Serie B – Difesa super, gran colpo Use Computer Gross a Varese

Serie B – Difesa super, gran colpo Use Computer Gross a Varese

Empoli passa a Varese.

di La Redazione

VARESE EMPOLI 57-74

COELSANUS ROBUR ET FIDES VARESE
Santambrogio, Rosignoli 4, Bloise 19, Croci, Bianconi 18, Trentini, Moretti 2, Caruso 10, Assui 2, Mottini ne, Calzavara ne, Maruca 2. All. Vescovi

USE COMPUTER GROSS
Marsili 11, Terrosi 6, Sesoldi 8, Giannini 19, Giarelli 15, Giancarli  3, Raffaelli 5, Falaschi ne, Maltomini ne, Vercesi ne, Antonini, Baparapè 7. All. Bassi (ass. Mazzoni/Falaschi)

Parziali: 13-18, 5-19, 17-22, 22-15

Ripartire alla difesa era stato l’imperativo di coach Bassi alla sua squadra dopo la doppia sconfitta delle ultime due gare e l’Use Computer Gross l’ha preso in parola. Con una prestazione praticamente perfetta da questo punto di vista i biancorossi colgono a Varese la seconda vittoria esterna della stagione e, soprattutto, reagiscono come meglio non avrebbero potuto ad un momento non particolarmente felice. Due punti che valgono davvero oro non tanto e non solo per la classifica, quanto per l’importante reazione tecnica e caratteriale che permette alla squadra di rimettersi in careggiata e, aspetto che non guasta, di cogliere finalmente una vittoria sul parquet lombardo, cosa che finora non era mai accaduta prima. Per la Robur, fra l’altro, è il primo ko interno di questo campionato.

Un tiro pesante di Bloise apre le ostilità, ma subito replica Giancarli. Varese tiene la testa avanti seppur di poco, l’Use la riaggancia a quota 10 e sorpassa per la prima volta con una schiacciata di Giarelli. Più avanti è Raffaelli a firmare il 13-14 e da quel momento in poi i biancorossi staranno sempre avanti cogliendo, a cavallo dei due tempini, un parziale di 0-15 con Terrosi, Giarelli, Giannini e Sesoldi. La gara è di fatto indirizzata ma la Computer Gross ha il merito di non mollare mai da lì alla fine e di non accusare cali di tensione. Baparapè firma il più 22 (15-37) ed al riposo lungo si va con un eloquente 18-37. Varese prova a reagire ed inizia la seconda metà di gara con un 8-0 a cui replica un tiro di Giannini dal campo. Giarelli imita il compagno e l’Use si rimette a macinare come nella prima parte di partita dando col passare dei minuti la spallata decisiva ai lombardi fino a toccare il più 28 prima con Giannini ed addirittura il più 29 con la bomba di Raffaelli: 30-59. Al 30′ siamo 35-59 ed a quel punto la squadra di Bassi deve solo controllare la situazione, cosa che fa senza particolari problemi fino al meritatissimo 57-74 finale. E sabato ancora un avversario duro, alla  Lazzeri arriva Pavia.

Uff.Stampa Use Empoli

Fotogallery a cura di Silvia Fassi

Baparapè - Blouse

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy