Serie B. Eurobasket: l’arrivo di Venafro chiude due settimane piene di soddisfazioni

Serie B. Eurobasket: l’arrivo di Venafro chiude due settimane piene di soddisfazioni

Al PalAvenali arriva la Dynamic Venafro, un disimpegno alla portata per affacciarsi di nuovo al campionato e difendere il primato in classifica, fortemente ipotecato dopo aver espugnato il PalaBarbuto.

Un disimpegno alla portata attende l’Eurobasket Roma, al ritorno dalle fatiche della IG Cup di Rimini: a sbarcare al PalAvenali è la Dynamic Venafro, appaiata all’Oasi di Kufra Fondi in fondo alla classifica del girone C della Serie B con appena 6 punti. A Venafro la vittoria manca dal 24 Gennaio, quando proprio Fondi si arrese alla giovane compagine molisana, che sta cercando di onorare il proprio campionato e, nonostante il copioso gap qualitativo che la distanzia dalla capoclassifica, cercherà di fare la propria partita. In casa Eurobasket il cielo è sereno e il Sole non può che splendere: la vittoria contro la Mimi’s Napoli e l’onorevolissima prestazione nella Coppa Italia, dalla quale i capitolini tornano con in tasca un bel secondo posto (un’ottima semina da cui costruire il futuro), hanno accresciuto la fiducia della squadra e ne hanno aggiornato il curriculum a livello nazionale, ponendo la società del Presidente Buonamici sotto le luci dei riflettori e confermando la bontà di un progetto che in meno di un anno ha permesso di compiere passi da gigante all’oggetto Eurobasket. Nel frattempo, grazie alle 3 vittorie di vantaggio su Napoli (ormai probabilmente più concentrata sul mantenimento della seconda posizione che nell’orchestrare una rimonta ai danni dei capitolini), la prima posizione in classifica è quasi totalmente blindata, nonostante l’ostacolo Virtus Cassino (match che seguirà quello contro Venafro) andrà affrontato con parecchia premura. La sfida contro Venafro sarà importante per calarsi di nuovo nella realtà del campionato, spogliandosi dell’adrenalina accumulata in quel di Rimini, e acquisendo di nuovo la consapevolezza che ogni partita che divide il quotidiano dalla fine della regular season necessiterà di grande concentrazione e cura del dettaglio, una caratteristica in cui Bonora e il suo staff hanno già dimostrato di eccellere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy