Serie B. Desio, contro Mortara si cerca il riscatto

Serie B. Desio, contro Mortara si cerca il riscatto

Commenta per primo!

Archiviata la sconfitta casalinga dell’esordio contro la corazzata Bergamo, la Rimadesio di Davide Villa va in cerca della prima vittoria stagionale a Mortara, dove domenica alle ore 18.00 affronterà i padroni casa della Expo Inox, reduci dalla sconfitta della prima giornata per 73-62 sul campo della LTC Sangiorgese. Nonostante la sconfitta contro la Comark coach Villa ottiene comunque buoni spunti dalla prestazione dei suoi, autori di una prova di carattere che li ha visti comandare le operazioni nei primi due quarti e che, dopo essere andati sotto di 14 punti, sono riusciti a rientrare sul meno 5, prima di cedere in maniera definitiva. Unici nei della serata le troppe palle perse ed i troppi rimbalzi offensivi concessi agli avversari che hanno pesato come macigni sul 72-80 finale. Errori da non ripetere nella trasferta in terra pavese contro una formazione alla portata che sarà sicuramente un banco di prova più attendibile per capire che ruolo potrà avere la Rimadesio in questo campionato.

La Expo Inox è una delle squadre con l’età media più giovane di tutto il campionato. Esclusi infatti Grugnetti e Brunetti, tutti gli altri giocatori del roster sono figli degli anni 90 cosa che potrebbe pesare in termini di inesperienza durante la stagione. L’asse play-pivot dei pavesi è stato confermato dalla passata stagione. In cabina di regia troviamo Grugnetti, metronomo della squadra classe ’87 che nella passata stagione viaggiava 13.3 punti e 4.2 assist di media a gara con percentuali di realizzazione dal campo del 44% da 2 e 40% da 3. Sotto canestro troviamo Bialkoswski, centro 20enne di 200 cm che l’anno scorso metteva a referto 8.3 punti e 6.3 rimbalzi a partita. Sugli esterni conferma per un altro giovanissimo, Avanzini, classe ’96 alla seconda stagione in serie B dove quest’anno ha esordito segnando 9 punti nella sconfitta della prima giornata. Per dare a coach Zanellati una squadra competitiva, il presidente Riccio ha portato a casa 5 nuovi innesti, pescando soprattutto in terra friulana. Dalla C regionale di Codroipo è arrivato Pontisso, guardia classe ’93 e sempre dalla C regionale, ma da Monfalcone, il play 19 enne Luis. Ma gli arrivi più importanti sono quelli di Colamarino, esterno classe ’91 prelevato dalla serie B della scomparsa Pordenone dove l’anno scorso viaggiava a 10 punti di media e Brunetti, centro di 205 cm con un passato in serie B a Monteroni che l’anno scorso produceva 10 punti e 7 rimbalzi nella serie C pugliese di San Severo. Altro innesto di spessore è quello di Paunovic ala/centro nato nel 1995 con esperienze in serie B a Udine e Orzinuovi.

Sarà un sfida dura dove entrambe le squadre daranno il massimo per portare a casa i primi punti della stagione. Palla a due alle ore 18.00 di domenica al PalaGuglieri di via Ciniselli a Mortara (PV). Arbitreranno l’incontro i signori Liberali di Cardano al Campo (VA) e Isimbaldi di Briosco (MB).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy