Serie B, Final Four: Rieti-Agropoli, la sala stampa

Serie B, Final Four: Rieti-Agropoli, la sala stampa

Commenta per primo!

LUCIANO NUNZI (coach Rieti): “E’ stata una partita tremenda dal punto di vista emotivo. Dopo un ottimo primo tempo, specialmente sotto il profilo difensivo, probabilmente abbiamo pensato di poter chiudere la contesa troppo presto contro una squadra che aveva dimostrato di poter riprendere parziali importanti. Devo riconoscere grandi meriti ad Agropoli per essere rientrata in partita, ma devo elogiare anche la concentrazione dei miei ragazzi in un finale di gara nel quale siamo stati sufficientemente lucidi per vincere la partita. Vincere in questo modo ha un sapore particolare. Ringrazio tutti coloro che ci sono stati accanto ed in particolare mia moglie, che oggi non è potuta essere qui e ci ha seguito in streaming. E’ straordinario vincere nel contesto di Forlì, al termine di una stagione nella quale non tutto è andato nel verso giusto: tutto questo ha un sapore di rivincita e di orgoglio sulle scelte fatte che erano state criticate prematuramente all’inizio della stagione.”

FEDERICO GRANATO (giocatore Rieti): “Da reatino e da giocatore che ha vestito questa maglia anche in campi di periferia in serie C2, dove c’era un piccolo gruppo di persone a portare avanti il sogno di riportare in alto il basket in città, questa vittoria è un sogno che diventa realtà. Oggi abbiamo giocato in un ambiente straordinario, a testimonianza che a Rieti l’entusiasmo è capace di accendersi e crescere in un attimo. Sono felicissimo per essere riuscito a scrivere un piccolo pezzo della storia di Rieti: oggi, come nel corso della stagione, la squadra è riuscita a produrre un protagonista diverso per vincere la partita. Una dedica? Oggi a Forlì avrei voluto vedere una persona che è stato il motore di questa società per tanti anni e che avrebbe sognato di poter festeggiare la serie A. Dedico questo successo a Fabio Orlando.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy