Serie B, gir. C: Casale domina Maddaloni, l’Eurobasket continua la sua marcia

Serie B, gir. C: Casale domina Maddaloni, l’Eurobasket continua la sua marcia

facebook.comeurobasketroma

EUROBASKET ROMA GAS&POWER 86–60 MEC SAN MADDALONI (17-11, 16-15, 30-14, 23-20)

Continua il buon momento dell’Eurobasket Roma Gas&Power, che a domicilio schianta la Mec San Maddaloni, mettendo ben 26 punti tra sè e i campani. La chiave della vittoria della capoclassifica fuoriesce da un bruciante terzo quarto, in cui i capitolini, trascinati da uno strepitoso Giulio Casaletop scorer ed MVP del match con 25 punti e 67 dall’arco -, trovano i punti di vantaggio utili ad annullare i tentativi di rimanere in partita di Maddaloni, inibita dall’accelerata poderosa degli uomini di Davide Bonora. La vittoria consente alla Gas&Power di mantenere la vetta della classifica nel girone C della Serie B. Risparmiato in vista del match di Mercoledì contro Fondi Duilio Birindelli, rimpiazzato dall’esordiente Filippo Belloni, che onora l’esordio mettendo 4 punti a referto. In casa Maddaloni si conferma su alti livelli Juan Manuel Caceres, autore di 22 punti e 13 rimbalzi.

La Cronaca: ingresso tonico nel match della Roma Gas&Power che trova il long two di Righetti a spingerla sul 6-2 del 5’. Caceres batte Righetti in penetrazione per il 6-4, poi Fanti prima costruisce per Stanic e poi si mette in proprio con il coast-to-coast del 10-4 del 7’. Desiato avvicina Maddaloni sul 12-9, poi Giulio Casale entra con grande ritmo producendo 5 punti consecutivi che costringono coach Monda a rifugiarsi nel timeout, con l’Eurobasket avanti 17-9 al 9’. Stanic appoggia al vetro il 24-15 al 14’, Bel taglio di Marini che libero segna il 24-19 del 16’. La scossa di Romeo garantisce alla capoclassifica il +10, che un’elegantissima tripla di Florio dimezza per il 29-24 del 18’. La combinazione Staffieri – Dip riporta la Gas&Power vicina alla doppia cifra di vantaggio sul 37-28 al 22’, mentre le due bombe in serie di Casale danno il massimo vantaggio ai ragazzi di Bonora sul 43-30. Il tecnico fischiato a Dip costa già il quinto fallo al centro argentino, con Maddaloni che ricuce fino al 43-34 del 25’, cercando di rimanere in scia. L’Eurobasket, però. Cerca di chiuderla: terza tripla di serata per Casale, bel movimento in area di Tomasello e poi il 2+1 di Casale, con i bianco blu dell’Eur che trovano un +20 (57-37) che sa di sentenza al 29’. Maddaloni prova a reagire ma non riesce a trovare soluzioni offensive degne di nota, mentre dall’altra parte Casale continua il suo dominio personale segnando in penetrazione il punto numero 22 della sua serata, con la Gas&Power in fuga sul 67-43 del 33’. C’è tempo per l’esordio del giovane Filippo Belloni, mentre la partita comincia già a sciorinare i titoli di coda, con la Gas&Power che mantiene un largo margine di vantaggio sul 75-53 del 36’, raggiunto con il gioco da sotto di Tomasello. Il garbage time accompagna il match fino alla sirena, che arriva sull’86-60 finale.

EUROBASKET ROMA GAS&POWER: Belloni 4, Dip 10, Casale 25, Fanti 6, Stanic 16, Righetti 4, Romeo 8, Staffieri 4, Tomasello 9.

MEC SAN MADDALONI: Ragnino 3, Listwon 10, Caceres 22, Desiato 3, Marini 4, Rusciano 6, Florio 12.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy