Serie B – Giulianova non si ferma e passa a Campli

Serie B – Giulianova non si ferma e passa a Campli

Ci pensava Ricci a sbloccare il punteggio ed a segnare i 5 punti che regalavano ai ragazzi di coach Ciocca la quarta vittoria in campionato (54-64 al 40′), seconda in trasferta.

di La Redazione

L’Etomilu Giulianova, suda le proverbiali sette camicie ma alla fine espugna il PalaBorgognoni di Campli con il punteggio finale di 54-64, salendo a quota 8 punti in classifica. Senza Ferraro ed Angelucci, e con Azzaro e De Ros non in perfette condizioni fisiche, i giuliesi hanno giocato una partita a basso punteggio riuscendo a resistere ai tentativi di rimonta dei mai domi padroni di casa. Tra le fila giallorosse da rimarcare i 19 punti di Ricci, i 16 di De Ros ed i 13 di Gobbato autore di un ottimo terzo periodo di gioco. Adesso per la truppa di coach Ciocca, messi in cascina due importanti punti in ottica classifica, l’imperativo è cercare di svuotare l’infermeria in vista della prossima trasferta contro Senigallia

Campli iniziava la partita con Miglio, De Sanctis, Milosevic, Vona e Mame Thiam a cui coach Ciocca rispondeva con Cardellini, De Ros, Ricci, Gobbato ed Azzaro, complice anche l’assenza della coppia Angelucci-Ferraro, in panchina per onor di firma.
I padroni di casa partivano subito bene portandosi sul 8-3 sfruttando un paio di imprecisioni difensive dei giallorossi e la buona vena offensiva di Miglio. Era infatti il capitano farnese che con la sua seconda tripla dava il là al massimo vantaggio dei biancorossi (15-9 al 5′). Il vantaggio durava giusto un paio di minuti, il tempo di metter mano alla difesa e l’Etomilu al 7′ metteva il naso avanti per la prima volta nel match (15-21). Tra i padroni di casa, il montenegrino Milosevic dava dimostrazione del suo talento segnando un paio di canestri di grosso spessore ma i giallorossi gestivano il vantaggio fino al +5 che chiudeva i primi 10′ (19-24).

I padroni di casa, come già dimostrato nel corso delle altre partite disputate fino ad ora, non mollavano di un centimetro e al 12’30” rimettevano il naso avanti sul 25-24. Giulianova in questo frangente sbagliava troppo in attacco ed in difesa concedeva troppi secondi tiri ai ragazzi di coach Tarquini che, al netto di qualche errore di gioventù, punivano tutte le disattenzioni giallorosse (31-28 al 15’30). Una schiacciata di Azzaro permetteva all’Etomilu di riportarsi avanti nel punteggio (31-33). Ricci, completava l’opera, segnando al 19′ la tripla del +6 (31-37) che dava respiro ai suoi. Vantaggio mantenuto inalterato fino al 20′, chiuso sul 33-39, dopo che Azzaro da un parte e Miglio dall’altra avevano fatto percorso netto dalla linea della carità.

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga la partita stentava a decollare. Campli trovava punti da Thiam Mame e Giulianova da Ricci ma in assoluto gli errori la facevano da padrone, con le due squadre che non riuscivano a dare continuità alla fase offensiva, tanto che al 25′ il tabellone segnava il punteggio di 39-41. Gobbato, con un canestro dalla lunga distanza, fermava l’emorragia di punti dell’Etomilu (40-44 al 26′) mentre dall’altro lato del campo Campli trovava buone cose da Milosevic, autore di 13 punti in 18′ di gioco. Sempre Gobbato, con la sua seconda tripla, portava il vantaggio dei giallorossi sul +8 (42-50 al 28′), dopo aver segnato gli ultimi 9 punti dell’Etomilu. Azzaro con un lay-up dava il +10 ai suoi (42-52 al 29′) ma poco dopo era costretto a lasciare il campo per un botta alla caviglia, mettendo in apprensione la panchina giallorossa.

In apertura di ultima frazione un gioco da 4 punti di De Ros portava il vantaggio giuliese sul +12 (44-56 al 31′). Campli si aggrappava a Milosevic ed il montenegrino a suon di triple riportava i suoi a -7 (52-59 al 34′) risvegliando il pubblico farnese. Sul -5 (54-59) coach Ciocca era costretto a chiamare time-out per riordinare le idee di un’Etomilu troppo imprecisa. Si entrava nell’ultimo minuto con l’Etomilu a difendere che le unghie e con i denti il minimo vantaggio di 5 punti, dopo che per più di 4′ non si era segnato. Ci pensava Ricci a sbloccare il punteggio ed a segnare i 5 punti che regalavano ai ragazzi di coach Ciocca la quarta vittoria in campionato (54-64 al 40′), seconda in trasferta.

CAMPLI BASKET – ETOMILU GIULIANOVA 54-64 (19-24, 14-15, 9-13, 12-12)

Campli: Alleva, Faragalli 3, De Sanctis 2, Scortica 9, Milosevic 19, Thiam Mame 5, Vona 2, Fasciocco, Acciaio, Miglio 12, Dakraoui, Raicevic 2. All. Tarquini
Giulianova: Zollo, Azzaro 11, Angelucci, Ricci 19, De Ros 16, Ferraro, Gobbato 13, Cardellini 3, Malatesta, Ferrari, Cantarini 2. All. Ciocca

FONTE: Area Comunicazione Giulianova Basket 85

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy