Serie B. Giulianova cade in casa contro Porto Sant’Elpidio

Serie B. Giulianova cade in casa contro Porto Sant’Elpidio

Porto Sant’Elpidio si conferma ancora una volta formazione indigesta per i colori giallorossi, che nella quinta giornata di andata sono usciti sconfitti all’overtime, tra le mura amiche del PalaCastrum.

Commenta per primo!

Porto Sant’Elpidio si conferma ancora una volta formazione indigesta per i colori giallorossi, che nella quinta giornata di andata sono usciti sconfitti all’overtime, tra le mura amiche del PalaCastrum, con il punteggio di 74-82, al termine una gara a dir poco rocambolesca. Dopo 39 minuti e 55 secondi di gara passati a rincorrere gli ospiti, l’Etomilu riusciva a pareggiare sul suono della sirena grazie ad un coast to coast di Antonello Ricci. Nell’overtime però ci pensava Lovatti, con tre triple da gran campione, a chiudere l’incontro ed a condannare i giallorossi alla prima sconfitta casalinga della stagione.

Ad inizio gara non si vedeva in campo la solita Etomilu Giulianova vista nelle prime gare di questo campionato: distratta ed imprecisa specie in difesa, il punto forte della compagine di Francani di questo inizio stagione.
Dopo il 2-0 firmato da Antonello Ricci, erano gli ospiti a prendere il comando delle operazioni, pur non esprimendo un basket brillantissimo ma sapendo sfruttare al meglio i tanti errori dei giuliesi nella prima metà gara (ben 9 palle perse). Sotto di 2 (9-11 al 5′) Giulianova perdeva il bandolo della matassa in attacco e sotto i colpi di Catakovic,autore di ben 9 punti nel solo primo quarto, e della coppia Brighi-Lovatti nel secondo, arrivava prima sul -10 (14-24 al 10′) e poi anche sul -12 (18-30 al 15′). Ricci, nei primi 20′ il migliore in casa Giulianova, ed un buon Di Diomede riportavano i giallorossi a solo due possessi dagli elpidiensi (29-34 al 19’40”), a conclusione di un parziale di 11-4 in poco più di 3′. L’ultimo sussulto era però dell’ottimo Lovatti che pescava la tripla che mandava le squadre al riposo sul 29-37.

La partita andava avanti a strappi con le difese che si facevano di gran lunga preferire agli attacchi. L’Etomilu Giulianova grazie a due buoni spunti di De Paoli riusciva nel corso del terzo quarto ad avvicinarsi a solo due possessi dagli ospiti (33-39 al 24’31) che si aggrappavano al solito Lovatti per respingere il tentativo di rimonta giallorossa. L’esterno marchigiano, in serata di grazia, colpiva due volte dalla lunga nell’arco di 40″ riportando i suoi sul +8 (39-47 al 29′). Era poi Cianella, anche lui con un canestro da tre, a mandare le due squadre all’ultimo mini riposo sul punteggio di 42-47.
Ad inizio quarto periodo Gallerini segnava la tripla del -2 (45-47) riaccendendo le speranze giuliesi ma gli ospiti impiegavano poco più di 3 minuti a riportarsi sul +8 (45-53). La partita andava avanti ad elastico con l’Etomilu a riavvicinarsi e gli ospiti ad allungare nel punteggio. Di Diomede e Colonelli davano il -1 all’Etomilu (54-55 al 35′), che però non riusciva a sorpassare concedendo a Porto Sant’Elpidio di arrivare all’ultimo minuto sul +6 (56-62). In 60″ Giulianova compiva però una vera e propria impresa: 5 punti ancora di Colonnelli tenevano vive le speranze giallorosse (60-62 al 39’46); dopo un 2/2 dalla linea della carità di Cacace De Angelis pescava la tripla del -1 (63-64 al 39’50). Con 5″ secondi sul cronometro fallo ancora su Cacace che realizzava questa volta un solo tiro libero concedendo all’Etomilu la possibilità di giocarsi l’ultimo possesso. Ricci si faceva tutto il campo segnando sul suono della sirena il lay-up della parità.
Nell’overtime la stanchezza mentale e fisica per riacciuffare la partita si faceva sentire tutta. Se da un lato l’Etomilu era sulle gambe, dall’altro usciva fuori un fenomenale Lovatti, ben supportato da Cernivani, che piazzava tre triple da distanza siderale fiaccando la resistenza giallorossa. Porto Sant’Elpidio giocava un supplementare praticamente perfetto chiudendo l’extra-time con un parziale di 9-17 che fissava il punteggio finale sul 74-82.
ETOMILU GIULIANOVA – MALLONI P.S. ELPIDIO 74-82 ot (14-24, 15-13, 13-10, 23-18, 9-17)
Etomilu Giulianova: Simone Colonnelli 15 (2/2, 3/6), Antonello Ricci 15 (3/4, 1/3), Simone Di diomede 10 (3/6, 0/0), Simone De Angelis 8 (0/3, 2/6), Giuseppe Sacripante 8 (1/2, 2/6), Ludovico De Paoli 8 (4/7, 0/0), Danilo Gallerini 7 (0/3, 2/4), Stefano Cianella 3 (0/0, 1/1), Edoardo Magazzeni 0 (0/0, 0/0), Giorgio Zacchigna 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 16 – Rimbalzi: 25 5 + 20 (Ludovico De Paoli 8) – Assist: 15 (Simone Colonnelli 6)

Malloni Basket P.S. Elpidio: Fabio Lovatti 23 (1/2, 7/14), Stefano Cernivani 13 (3/6, 2/6), Adem Catakovic 11 (4/6, 1/1), Alberto Cacace 11 (2/2, 0/1), Diego Torresi 9 (4/5, 0/1), Antonio Brighi 7 (0/1, 2/5), Mirko Romani 5 (1/2, 1/1), Simone Fiorito 3 (0/2, 1/5), Matteo Trovato 0 (0/0, 0/0), Fabrizio Piccone 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 15 – Rimbalzi: 31 9 + 22 (Diego Torresi 10) – Assist: 12 (Fabio Lovatti 7)

FONTE: Area Comunicazione Giulianova Basket
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy