Serie B. Il derby contro la Stella Azzurra chiude la settimana lunga dell’Eurobasket

Serie B. Il derby contro la Stella Azzurra chiude la settimana lunga dell’Eurobasket

Arriva il derby contro la Stella Azzurra a chiudere il cerchio su una settimana particolarmente intensa in casa Roma Gas&Power, che ha bisogno della vittoria per sbarcare a Napoli – il big match del prossimo turno, dell’intera stagione – con i 4 punti di vantaggio invariati.

Arriva il derby contro la Stella Azzurra a chiudere il cerchio su una settimana particolarmente intensa in casa Roma Gas&Power. La capoclassifica è reduce dalla complessa e vittoriosa trasferta in casa di Scauri, che fino al 37’ ha tenuto egregiamente testa alla Gas&Power, costringendola alla seconda partita consecutiva risoltasi in un finale punto a punto, dopo quello contro Empoli. La ritrovata performatività in condizioni di pressione rappresenta una risposta positiva per Davide Bonora in vista playoff, distanti ormai solo 8 turni. Oltre la Stella Azzurra, incombe l’impegno al PalaBarbuto contro la Mimi’s Napoli, vero esame di maturità della stagione: arrivarci mantenendo i 4 punti di vantaggio accumulati è un accessorio di cui l’Eurobasket non può fare a meno per non rischiare di sconvolgere gli equilibri di un campionato che vede i capitolini ancora meritatamente in testa. La partita potrebbe rivelarsi adatta per procedere con l’inserimento di Niccolò Petrucci, alla terza presenza con la sua nuova casacca. La Stella Azzurra arriva al match con voglia di rivalsa, dopo che nella gara di andata il 51-91 aveva sottolineato una differenza competitiva forse troppo profonda per gli stellini, che silenziosi e sempre in progressione hanno continuato la loro stagione con l’obiettivo di accumulare i punti necessari a vivere una stagione chiamata tranquillità, e arrivano al match accompagnati da un record nel 2016 di 4-4, con un positivo 2-1 nel solo mese di Febbraio, in cui le vittorie contro Scafati e Viterbo hanno impreziosito le quotazioni della squadra di capitan Todor Radonjic. La guardia classe 1997, dopo un inizio di campionato a corrente alternata, raggiunge la doppia cifra da ormai 9 partite consecutive, con i 26 punti contro la Cesarano Scafati a rappresentare il vertice dell’offerta stagionale del talento della Stella Azzurra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy