Serie B – Giulianova, pesante KO a Bisceglie

Serie B – Giulianova, pesante KO a Bisceglie

L’Etomilu Giulianova non è riuscita a bissare la vittoria di sette giorni fa contro Valdiceppo uscendo sconfitta con il punteggio finale di 75-52 dal parquet del PalaDolmen di Bisceglie.

Commenta per primo!

L’Etomilu Giulianova non è riuscita a bissare la vittoria di sette giorni fa contro Valdiceppo uscendo sconfitta con il punteggio finale di 75-52 dal parquet del PalaDolmen di Bisceglie, al termine di una gara che i padroni di casa hanno ben impostato fin dai primi minuti di gioco. I ragazzi di Francani hanno pagato le cattive percentuali al tiro e le troppe palle perse al cospetto di una Bisceglie che non ha sbagliato praticamente nulla.
Contro un’avversaria data dagli addetti ai lavori come una delle più serie candidate al salto di categoria, l’Etomilu Giulianova, con nei dieci anche il lungodegente Riccardo Rosa, si è trovata a dover disputare una partita in salita fin dalle prime azioni di gioco. Bisceglie infatti dopo un paio di minuti di studio, cercava già il primo allungo grazie agli ottimi Bruno ed Antonelli (12-4 al 5’30), poi era Potì a segnare la tripla del +9 (15-6 al 6’45). + 9 bissato anche al 9′ quando i ragazzi di Sorgentone si trovavano sul 19-10. L’Etomilu penalizzata dalle brutte percentuali al tiro dalla lunga distanza però non demordeva e con tre triple consecutive a cavallo tra il primo ed il secondo quarto, si riportava sul -3 (22-19 al 11′) facendo vedere di voler vendere cara la pelle. Bisceglie, con Giulianova che si era rifatta pericolosamente sotto, alzava il ritmo innestando le marce alte e questo si traduceva nel secondo tentativo di fuga. Chiriatti, Cucco e Potì erano i migliori in casa Lions, creando non pochi problemi all’Etomilu Giulianova che faticava a segnare con una certa continuità. I padroni di casa portavano il vantaggio in doppia cifra grazie ad una tripla di Leggio (35-25 al 15’40”), chiudendo poi la prima metà gara sul +16 (44-28). In casa Giulianova Gallerini era il più pericoloso in attacco con 10 punti messi a segno ma i giallorossi pagavano le basse percentuali al tiro da tre: 3 su 9 a fronte del 6 su 11 dei padroni di casa che potevano godere anche di un miglior saldo tra palle perse e palle recuperate: +2 contro il -8 dell’Etomilu.
In apertura di terzo quarto Di Emidio segnava il canestro del +22 (50-28) dando una netta direzione ad una partita che ormai stava per scappar via. L’Etomilu provava a rimanere aggrappata alla gara ma lo svantaggio accumulato non faceva presagire nulla di buono. Il vantaggio infatti non accennava a diminuire nonostante le iniziative offensive di Colonnelli e Gallerini. I padroni di casa andavano all’ultimo miniriposo sul +23 (62-39) preparandosi ad un garbage time lungo praticamente un quarto di gioco. L’ultimo periodo non aveva infatti più nulla da dire ad una gara ormai decisa. Le due squadre trascorrevano gli ultimi dieci minuti di gioco rimpinguando i bottini personali fino al 75-52 che chiudeva la gara.

FONTE: Area Comunicazione Basket Giulianova

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy