SERIE B – Il punto dopo la quindicesima giornata

SERIE B – Il punto dopo la quindicesima giornata

Commenti, risultati e classifiche dopo la quindicesima giornata della serie B Old Wild West.

di Simone Franco

GIRONE A – Omegna chiude con un altro successo il proprio girone di andata confermandosi capolista solitaria del girone. I piemontesi infatti passano con grande autorità sul parquet di Pavia trascinati dall’ottima prestazione di Samoggia, autore di 17 punti con 4/4 da tre. A ridosso della Paffoni, sempre a -2 dalla vetta, conquista il pass per le Final Eight di Coppa Italia anche la Fiorentina la quale, dopo un inizio complicato, gioca due quarti di altissimo livello (49-20 il parziale dei due quarti centrali) e prevale senza troppo soffrire su Alba con Drocker (13) e Bianconi (13+10r) migliori realizzatori. In terza posizione rimangono appaiate Piombino e San Miniato, entrambe vincenti. Il Golfo mantiene l’imbattibilità casalinga superando il non facile ostacolo rappresentato da Empoli che crolla solo nell’ultimo periodo (26-11) sotto i canestri degli scatenati Bianchi (20 con 6/10 da tre) e Fratto (18+11r con 7/13 dal campo) mentre l’Etrusca ha la meglio, al termine di un match certamente non bellissimo, su Varese con Nasello assoluto protagonista avendo messo a referto ben 29 punti con 12/18 da due e 31 di valutazione. Al quarto posto si forma un terzetto di squadre con Alba che viene raggiunta a quota 18 da Vigevano e dalla Sangiorgese. L’ELachem coglie il secondo successo esterno della stagione andando a vincere sul parquet di Valsesia grazie in particolare ad un ottimo Verri (18) mentre una tripla di Parlato a ridosso della sirena conclusiva permette ai lombardi, guidati da coach Quilici, di espugnare il campo di Domodossola con Rota (19 con 8/12 dal campo) e Scali (18+11r) grandi protagonisti. Nella zona bassa della classifica importanti affermazioni per Oleggio e Cecina. La Mamy.eu passa a Siena trascinata dalla splendide prove di Parravicini (25 con 10/14 dal campo) e Pilotti (19+11r con 8/14 dal campo) mentre ai toscani sembra fare effetto il cambio di allenatore visto che, dopo la buona gara seppur perdente della settimana scorsa, ottengono un netto successo su Montecatini tornando a gioire dopo dieci sconfitte consecutive grazie alle serate eccezionali di Mennella (32 con 10/15 dal campo e 36 di valutazione) e Gaye Serigne (27 con 10/16 dal campo).

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 15^ giornata
Credit Agricole Blukart San Miniato-Coelsanus Robur et Fides Varese 72-65
All Food Fiorentina Basket Firenze-Witt Acqua S. Bernardo Alba 75-61
La Sovrana Pulizie Siena-Mamy.eu Oleggio 70-80
Gessi Valsesia Borgosesia-ELAchem Vigevano 1955 72-87
Solbat Basket Golfo Piombino-Use Basket Computer Gross Empoli 87-68
Basket Cecina-Montecatiniterme Basketball 98-84
Vinavil Cipir Domodossola-LTC S. Giorgio su Legnano 84-87
Winterass Omnia Basket Pavia-Paffoni Omegna 66-76

Classifica:
Paffoni Omegna 26, All Food Fiorentina Basket Firenze 24, Solbat Basket Golfo Piombino 22, Credit Agricole-Blukart San Miniato 22, Witt-Acqua S. Bernardo Alba 18, ELAchem Vigevano 1955 18, LTC S. Giorgio su Legnano 18, Coelsanus Robur et Fides Varese 16, Use Basket Computer Gross Empoli 14, Gessi Valsesia Borgosesia 14, Winterass Omnia Basket Pavia 12, Mamy.eu Oleggio 12, Montecatiniterme Basketball 12, Basket Cecina 6, La Sovrana Pulizie Siena 4, Vinavil-Cipir Domodossola 2

Qualificate per la Final Eight Coppa Italia LNP: Paffoni Omegna, All Food Fiorentina Basket Firenze
GIRONE B – Cambia ancora una volta la situazione in testa alla classifica di questo girone con Cesena che raggiunge nuovamente Faenza. La Rekico infatti, nonostante uno strepitoso Venucci (27), incappa in una sorprendente sconfitta sul parquet di un’ottima Bernareggio la quale, grazie alle ottime prestazioni di Todeschini (20 con 7/11 dal campo e 29 di valutazione) e Bossola (19 con 5/9 da tre), coglie un successo che la colloca ora in piena zona playoff. Come detto ne approfittano i Tigers i quali, per merito di un terzo quarto favoloso chiuso col parziale di 34-12, battono Padova nel match clou della giornata che ha visto in Raschi (19 con 7/10 dal campo) il protagonista principale. In terza posizione, a -6 dalle due capolista, si forma un gruppetto formato da quattro squadre che comprende, oltre alla già citata Padova, San Vendemiano, Orzinuovi e Milano. Iniziamo dalla formazione allenata da Marco Mian che stende con sorprendente facilità Ozzano grazie alle ottime prestazioni di Mossi (19 con 6/10 dal campo) e Perin (17 con 6/11 dal campo). Nessuna difficoltà anche per l’Agribertocchi che rifila ben 34 punti di scarto, concedendone appena 48, a Cremona con Siberna (17 con 4/9 dal campo e 26 di valutazione) principale protagonista del match. Una splendida Olginate, trascinata dagli ottimi Marinò (28 con 4/5 da tre e 34 di valutazione) e Tagliabue (22 con 9/16 dal campo), dopo le grandi polemiche della settimana, ferma la corsa di una deludente Milano. Rimane a ridosso della zona playoff, Vicenza, che batte Lugo con una bella prova di squadra mandando a referto in doppia cifra sei giocatori con Campiello (17) best scorer. Chiudiamo con due successi esterni entrambi molto importanti nella lotta per la salvezza ottenuti da Crema e Reggio Emilia. I lombardi acuiscono la crisi di Desio (nona sconfitta consecutiva) giocando un bellissimo ultimo periodo (9-20) trascinati dalla coppia Montanari-Toniato autrice di 36 punti in due mentre la Bmr con una grande rimonta (12-26 il parziale del quarto quarto) espugna il parquet di Lecco con Marchetti (16) miglior realizzatore.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 15^ giornata
Gordon Nuova Pall. Olginate-Super Flavor Milano 78-72
Tramarossa Vicenza-Orva Lugo 93-76
Agribertocchi Orzinuovi-Juvi Cremona 1952 Ferraroni 82-48
Rucker Sanve San Vendemiano-Sinermatic Ozzano 93-70
Rimadesio Desio-Pallacanestro Crema 72-78
Amadori Tigers Cesena-Antenore Energia Virtus Padova 88-71
Lissone Interni Bernareggio-Rekico Faenza 92-85
Gimar Basket Lecco-Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 66-74

Classifica:
Amadori Tigers Cesena 24, Rekico Faenza 24, Agribertocchi Orzinuovi 18, Super Flavor Milano 18, Rucker Sanve San Vendemiano 18, Antenore Energia Virtus Padova 18, Sinermatic Ozzano 16, Lissone Interni Bernareggio 16, Tramarossa Vicenza 16, Juvi Cremona 1952 Ferraroni 16, Gimar Basket Lecco 14, Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 12, Gordon Nuova Pall. Olginate 10, Pallacanestro Crema 8, Orva Lugo 6, Rimadesio Desio 6

Qualificate per la Final Eight Coppa Italia LNP: Amadori Tigers Cesena, Rekico Faenza
GIRONE C – Non conosce ostacoli la cavalcata della capolista San Severo che chiude senza sconfitte il girone di andata. Di sicuro non poteva rappresentare un problema per la formazione pugliese (Antonelli 14+12r e 28 di valutazione) il fanalino di coda Campli che ha il grande merito di non crollare dopo un primo tempo chiuso sul 42-19. Al secondo posto scivola a -6 dalla capolista, Pescara, che, dopo una serie di otto successi consecutivi, cade sul parquet di una ritrovata Bisceglie la quale, trascinata da un ottimo Cantagalli (20), raggiunge in terza posizione a quota 18 Fabriano, battuta a sorpresa a Teramo. Gli uomini di coach Fantozzi disputano un secondo tempo inguardabile segnando appena 20 punti mentre dall’altra parte grande prova dell’Adriatica Press trascinata da un eccellente Aromando autore di una doppia doppia da 16 punti e 16 rimbalzi con 7/11 da due. Dopo una bella battaglia durata quarantacinque minuti, Giulianova piega Ancona grazie in particolare alla splendida prova di Azzaro (26+10r con 10/13 dal campo e 30 di valutazione) e si mantiene in zona playoff assieme a Civitanova, Chieti e Senigallia. La Rossella Virtus infligge la nona sconfitta consecutiva a Catanzaro non senza faticare però con Pierini (20 con 8/15 dal campo) best scorer. La Goldengas travolge Nardò con un attacco stellare capace dei realizzare ben 109 punti con Maggiotto (18 con 11/14 dal campo e 39 di valutazione) e Gurini (27 con 8/12 dal campo e 28 di valutazione) grandissimi protagonisti. L’Europa Ovini infine, grazie ad uno splendido Di Emidio (18 e 31 di valutazione) e ad un ultimo quarto da 10-29, batte a domicilio Porto Sant’Elpidio.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 15^ giornata
Malloni Bk Porto Sant’Elpidio-Europa Ovini Chieti 66-86
Goldengas Pall. Senigallia-Frata Nardò 109-89
Mastria Vending Catanzaro-Rossella Virtus Civitanova Marche 69-74
Allianz Pazienza Cestistica San Severo-Globo Campli 79-60
Di Pinto Panifici Bisceglie-Unibasket Amatori Pescara 78-75
Giulianova Basket 85-Luciana Mosconi Ancona 88-84 d. 1 t.s.
Adriatica Press Teramo-Ristopro Fabriano 59-49
Riposa: Adriatica Industriale Basket Corato

Classifica:
Allianz Pazienza Cestistica San Severo 28, Unibasket Amatori Pescara 22, Ristopro Fabriano 18, Di Pinto Panifici Bisceglie 18, Europa Ovini Chieti 16, Giulianova Basket 85 16, Goldengas Pall. Senigallia 16, Rossella Virtus Civitanova Marche 16, Frata Nardò 14, Luciana Mosconi Ancona 14, Adriatica Industriale Basket Corato 12, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 8, Adriatica Press Teramo 8, Mastria Vending Catanzaro 4, Globo Campli^ -4
^4 punti di penalizzazione

Qualificate per la Final Eight Coppa Italia LNP: Allianz Pazienza Cestistica San Severo, Unibasket Amatori Pescara
GIRONE D – Non cambia niente nella parte alta della classifica con le prime quattro che vincono tutte mantenendo la loro posizione. Cominiciamo dalla capolista e assoluta regina di questo girone di andata ovvero sia Caserta che ottiene la decima vittoria consecutiva andando ad espugnare con grande autorità il parquet di Palermo con Hassan (19) best scorer per la Decò. Non perde un colpo e rimane agganciata a -2 dalla vetta, Salerno, che si sbarazza senza troppe difficoltà di Pozzuoli grazie ad un’ottima prestazione di squadra con ben sei giocatori in doppia cifra e Tortù (17+12r e 31 di valutazione) migliore in campo. Matera resta al terzo posto e mantiene l’imbattibilità interna superando Scauri per merito in particolare della coppia Battaglia-Merletto autrice di 32 punti. In quarta posizione si conferma Palestrina la quale, trascinata da uno strepitoso Rossi (28 con 7/15 da tre), espugna senza grandi problemi il parquet della In Più Broker Roma. Bel colpo esterno di una sempre più positiva Reggio Calabria che batte la Luiss grazie alle ottime prove di Fallucca (14) e Paesano (14+11r con 6/10 da due). Raggiunge finalmente la zona playoff dando una certa continuità di risultati, Napoli, che solo nell’ultimo quarto (22-7 il parziale) riesce a piegare la resistenza di Catania con in grande evidenza per i partenopei Chiera, autore di 20 punti con 6/9 dal campo. Nella parte bassa della classifica importante affermazione per Valmontone (Bisconti 23 con 8/10 da due-Scodavolpe 19 con 6/10 dal campo) che batte con grande autorità la Iul Roma mentre nessun problema per la Costa d’Orlando (Bolletta 22+12r con 8/14 dal campo e 28 di valutazione) che travolge Battipaglia.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 15^ giornata
In Più Broker Roma-Citysightseeing Palestrina 78-90
Special Days Virtus Valmontone-IUL Basket Roma 97-85
Olimpia Matera-Basket Scauri 81-69
Irritec Costa d’Orlando Capo d’Orlando-Treofan Battipaglia 103-57
Luiss Roma-Viola Reggio Calabria 64-71
Green Basket Palermo-Decò Caserta 74-84
Virtus Arechi Salerno-Bava Virtus Pozzuoli 89-61
Ge.Vi. Napoli Basket-Alfa Basket Catania 79-69

Classifica:
Decò Caserta 28, Virtus Arechi Salerno 26, Olimpia Matera 24, Citysightseeing Palestrina 22, Viola Reggio Calabria^ 19, In Più Broker Roma 18, Luiss Roma 18, Ge.Vi. Napoli Basket 14, Basket Scauri 14, Irritec Costa d’Orlando Capo d’Orlando 12, IUL Basket Roma 12, Green Basket Palermo 8, Bava Virtus Pozzuoli 8, Special Days Virtus Valmontone 8, Alfa Basket Catania 6, Treofan Battipaglia 0
^3 punti di penalizzazione

Qualificate per la Final Eight Coppa Italia LNP: Decò Caserta, Virtus Arechi Salerno

Questi gli accoppiamenti dei quarti di finale (venerdì 1° marzo):

Paffoni Omegna-Unibasket Amatori Pescara
Allianz Pazienza Cestistica San Severo-All Food Fiorentina Basket Firenze

Amadori Tigers Cesena-Virtus Arechi Salerno
Decò Caserta-Rekico Faenza

Nelle semifinali (sabato 2 marzo) la vincente di Omegna-Pescara affronterà la vincente di San Severo-Fiorentina Basket, mentre la vincente di Tigers Cesena-Salerno sfiderà la vincente di Caserta-Faenza.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy