Serie B, gir. C: super Eurobasket nel finale, Cassino cede al PalAvenali

Serie B, gir. C: super Eurobasket nel finale, Cassino cede al PalAvenali

EUROBASKET ROMA GAS&POWER 82–77 VIRTUS CASSINO (16-14, 36-26, 56-53, 82-77)

L’Eurobasket Roma Gas&Power supera la Virtus Cassino al termine di una sfida granitica e dall’alto carico di intensità, trovando nell’ultimo periodo (chiuso a quota 26 punti) alcune delle sue certezze riconosciute, ma soffrendo tremendamente i continui rientri sul pezzo di Cassino, che pur costretta a una rotazione di 7 uomini continua a sopperire alle assenze grazie ad una solida chimica di squadra, in cui spiccano un paio di individualità davvero di nota, come Carrizo e Grilli21 e 20 punti finali – in grado di rendere la serata dell’Eurobasket un incendio emotivo fino alle ultime battute, nelle quali i decisivi spunti difensivi della co-capolista indirizzava la partita verso i capitolini.  A questo proposito brillano le prestazioni di Birindelli, Fanti e Dip, MVP del match con 19 punti e 10 rimbalzi. Vittoria importante in chiave classifica per l’Eurobasket, che con questa vittoria difficile riscatta in pieno la sconfitta contro Napoli.

La Cronaca: Cassino comincia il match affidandosi a Carrizo, abile a punire la difesa dell’Eurobasket sia con soluzioni interne che esterne, mentre Alex Righetti si mette in ritmo con la tripla che porta il match sul 10-7 del 5’. Castelluccia in penetrazione chiude un parziale di 8-0 della Gas&Power, riavvicinando Cassino sul 12-9 dell’8’. Gli attacchi attraversano minuti di scarsa fluidità, il gioco è piuttosto frammentato e serve il canestro di Stanic per portare la Gas&Power sul 18-14 del 13’. Cassino passo dopo passo inizia a rosicchiare lo svantaggio, sfruttando il lavoro sotto le plance di Ianes e riuscendo a bloccare le fonti principali dell’Eurobasket, che continua a faticare a trovare il canestro e deve affidarsi ancora a Stanic per ritrovare la testa della contesa sul 25-23 del 17’. Un minuto di fuoco di Righetti ribalta l’inerzia del match, di colpo accesa e in mano all’Eurobasket, avanti 36-26 all’intervallo. La tripla di Grilli apre la ripresa, Staffieri in penetrazione gli risponde e con un long two spinge l’Eurobasket sul 42-33 del 23’, che si tramuta nel massimo vantaggio al 26’, ispirato dai 4 punti in serie di Stanic. Cassino resta attaccata al treno del match sfruttando il talento di Carrizo, che realizza i liberi del -7 sul 55-48, aprendo un mini parziale di 5-0 che riporta Cassino davanti agli occhi della Gas&Power, sul 55-53 al 29’. Carrizo sfrutta il mismatch con Dip per guadagnare e realizzare i liberi del 56-55, mentre Grilli sorpassa l’Eurobasket ancora dalla lunetta: 56-58 al 32’. Fanti pareggia e sorpassa con due giocate di puro intuito, qualità che la difesa della Gas&Power dimostra di possedere collettivamente, mentre Birindelli ruba il pallone del nuovo +4 dell’Eurobasket, sul 62-58 del 34’. E’ il momento dell’argentino, che sciorina un’intensità difensiva divorante, conducendo quasi in solitaria la Gas&Power sul nuovo +10 (68-58 al 35’). Davide Bonora trova l’espulsione per proteste, ma la tripla di Righetti alleggerisce subito il compito di Pasquinelli, avanti 76-66 al 37’. Carrizo realizza da sotto, ma è la tripla di Grilli quella che riapre tutto a 1’ dalla sirena, con l’Eurobasket avanti 76-74. Dip vince la lotta selvaggia a rimbalzo dopo l’errore di Stanic e realizza il 78-74. Carrizo segna una tripla pazzesca per il 78-77: Cassino decide di mandare Righetti in lunetta, 22 e 80-77 a 10’’ dalla fine. Carrizo sbaglia dall’altra parte, il rimbalzo di Dip, subito mandato in lunetta, chiude la sfida sull’82-77.

EUROBASKET ROMA GAS&POWER: Dip 19, Casale 1, Fanti 15, Stanic 15, Righetti 19, Romeo 2, Staffieri 4, Tomasello, Birindelli 7.

VIRTUS CASSINO: Grilli 20, Castelluccia 5, Ausiello 1, Ianes 14, Carrizo 21, Lovatti 2, Dri 14

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy