Serie B: il derby pugliese è gialloneri, San Severo-Martina Franca 70-54

Serie B: il derby pugliese è gialloneri, San Severo-Martina Franca 70-54

Il derby pugliese della settima giornata di Serie B vede la vittoria della Cestistica Città di San Severo che tra le mura amiche del “Falcone e Borsellino” supera la Duesse Martina Franca per 70-54.

L’avvio vede le due compagini trovare moltissima difficoltà nel centrare il bersaglio, si sblocca per prima Martina Franca dopo ben 3’ di gioco, per i gialloneri è pronta la risposta di Quarisa. Ci pensa poi Di Marco a trainare i suoi verso il vantaggio grazie ad una tripla, i martinesi stringono le maglie difensive e per l’Allianz inizia a farsi dura soprattutto sotto le plance, sull’8-4 della Cestistica, viene chiamato il timeout aranciazzurro al 5’. Gli ospiti iniziano a prediligere il gioco nel pitturato, proprio laddove i gialloneri soffrono per rotazioni e centimetri, così la Duesse acciuffa il 14-11. Al termine della prima frazione la Cestistica conduce per 15-13.

Dell’Agnello apre con una tripla il secondo quarto, portando per la prima volta in vantaggio Martina Franca sul 15-16, Umico ricarica la dose e coach Coen corre ai ripari chiamando sospensione sul 6-0 di parziale per gli ospiti. Cena prova a togliere le castagne dal fuoco con Ikangi e Quarisa, è proprio il numero 11 giallonero a riportare in vantaggio San Severo per 24-23 al 17’. Vige l’equilibrio in cambio, Coen richiama i suoi in panchina per una strigliata quando mancano 40” al riposo lungo sul 28-25. Le due squadre imboccato il tunnel degli spogliatoi sul 30-25 della Cestistica Città di San Severo sulla Duesse Martina Franca.

Al rientro sul parquet apre le danze Ikangi con un parziale tutto personale di 5-0 che porta i Neri avanti per 35-25. Sale in cattedra Quarisa e non ce n’è per nessuno poiché il tutto coincide con le difficoltà degli ospiti e la Cestistica si ritrova a condurre per 40-27 al 25’. Dopo un minuto coach Coen si lamenta con la coppia arbitrale per una svista e riceve un fallo tecnico in cambio. L’Allianz tenta di tenere gli ospiti a debita distanza, circa nove lunghezze, nonostante un paio di fischi avversi abbastanza discutibili. Al 29’ coach Russo chiama sospensione per gli aranciazzurri sul 45-36. Marmugi e Scarponi castigano la retina martinese ed il buzzer, il terzo, echeggia sul 51-38 giallonero.

Ultimo quarto in cui Bergamin in apertura fa il bello ed il cattivo tempo, Coen sbraita e chiama timeout quando i suoi si trovano avanti per 51-43. Ikangi contrasta da solo i tarantini e riposta avanti i sanseveresi per 56-43 al 33’. Sulle ali dell’entusiasmo riprende a giocare bene la compagine di casa, Martina però è dura a morire, soprattutto grazie a Marengo. Ricci trascina i suoi con punti, assist e giocate e la via verso il successo per San Severo si fa nettamente in discesa, tanto che al 37’ il tabellone recita 66-51. A mettere i due punti in ghiaccio è Cena con la tripla del +18 che al 38’ costringe coach Russo a chiamare timeout sul 69-51. Nell’Allianz prendono parte alla gara i vari under e sull’ultima sirena la squadra casalinga vince e s’impone sul Martina Franca per 70-54.

Bella vittoria, sudata, cercata e meritata per il collettivo sanseverese, che con questi due punti conquistati grazie ad un ultimo quarto magistrale si tiene all’interno del gruppo di testa della classifica del Girone D.

Allianz Pazienza San Severo – Dueesse Basket Martina 70-54 (15-13, 15-12, 21-13, 19-16)

Allianz Pazienza San Severo: Luca Marmugi 4 (0/1, 1/3), Christian Vitanostra, Antonello Ricci 9 (2/2, 1/6), Enzo Damian Cena 13 (0/1, 3/3), Andrea Quarisa 20 (9/12 da due), Ivan Scarponi 3 (1/6 da tre), Leonardo Ciribeni 2 (0/3, 0/1), Matias Dimarco 8 (1/3, 2/3), Iris Nongo Ikangi 11 (3/7, 1/3) N.E.: Luigi Coppola. All. Coen.

DueEsse Basket Martina: Stefano Cunico 11 (2/2, 2/6), Giacomo Dell’Agnello 5 (0/4, 1/3), Andres Bergamin 7 (2/5, 1/4), Nicholas D’Arrigo 9 (4/8, 0/2), Davide Varrone 2 (1/1 da due), Gaetano Spera 2 (1/2, 0/1), Alessandro Marra 4 (1/5, 0/3), Fernando Luis Marengo 14 (2/4, 3/5) N.E.: Daniele Camassa, Mattia Ragusa. All. Russo.

Fotogallery a cura di Antonio Giammetta

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy