Serie B. Eurobasket sul velluto: Stanic e Righetti regolano Isernia

Serie B. Eurobasket sul velluto: Stanic e Righetti regolano Isernia

EUROBASKET ROMA GAS&POWER 78–64 IL GLOBO ISERNIA (25-17, 22-22, 19-14, 12-11)

Arriva la vittoria consecutiva per la capolista Eurobasket Roma Gas&Power, che, pur priva di Marcelo Dip (costretto al forfait a poche ora dalla palla a due), regola tra le mura amiche Il Globo Isernia grazie principalmente alle due sfuriate offensive del primo e del terzo quarto, condotte principalmente da Righetti (16) e Stanic (19), che hanno permesso all’Eurobasket di gestire la parte restante del match con il pilota automatico e di chiudere le operazioni in tranquillità. In casa Isernia resta la consapevolezza di aver fatto il massimo per gestire la delicata trasferta romana, e nel focus di Guagliardi (19+11) e Poggi (14) resta centrale l’impegno contro Venafro della prossima giornata.

La cronaca: parte subito in quarta la capolista, che con il bel gioco sotto canestro di Tomasello si porta sul 7-2 al 2’. Isernia fatica parecchio a trovare il canestro, mentre dall’altra parte il 2+1 firmato Eugenio Fanti e il canestro di Tomasello regalano all’Eurobasket la doppia cifra di vantaggio sul 15-4 del 5’. Righetti e Poggi si rispondono dall’arco, poi la tripla dell’ex Guagliardi proietta di nuovo Isernia nel match, con il punteggio sul 19-16 al 7’. Dal nuovo equilibrio si genera una fase piuttosto convulsa, caratterizzata da ritmi molto elevati ma attacchi più spuntati: a rimettere il pallone nel canestro ecco Giulio Casale, che scrive il long two che significa 25-17 al 10’. L’Eurobasket si rimette in ritmo sfruttando la maggiore qualità di base, manifestata per l’occasione dal primo canestro al PalAvenali di Nelson Rizzitiello e da Birindelli, che regalano il massimo vantaggio alla capolista sul 35-19 del 14’. Isernia rientra ancora con un 8-0 firmato principalmente da Guagliardi, a cui segue però un nuovo 5-0 di marca Eurobasket, con il punteggio sul 40-27 al 16’. Isernia aggiunge parecchia intensità alla sua difesa e in attacco riesce a rosicchiare qualcosa dalla lunetta, raggiungendo il 47-42, ma subito la tripla di Stanic riporta i suoi al sicuro: è 50-42 al 23’. E’ il momento del playmaker di Bonora, che prima è intelligente nel guadagnarsi uno sfondamento, e dopo maestoso nel convertire dalla media, con la Gas&Power che torna a +12 sul 56-44 del 26’. Stanic continua a produrre la sua opera, arrivando a toccare quota 14 nel solo terzo quarto, con l’Eurobasket a condurre 66-55 al 30’. Un periodo di siccità offensiva caratterizza i primi minuti dell’ultimo quarto, tanto che il parziale dei primi 5’ racconta di appena un 2-4. La tripla di Poggi sblocca l’inerzia balbettante della contesa, mentre Isernia torna a -8 sul 70-62 al 36’, ma non riuscirà a risalire oltre: i liberi di Stanic e Rizzitiello mettono al riparo la vittoria dell’Eurobasket, che arriva sul 78-64.

EUROBASKET ROMA GAS&POWER: Belloni 2,Casale 7, Fanti 8, Stanic 19, Righetti 16, Romeo 2, Staffieri, Tomasello 9, Birindelli 11, Rizzitiello 4.

IL GLOBO ISERNIA: Guagliardi 19, Esposito 9, Triggiani 8, Bisciotti, Fiorentino 2, Werlich 4, Poggi 14, Strati 8.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy