Serie B, PO, SF, Preview: Eurobasket – Scauri

Serie B, PO, SF, Preview: Eurobasket – Scauri

Con i quarti di finale alle spalle, e la finale che attende le sue pretendenti, la terra di mezzo delle semifinali attende l’Eurobasket Roma Gas&Power e la In Più Broker Scauri, due squadre diverse sotto molti punti di vista.

One gone, one to go. Con i quarti di finale alle spalle, e la finale che attende le sue pretendenti, la terra di mezzo delle semifinali attende l’Eurobasket Roma Gas&Power e la In Più Broker Scauri, due squadre diverse sotto molti punti di vista.

Solidità e concretezza sono le matrici fondative dell’Eurobasket, testa di serie del girone C, che alle semifinali arriva forte di un percorso netto e pragmatico, che in ultimo ha visto i capitolini eliminare la generosa USE Empoli con un secco 2-0 nei quarti di finale.

Ricerca dell’euforia e vivacità quelle di Scauri, giunta quinta al termine della stagione regolare, un racconto multiforme in cui a momenti di difficoltà sono seguite grandi rimonte, cambiamenti nel roster e nella guida tecnica, e a legare il tutto un filotto di 14 vittorie, in 18 incontri, che ha proiettato definitivamente la squadra in orbita playoff. La post season è stata onorata subito nel miglior modo possibile grazie al 2-0 su Palermo, forte del fattore campo.

Le differenze continuano anche nell’approccio alla gara: se l’Eurobasket ha costruito la propria stagione partendo da una grande difesa e da un’interpretazione collettiva delle responsabilità, Scauri risponde sfoggiando uno degli attacchi più efficaci del campionato e presentando Simone Bagnoli (19.9 punti e 8.9 rimbalzi di media in stagione) come la stella di un roster più corto rispetto all’avversaria, ma composto da molti esterni in grado di accendersi in un attimo, come l’argentino Santiago Boffelli.

Catapultate nel campo da gioco, tante differenze hanno finora mostrato un parziale equilibrio. Equilibrio che poi l’Eurobasket ha saputo spezzare, in entrambe le sfide, grazie a delle accelerate finali a cui Scauri non ha saputo rispondere, sia nell’andata del PalAvenali, vinta dalla Gas&Power 84-78, con un Righetti da 18 punti, che nel ritorno al Palazzetto dello Sport Borelli, in cui ancora l’Eurobasket trovava la vittoria 66-72, dopo un ultimo quarto da 9-18.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy