Serie B – Etrusca, l’inizio è ok: vittoria a Livorno

Serie B – Etrusca, l’inizio è ok: vittoria a Livorno

Libertas Livorno – Blukart Etrusca San Miniato 70 – 72

Commenta per primo!

Libertas Livorno – Blukart Etrusca San Miniato 70 – 72

Libertas: Giampaoli 24, Dell’Agnello 11, Benini 7, Lasagni 17, Mastrangelo 10, Bastoni, Giorgi 1, Congedo, Pantosti ne, Brunelli ne. All. Pardini Ass. Menichetti e Malandra

Etrusca: Giacomelli 23, Zita 4, Nasello 4, Bertolini 2, Benites 2, Tempestini 4, Perin 9, Capozio 1, Neri 7, Chiriatti 10. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti

Parziali: 15 – 12, 28 – 34, 47 – 53, 70 – 72

Arbitri: Barbieri Mauro e Silvestri Giorgio di Roma

 

La Blukart si prende i primi due punti della stagione, in una sfida difficile ed equilibrata, sempre punto a punto fine agli ultimi possessi. Partita surreale al Palamacchia, dove non funziona il tabellone elettronico, con le squadre “spaesate” fin dalla palla a due. All’inizio della gara sono i locali a prendere subito il sopravvento, con un 7 a 0 micidiale, con  Giampaoli, top scorer a fine gara con 24 punti, subito protagonista. L’Etrusca fatica in fase difensiva, ma prima della fine del primo quarto riesce a ricucire sul 15 a 12, con l’ingresso in campo di Giacomelli,che smuove l’attacco dei pisani. Nel secondo tempino San Miniato trova il primo vantaggio, con la bomba di Benites, rimanendo però sempre a pochi possessi di vantaggio fino all’intervallo lungo, chiuso sul +6 per la Blukart. Al ritorno in campo Livorno prova subito a riagganciare, con un Lasagni in grande spolvero dall’arco, e l’Etrusca riesce a mantenere il vantaggio grazie ad un canestro dall’arco con Perin e ancora Giacomelli. L’ultimo quarto inizia con la Blukart avanti di 6 punti e si gioca tutto sul filo dell’equilibrio per tutti e dieci i minuti; la bomba da distanza siderale di Lasagni porta la gara sul 67 a 67 ed è la freddezza ai liberi di Tempestini e Giacomelli negli ultimi due minuti a regalare il successo sofferto ma meritato alla squadra di coach Barsotti. “Una vittoria importante, tutta voglia e determinazione” il primo commento a caldo di coach Barsotti “Davanti ad un avversario che nei momenti importanti ha segnato canestri da tre punti veramente difficili, siamo stati bravi a mantenere calma e lucidità; ad inizio gara, quando siamo andati subito sotto 7 a 0, abbiamo avuto una reazione importante. Di sicuro dobbiamo essere consapevoli che tecnicamente dobbiamo esprimere un gioco migliore per continuare a crescere e farci trovare pronti anche contro avverari di prima fascia. Questi primi due punti sono un premio a sei ottime settimane di lavoro dalla data del raduno ad oggi; i miei ragazzi se lo meritavano ma devono sapere che c’è ancora molto da lavorare.”.

Uff.Stampa Etrusca San Miniato

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy