Serie B – Il punto dopo la ventiduesima giornata

Serie B – Il punto dopo la ventiduesima giornata

Vediamo cosa è successo nel fine settimana nei quattro gironi del campionato di Serie B Old Wild West.

di Simone Franco

GIRONE A – La capolista Omegna si impone agevolmente in trasferta nel derby piemontese contro Moncalieri grazie alle ottime prestazioni di Fratto (19+12r con 8/14 dal campo) e Benedusi (16 con 7/11 dal campo) e allunga ancora sulle inseguitrici portandosi a +6 sulla ritrovata coppia Milano-Firenze. I lombardi infatti vincono facilmente contro Livorno superando quota 100 punti segnati con Laudoni (30 con 11/17 dal campo) e Paleari (9/10 da due) grandi protagonisti mentre la squadra allenata da coach Niccolai subisce la seconda sconfitta consecutiva in trasferta cedendo sul parquet di Piombino al termine di una gara alla quale i viola sono arrivati con qualche problema fisico ma che ha visto i padroni di casa disputare un ottimo incontro meritando il successo con 37 punti della coppia Procacci-Fontana. Si ferma a sei la striscia di successi consecutivi di Montecatini che perde con il minimo scarto sul parquet di una Oleggio trascinata da Gallazzi (18) e Marusic (16 con 7/9 dal campo). Valsesia si impone con grande autorità contro Varese con 18 punti di Gloria e 17 di Gatti e rimane al sesto posto sempre tallonata dalla Sangiorgese che costringe Alba al sesto stop di fila con Tassinari (18) e Lenti (12+14r) principali protagonisti. Importantissimo successo nella strada che porta ai playoff per Cecina che batte Pavia agganciandola in ottava posizione (i lombardi mantengono il vantaggio nello scontro diretto) grazie in particolare ai 26 punti di uno strepitoso Gigena. Chiudiamo con Empoli che, con un secondo tempo da 47-24 ed un super Giarelli autore di 29 punti con 13/17 dal campo, ribalta il punteggio e si aggiudica il sentito derby contro San Miniato mettendo nei guai proprio l’Etrusca, ora in zona playout.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 22^ giornata
Witt-Acqua S. Bernardo Alba-LTC S. Giorgio su Legnano 57-65
Super Flavor Milano-Libertas Livorno 103-73
Mamy.eu Oleggio-Montecatiniterme Basketball 71-70
Allmag PMS Moncalieri-Paffoni Omegna 57-89
Use Basket Computer Gross Empoli-Blukart San Miniato 74-57
La Buca del Gatto Basket Cecina-Winterass Omnia Basket Pavia 80-76
Solbat Basket Golfo Piombino-All Foods Fiorentina Basket Firenze 80-74
Gessi Valsesia Borgosesia-Coelsanus Robur et Fides Varese 76-59

Classifica:
Paffoni Omegna 40, All Foods Fiorentina Basket Firenze 34, Super Flavor Milano 34, Montecatiniterme Basketball 30, Solbat Basket Golfo Piombino 30, Gessi Valsesia Borgosesia 26, LTC S. Giorgio su Legnano 24, La Buca del Gatto Basket Cecina 22, Winterass Omnia Basket Pavia 22, Mamy.eu Oleggio 20, Blukart San Miniato 20, Use Basket Computer Gross Empoli 20, Witt-Acqua S. Bernardo Alba 12, Coelsanus Robur et Fides Varese 12, Allmag PMS Moncalieri 6, Libertas Livorno 0
GIRONE B – Il big match del girone si disputava senza ombra di dubbio a Cento dove la capolista cade per la prima volta contro Crema trascinata dalle ottime prove di Peroni (20) e Dellagnello (13). Alla formazione di coach Benedetto non sono bastati i 20 punti di Vico che nel finale ha fallito la tripla che avrebbe portato le squadre al supplementare e così si riduce a sei lunghezze il vantaggio in classifica proprio sui lombardi. Cade infatti e perde le seconda posizione Piacenza che vive un periodo non proprio facile (terzo ko nelle ultime quattro gare) e si arrende con il minimo scarto sul parquet di una Palermo che coglie un successo importantissimo nella lotta per non retrocedere grazie ai 30 punti della coppia Venturelli-Cecchetti. Nello scontro diretto per il quarto posto, Lecco, con Balanzoni (23) e Maccaferri (17) grandi protagonisti, infligge il secondo ko stagionale interno alla lanciata Faenza alla quale non bastano i 37 punti di Venucci. Vicenza passa con grande autorità sul campo di Desio grazie alle tre doppie doppie di Corral (23+11r), Svoboda (20+13a) e Campiello (11+12r) mentre Forlì si impone a Olginate con 33 punti della coppia De Fabritiis-Sacchettini ed entrambe restano saldamente in zona playoff nella quale fa il suo ingresso Padova che supera Lugo con uno strepitoso Piazza (30 con 11/14 dal campo). Nella parte bassa della classifica Reggio Emilia batte Rimini con 14 punti di Legnini e 11+10r di Germani mentre un gran colpo lo mette a segno la Costa Volpino che ottiene il primo successo esterno avendo la meglio in volata in trasferta di Bernareggio con Sabbadini (16) miglior realizzatore.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 22^ giornata
Lissone Interni Bernareggio-Iseo Serrature Costa Volpino 60-62
Gordon Nuova Pall. Olginate-Tigers Forlì 59-70
Green Basket Palermo-Bakery Piacenza 70-69
Bmr Basket 2000 Reggio Emilia-NTS Informatica Rimini 71-67
Rekico Faenza-Gimar Basket Lecco 68-71
Pallacanestro Aurora Desio-Tramarossa Vicenza 68-85
Virtus Padova-Orva Lugo 84-73
Baltur Cento-Pallacanestro Crema 64-67

Classifica:
Baltur Cento 40, Pallacanestro Crema 34, Bakery Piacenza 32, Gimar Basket Lecco 30, Rekico Faenza 28, Tramarossa Vicenza 28, Tigers Forlì 24, Virtus Padova 20, Pallacanestro Aurora Desio 20, NTS Informatica Rimini 18, Orva Lugo 16, Lissone Interni Bernareggio 16, Gordon Nuova Pall. Olginate 16, Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 12, Green Basket Palermo 10, Iseo Serrature Costa Volpino 8
GIRONE C – La capolista San Severo riscatta subito il ko patito nel turno infrasettimanale e si impone non senza qualche difficoltà sul parquet di Cerignola con le ottime prestazioni di Battioni (18), Di Donato (18 con 6/10 dal campo) e Rezzano (17 con 6/8 dal campo). Recanati resta solitaria al secondo posto superando nettamente in trasferta Giulianova con Di Viccaro (21 con 5/8 da tre) e Pierini (14 con 6/9 dal campo) grandi protagonisti. In terza posizione rimane saldamente Bisceglie che, con 42 punti della coppia Antonelli-Diomede, ha la meglio con autorità su Fabriano. Nella serrata lotta per conquistare un posto nei playoff successi importanti per tre squadre: Senigallia che, grazie a due tiri liberi di Giacomini (17) a 2″ dal termine, batte Civitanova con 18 punti di Paparella; Porto Sant’Elpidio che supera Campli con un ultimo quarto da 20-8 e Maggiotto (23 con 5/7 da due) e Zanotti (16+13r) migliori realizzatori; Teramo che si impone su Matera grazie alla strepitosa prestazione di Milojevic autore di 28 punti con 13/17 dal campo. Prosegue il periodo non felicissimo di Pescara che cade nettamente sul parquet di una Nardò trascinata da Provenzano (18 con 5/5 da due) e Bjelic (17 con 6/9 da due). In coda torna al successo Ortona che, dopo ben 17 ko consecutivi con Petrovic (19 con 7/9 da due) miglior realizzatore, ha la meglio sulla Valdiceppo e si riporta a -2 proprio dagli umbri.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 22^ giornata
Goldengas Pall. Senigallia-Rossella Virtus Civitanova Marche 82-80
Giulianova Basket 85-Basket Recanati 52-90
Pallacanestro Frata Nardò-Amatori Basket Pescara 82-55
We’re Basket Ortona-Sicoma Val Di Ceppo Perugia 81-80
Castellano Udas Cerignola-Allianz Pazienza Cestistica San Severo 67-74
Di Pinto Panifici Bisceglie-Ristopro Fabriano 82-63
Teramo Basket 1960-Olimpia Matera 91-75
Malloni Bk Porto Sant’Elpidio-Globo Campli 66-54

Classifica:
Allianz Pazienza Cestistica San Severo 40, Basket Recanati 30, Di Pinto Panifici Bisceglie 28, Globo Campli 24, Goldengas Pall. Senigallia 24, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 24, Teramo Basket 1960 24, Amatori Basket Pescara 24, Rossella Virtus Civitanova Marche 22, Olimpia Matera 22, Pallacanestro Frata Nardò 22, Giulianova Basket 85 20, Ristopro Fabriano 16, Castellano Udas Cerignola 14, Sicoma Val Di Ceppo Perugia 10, We’re Basket Ortona 8
GIRONE D – La capolista Barcellona si impone sul parquet di Battipaglia con 22 punti di Grilli e 14 di Gay e mantiene le quattro lunghezze di vantaggio in classifica seppur con una partita in più sulla sola Palestrina che batte in trasferta Venafro grazie ad un gran secondo tempo ed alle ottime prestazioni di Visnjic (32 con 10/15 dal campo) e Alessandri (18 con 4/5 dal campo). Valmontone cade infatti in casa per la seconda volta nel giro di pochi giorni. Stavolta ad espugnare la Tensostruttura è Scauri trascinata dalle splendide prove di Serino (22 con 7/7 da due) e Provenzani (19 con 6/8 dal campo). Facili vittorie interne per Salerno e Cassino che raggiungono così la terza posizione. I campani superano la Tiber Roma con 17 punti di Sorrentino (4/5 da tre) e 16 di Cucco (5/6 da tre) mentre i laziali hanno la meglio su Cagliari con Del Testa (22 con 5/8 da tre) e Bagnoli (17+10r con 7/10 da due) protagonisti. La Luiss Roma si mantiene saldamente al sesto posto battendo comodamente Isernia trascinata da Scuderi (22 con 6/9 da tre) e Beretta (17+14r). Importante successo anche per la Stella Azzurra che batte in trasferta Catanzaro grazie ai 24 punti di Rodriguez e ad un parziale di 0-7 negli ultimi due minuti e rimane in zona playoff nella quale entra ora la Costa d’Orlando che passa a Patti con 51 punti della coppia Pozzi-Marinello.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 22^ giornata
Luiss Roma-Il Globo Isernia Basket 101-80
Mastria Vending Catanzaro-Stella Azzurra Roma 66-71
Virtus Arechi Salerno-Tiber Basket Roma 82-65
Al Discount Dynamic Venafro-Citysightseeing Palestrina 82-97
Virtus Valmontone-Basket Scauri 82-90
Treofan Battipaglia-Basket Barcellona 67-79
Playa Hotel Patti-Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando 70-88
BPC Virtus Cassino-Fotodinamico Cagliari 77-58

Classifica:
Basket Barcellona 38, Citysightseeing Palestrina* 34, Virtus Arechi Salerno* 32, Virtus Valmontone 32, BPC Virtus Cassino 32, Luiss Roma 28, Stella Azzurra Roma** 22, Mastria Vending Catanzaro 20, Basket Scauri 20, Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando 20, Tiber Basket Roma 20, Fotodinamico Cagliari 14, Al Discount Dynamic Venafro 14, Playa Hotel Patti 10, Treofan Battipaglia 8, Il Globo Isernia Basket 4

*Una partita in meno
**Due partite in meno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy