Serie B – I Tigers vincono e convincono, Alto Sebino k.o.

Serie B – I Tigers vincono e convincono, Alto Sebino k.o.

Tigers Forlì – Pall. Alto Sebino 85 – 61

Commenta per primo!

Dura di fatto poco più di un quarto il match d’esordio fra Tigers e Alto Sebino con gli arancioneri che fanno di Michael Sacchettini, 24 punti, il terminale offensivo di un gioco corale forte di tanti recuperi e puro atletismo.

L’impostazione della partita è ben chiara, palla al pivot ex Legnano e al resto ci pensa lui. Così Forlì comincia a macinare gioco sotto le plance, ma sull’altro lato del campo ha il suo da fare nel controllare il tiro da 3 avversario. E’ infatti grazie al tiro dall’arco che Alto Sebino rimane a galla nel primo quarto.

Di Lorenzo attinge molto dalla panchina già dai secondi 10 minuti. Sacchettini si riposa e i Tigers iniziano con un pressing asfissiante che frutta, nel solo primo tempo, ben 10 palle recuperate. La partita è bellissima, anche perché Alto Sebino, giovane e rinnovata, accetta il gioco a viso aperto ma soprattutto non cala mai d’intensità punendo qualsiasi amnesia difensiva in qualunque momento del match, anche quando chiunque, sotto quasi di 30 punti, mollerebbe gli ormeggi.

Le tante opzioni che offre la panchina, danno modo a Di Lorenzo di attingere a piene mane alle ampie rotazioni di cui dispone. A turno, Zani e Agatensi danno riposo a Sacchettini e a Papa e i Tigers prendono comunque il largo. Il + 11 di fine primo tempo è solo l’inizio di una lunga cavalcata impreziosita da tanto spettacolo. Quando non è Papa, 15 rimbalzi, sono Carpanzano, Battisti e De Fabritiis, 13 palle recuperate in 3, a favorire il gioco in attacco dei forlivesi. Alto Sebino prova allora a metterla sulla fisicità e prova ad alzare l’intensità in difesa ma coccia contro l’attento e lineare metro arbitrale. Forlì prende il largo fino all’ 85-61 che la dice lunga sulla qualità della squadra di coach Di Lorenzo.

Ultimi minuti di passarella anche per i giovani Plachesi, Pambianco e Puntolini che chiudono la partita in un quintetto tutto “made in Tigers” insieme a Rossi e Agatensi. Unica nota storta della splendida serata, l’infortunio al ginocchio destro di Riccardo Zani all’inizio dell’ultimo quarto. Per lui accertamenti nella mattinata di lunedì. Discreto quindi il carico di lavoro per l’inferia arancionera, Zani infatti si aggiunge a Cicchetti, out per l’infortunio alla caviglia di domenica scorsa a Cento, e Christian Villani, oggi “NE” dopo aver visto il campo in qualche scampolo di partita nella città del Guercino, nell’ultima amichevole di precampionato.

Tigers Forlì – Pall. Alto Sebino 85 – 61 (23 – 20; 20 – 12; 12 – 15; 21 – 14)

Tigers Forlì: Zani 2, Papa 19, Carpanzano 17, Batisti 8, De Fabritiis 13, Rossi 2, Plachesi, Sacchettini 24, Pambianco, Agatensi, Puntolini. All.: Giampaolo DI Lorenzo. Ass.: Roberto Villani e Gabriele Grazzini.

Pall. Alto Sebino: Patroni NE, Gorrieri 11, Cusenza 4, Sabbadini 9, Coltro 5, Porfidia NE, Borghetti 7, Zambonin 3, Caversazio 8, Di Meco 2, Conte 12, Franco NE. All.: Masimo Giubertoni. Ass.: Andrea Gervasoni.

 

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Tigers

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy