramente in quella Torino che battè l’Aurora nella finale promozione in DNB del 2010, lunga esperienza a Tortona, dove arrivato nel 2011 in DNC è stato protagonista della cavalcata che in 4 anni ha portato gli alessandrini in A2. Per lui prima stagione in PMS. Il secondo senior inserito in estate è Maurizio Tassone, esterno da 8.7 punti, 3.7 rimbalzi e 2 assist a gara. Per il 25enne esperienze in serie B con Cus Torino e Pavia. L’ultimo senior è un pezzo da 90 e ci riferiamo al centro Francesco Conti. Il bresciano ha esperienza da vendere. Classe ’83, dopo aver concluso il suo percorso giovanile nella Pall. Varese, formazione con cui fa pure l’esordio in A1, tanta gavetta tra B1 e A2 tra Castelletto Ticino, Casale Monferrato, Novara, Lumezzane e Sassari, con la quale nel 2010 conquista una storica promozione in serie A1. Negli ultimi anni ha vestito le maglie di Torino, Firenze e Trapani. Nel 2008 veste per 6 volte la casacca della nazionale italiana allenata da Carlo Recalacati. L’impatto di Conti è notevole, le sue cifre parlano di 12.4 punti, 9.1 rimbalzi e 2.4 assist messi a referto di media, si prevede una bella lotta sotto le plance con Politi.Per cercare poi di dare una svolta alla stagione, ad inizio marzo il G.M. Bausano, ha portato a Moncalieri la guardia Antonio Smorto, in uscita dalla serie A2 di Ravenna. Cresciuto nella Viola Reggio Calabria, il classe ’95, nonostante la giovane età, vanta esperienze di livello in A2 a Omegna ed in serie B a Matera, Bisceglie e Stella Azzurra. Esperienza anche in serie C con la Luiss Roma, con la quale ha vinto una Coppa Italia di categoria. Per lui poi, numerose convocazioni nelle rappresentative nazionali giovanili. Ha esordito nella scorsa giornata contro Pavia realizzando 5 punti, 2 rimbalzi e 2 assist in 23’. Come detto in precedenza il resto del roster è composto da giovanissimi. Il più interessante è sicuramente il play classe ’98 Tommaso Baldasso, che va a referto con 11.4 punti di media a gara. A livello senior per lui esperienza in serie C con Moncalieri nella scorsa stagione. Da tenere d’occhio pure Tommaso Pichi, esterno prodotto dal settore giovanile di Loano con cui ha giocato anche la serie C. Per lui oltre alle esperienze in C a Moncalieri, scampoli di partita con la Manital Torino nello scorso campionato di A2. Il classe ’96 segna poco meno di 4 punti a gara, a cui aggiunge 4 rimbalzi. Allen Agbogan è invece un play di 18 anni che ha speso il suo percorso giovanile tra Cus Torino e PMS. Per il coloured, che l’anno scorso disputava la serie C con Moncalieri, 3.8 punti di media a gara. Completano le rotazioni: il lungo di 212 cm Riccardo Cattapan (3.5 punti e 4 rimbalzi in 15’) classe ’97 prodotto dal settore giovanile Virtus Bologna; il centro Matteo Trovato (3.1 punti e 3.4 rimbalzi in 15’) classe ’96 prodotto PMS; la guardia Giorgio Di Bonaventura (2.8 punti in 12’) 18 enne pure lui prodotto PMS e l’altra guardia classe ’97 Fabrizio De Ninno, che dopo aver cominciato il suo percorso giovanile a Loano, lo ha concluso giocando la DNG a Latina, prima di arrivare a Moncalieri. Per lui qualche minuto in campo in A2 silver con i laziali.

Nella gara di andata Desio si impose in maniera incredibile dopo essere stata in svantaggio per 38’ abbondanti. Il match winner fu Quartieri, che negli ultimi 120” mandò a bersaglio 10 dei suoi 15 punti totali. Prestazioni di livello furono anche quelli di Negri, autore di 16 punti e Politi, a referto con 24 punti, 7 rimbalzi e 10 falli subiti. Alla PMS non bastarono i 22 punti e 7 rimbalzi di un indemoniato Baldasso autore di un 5/8 da dietro l’arco.

Sarà una sfida di vitale importanza per entrambe le formazioni, che cercheranno con le unghie e con i denti di portare a casa 2 punti pesanti per la classifica. Palla a due alle ore 21.00 presso il palazzetto Aldo Moro di via San Pietro a Desio (MB). Arbitreranno l’incontro i signori Chiodi di Teolo (PD) e Benottodi Vazzola (TV).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy