Serie B, girone C: Eurobasket Roma dominante, Scafati al tappeto e seconda vittoria consecutiva

Serie B, girone C: Eurobasket Roma dominante, Scafati al tappeto e seconda vittoria consecutiva

EUROBASKET ROMA 90–59 CESARANO SCAFATI (21-8, 39-26, 66-35, 90-59)

Un’iperbolica Eurobasket domina la Cesarano Scafati centrando la seconda vittoria consecutiva nel girone C della serie B, la seconda con più di 30 punti di scarto, la seconda in cui la retorica dei capitolini è stata senza dubbio quella del dominio. La resistenza di una pur coriacea Cesarano durava fino all’intervallo (chiusosi sul 39-26), dopo il quale l’Eurobasket prendeva prepotentemente il controllo delle operazioni tramite un parziale di 13-0 che chiudeva le velleità dei campani, a tratti in grado di avvicinarsi al pareggio di ritmo dei ragazzi di Pasquinelli – alla seconda vittoria consecutiva sulla panchina romana – ma mai abili nel riuscire a imporre il proprio: d’altronde, contro un Eurobasket di così alta qualità, la missione era tendenzialmente proibitoria. Dominanti Nicolas Stanic e Alex Righetti, autori rispettivamente di 23 e 19 punti, mentre tra i campani si dividono la carica di top scorer Di Capua e Petrucci, entrambi a quota 15.

La Cronaca: Stanic in penetrazione apre la contesa, alla quale si aggiunge subito la bomba di Alex Righetti per il 5-0 dell’Eurobasket al 2’, che diventa 8-0 nell’identica ripetizione dell’azione precedente. Scafati vuole parlarci sopra, le spaziature difensive della Cesarano si restringono, ma l’attacco scafatese non entra in ritmo, mentre la difesa viene punita dall’arresto e tiro di Stanic. Petrucci al 4’ sblocca l’attacco di Scafati, di là il granitico gioco in post di Dip vale il 14-2 al 6’. Il gioco Casale-Righetti vale la tripla del 19-6, già al punto della serata. Scafati prova a ricomporsi trovando la precisione dalla linea della carità di Di Capua, preludio alla realizzazione di Carrichiello, produttore del primo mini-parziale della Cesarano (6-0). L’attacco dell’Eurobasket viaggia a marce ridotte, mentre Scafati prolifera al massimo i principi di run’n’gun che le si riconoscono arrivando a contatto sul 21-16 del 15’. Stanic dalla lunetta ferma l’emorragia, ma sono i long two di Casale a ridare un vantaggio dignitoso all’Eurobasket, sul 25-18 del 16’. Mlinar confeziona secondo e terzo fallo nel giro di un minuto, e l’inerzia della partita sembra di nuovo capovolgersi, mentre Stanic bacia il cotone appena oltre l’arco: corre il 18’, e l’Eurobasket sfiora la doppia cifra di vantaggio sul 29-20. Momento nel momento quello del cerebrale playmaker argentino, che si dimostra maestro del pick’n’roll liberando Righetti dall’arco, che innescando la quarta bomba personale spedisce il match all’intervallo sul 39-26 per l’Eurobasket. Dip batte Mlinar in post, poi è il piazzato di Righetti ad alimentare il parziale di 8-0 con cui l’Eurobasket imposta la ripresa, recitante 47-28 per i capitolini al 25’. Scafati chiude il break romano (13-0) con il canestro di Mlinar, ma lentamente pare allentare la presa sul match, che l’ennesima tripla di Stanic indirizza pesantemente sul fronte Eurobasket: è il 27’, e i refertisti aggiornano il punteggio sul 58-31. Un tonico Romeo scrive 4 punti in fila, utili all’Eurobasket a doppiare Scafati nel punteggio sul 64-34 del 29’. Birindelli ispira Tomasello per il 68-37, Petrucci colpisce dall’arco per il 76-53 del 36’, preludio al doppio canestro costruito in post di Marcelo Dip, che accompagna il match verso la sirena, recitante 90-59 per una dominante Eurobasket.

Eurobasket Roma: Dip 10, Casale 5, Fanti 7, Stanic 23, Righetti 19, Romeo 4, Staffieri 6, Tomasello 2, Birindelli 10, Callara 4.

Cesarano Scafati: Sansone 8, Monacelli 2, Di Capua 15, Mlinar 6, Carrichiello 7, Petrucci 15, Malpede 4, Vitiello, Sergio 2, Esposito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy