Serie B – Esame Fabriano per la lanciatissima Unibasket

Serie B – Esame Fabriano per la lanciatissima Unibasket

La nota del club.

di La Redazione

Il Pala Aterno Gas&Power di via Elettra riapre i battenti per la partitissima del Girone C. A Pescara sbarca Fabriano nel primo di due turni casalinghi consecutivi per la squadra del presidente Carlo Di Fabio e tutti i riflettori sono puntati sulla sfida tra le due principali inseguitrici della capolista San Severo. Pescara e Fabriano sono due squadre in forma e sono consapevoli che i prossimi 40 minuti di gioco mettono in palio qualcosa in più dei canonici due punti. L’Unibasket Amatori Pescara si accosta al match con una striscia aperta di 5 successi (sono andati ko, in rapida successione, Porto Sant’Elpidio, Corato, Ancona, Civitanova e Campli) e centrare la sestina vincente contro la squadra di coach Fantozzi sarebbe importantissimo per più motivi.

«Siamo cresciuti e maturati molto nelle ultime gare, c’è compattezza ed ogni giocatore fornisce il suo fondamentale contributo, ma non mi stancherò mai di dire ai miei ragazzi che c’è ancora tanta strada da fare», è il punto della situazione offerto da coach Stefano Rajola. «Mancano cinque gare a fine girone d’andata e chiuderlo nella posizione che occupiamo ora sarebbe bello, dunque vietato distrarsi. Adesso c’è una partita importante, basta guardare la classifica per capirlo, è uno scontro che rappresenta una sorta di spareggio per il secondo posto in questo momento. Fabriano è una piazza che vive la pallacanestro con grandissimo entusiasmo ed ha una squadra che ha fatto degli innesti importanti su alcune conferme di spessore. Penso a Paparella e Gatti, ad esempio, due giocatori di grandissimo livello pe questa categoria che possono fare sempre la differenza ma non dimentico Dri e i lunghi che hanno inserito. E’ una squadra completa, con buona fisicità e buona tecnica, non è un caso che abbia uno score di 7 vinte e solo 2 perse. Sarà una bella partita, per vincerla bisognerà fare una grande prestazione e io sono sicuro che potremo riuscirci. Ci sono due sfide casalinghe di fila ora, ma dobbiamo pensare come sempre a fare bene gara per gara. Mi auguro che il pubblico ci sostenga in massa, questa squadra e questa società credo stiano dimostrando di meritarlo. Sarebbe bello ed importante sentire tutto il calore che la nostra tifoseria è in grado di regalarci a partire proprio dalla gara con Fabriano».

Proprio per provare a coinvolgere un numero più ampio di sportivi, la società Unibasket Amatori ha deciso di offrire ai tifosi la possibilità di assistere alle due prossime gare interne (quella con Fabriano e quella con Senigallia della domenica successiva, per entrambe la palla a due è fissata alle ore 18) acquistando un biglietto unico al prezzo di 15 euro.

Ufficio stampa e comunicazione Unibasket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy