Serie B – Il punto dopo la ventottesima giornata

Serie B – Il punto dopo la ventottesima giornata

Vediamo cosa è successo nei quattro gironi del campionato di Serie B Old Wild West in questo fine settimana.

di Simone Franco

GIRONE A – Omegna mantiene l’imbattibilità casalinga concedendo appena 48 punti a Pavia e battendola così con disarmante facilità grazie alle ottime prestazioni di Dip (12) e Arrigoni (10+10r). Alle spalle della capolista non molla e crede ancora nella possibilità di agguantare il primo posto una fantastica Fiorentina che vince a Montecatini segnando addirittura 57 punti nel primo tempo trascinata dalle triple di Genovese (23 con 7/8 da tre) e Mazzuchelli (27 con 6/8 da tre). Sofferta ma importante vittoria nel finale di Milano che, con due tiri liberi a testa realizzati da Laudoni (20) e Paleari (16+12r), piega la resistenza di Varese ipotecando la terza posizione. Vittoria esterna ottenuta per merito di una solida difesa per Piombino che passa a Oleggio con Iardella (20) miglior realizzatore e aggancia a quota 36 al quarto posto Montecatini mentre questa sconfitta decreta per la formazione piemontese la certezza di dover disputare i playout. Lotta ancora molto incerta e che si deciderà presumibilmente solo al suono della sirena dell’ultima giornata per i tre posti rimanenti per i playoff nella quale zona si registrano i successi fondamentali di Empoli, Cecina e Sangiorgese. La formazione biancorossa allenata da coach Bassi si conferma in forma splendida e, con una grande seconda parte di gara con Perin (18) e Giannini (17) protagonisti, si aggiudica lo scontro diretto sul parquet di Valsesia e raggiunge l’ottava posizione provvisoria. La Buca del Gatto vince a Moncalieri con uno spettacolare Gigena autore di 34 punti con 8/16 da due e 4/7 da tre chiudendo con 32 di valutazione. La Sangiorgese invece passeggia contro Livorno con 28 punti della coppia Bianchi-Antonietti. Chiudiamo con il successo maturato nel finale ma con pieno merito di San Miniato sul parquet di Alba, una vittoria questa che garantisce all’Etrusca la permanenza in serie B con qualche residua speranza ancora di accesso alla postseason.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE A 28^ giornata
Super Flavor Milano-Coelsanus Robur et Fides Varese 63-60
Witt-Acqua S. Bernardo Alba-Blukart San Miniato 70-78
Allmag PMS Moncalieri-La Buca del Gatto Basket Cecina 64-76
Paffoni Omegna-Winterass Omnia Basket Pavia 68-48
Mamy.eu Oleggio-Solbat Basket Golfo Piombino 55-65
Gessi Valsesia Borgosesia-Use Basket Computer Gross Empoli 65-73
LTC S. Giorgio su Legnano-Libertas Livorno 93-61
Montecatiniterme Basketball-All Foods Fiorentina Basket Firenze 75-94

Classifica:
Paffoni Omegna 48, All Foods Fiorentina Basket Firenze 46, Super Flavor Milano 40, Solbat Basket Golfo Piombino 36, Montecatiniterme Basketball 36, La Buca del Gatto Basket Cecina 30, LTC S. Giorgio su Legnano 30, Use Basket Computer Gross Empoli 30, Gessi Valsesia Borgosesia 30, Winterass Omnia Basket Pavia 28, Blukart San Miniato 28, Mamy.eu Oleggio 22, Coelsanus Robur et Fides Varese 18, Witt-Acqua S. Bernardo Alba 16, Allmag PMS Moncalieri 10, Libertas Livorno 0
GIRONE B – Serve un tempo supplementare alla capolista Cento per avere la meglio in trasferta su una coriacea Rimini piegata dalle ottime prove di Vico (18) e Benfatto (17+10r). Anche Crema (Peroni 25) vince all’overtime sul parquet di Forlì grazie ad una tripla ad una manciata di secondi dalla fine di Ferraro e rimane da sola in seconda posizione in virtù del rinvio a mercoledì della gara di Piacenza a Padova. Prosegue la grande lotta per il quarto posto con le vittorie di Lecco, Vicenza e Faenza. La Gimar si impone su Desio con uno stratosferico Balanzoni che mette a referto la bellezza di 38 punti con 11/17 da due e 2/3 da tre chiudendo con 41 di vautazione. La Tramarossa piega con un parziale di 7-0 nel finale la Costa Volpino grazie ai 29 punti della coppia Svoboda-Montanari. La Rekico infine ha la meglio su Olginate trascinata dagli ottimi Chiappelli (18 con 7/9 da due) e Perin (17). Si gioca stasera la sfida molto importante in chiave salvezza fra Reggio Emilia e Palermo mentre domani altro match dal grande valore per la parte bassa della classifica fra Lugo e Bernareggio.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 28^ giornata
NTS Informatica Rimini-Baltur Cento 77-82 d. 1 t.s.
Gimar Basket Lecco-Pallacanestro Aurora Desio 80-71
Tramarossa Vicenza-Iseo Serrature Costa Volpino 78-72
Tigers Forlì-Pallacanestro Crema 66-67 d. 1 t.s.
Rekico Faenza-Gordon Nuova Pall. Olginate 82-74
Bmr Basket 2000 Reggio Emilia-Green Basket Palermo posticipata al 09/04/2018 20:45
Orva Lugo-Lissone Interni Bernareggio posticipata al 10/04/2018 20:30
Virtus Padova-Bakery Piacenza posticipata all’11/04/2018 21:00

Classifica:
Baltur Cento 48, Pallacanestro Crema 40, Bakery Piacenza* 38, Gimar Basket Lecco 36, Tramarossa Vicenza 36, Rekico Faenza 36, Tigers Forlì 32, Pallacanestro Aurora Desio 28, Virtus Padova* 24, Gordon Nuova Pall. Olginate 22, NTS Informatica Rimini 22, Bmr Basket 2000 Reggio Emilia* 20, Lissone Interni Bernareggio* 20, Orva Lugo* 16, Green Basket Palermo* 12, Iseo Serrature Costa Volpino 12
*Una partita in meno
GIRONE C – Venticinquesimo successo per la dominatrice del girone San Severo che passa, senza grandi difficoltà con Rezzano (22 con 4/7 da tre) miglior realizzatore, sul parquet di Civitanova la quale ora vede a rischio la propria posizione in zona playoff. Al secondo posto rimane Recanati che batte Matera con un Guarino da 21 punti con 6/9 dal campo e che chiude con 29 di valutazione mentre resta incollata a due lunghezze di distacco dai marchigiani, Bisceglie, che ha la meglio con più difficoltà del previsto della Valdiceppo con Diomede (13+11r con 5/8 dal campo) miglior realizzatore. Bella vittoria di Senigallia che supera Pescara trascinata da uno strepitoso Paparella (33 con 5/8 da due, 6/10 da tre e 38 di valutazione) e si garantisce in pratica un posto nei playoff che dovrà ancora guadagnarsi invece Porto Sant’Elpidio battuta a Giulianova (Ricci 22). Rientrano in corsa per l’accesso alla post-season Teramo e Campli. La formazione allenata ora dalla coppia Massimo Gramenzi-Stefano Di Francesco batte piuttosto nettamente Nardò trascinata dagli ottimi Lagioia (22 con 6/9 da tre) e Osmatescu (22 con 10/11 da due) mentre Il Globo ha la meglio in trasferta su Ortona con Burini (17) miglior realizzatore. Chiudiamo con il successo esterno in rimonta di Cerignola (Kushchev 19) che, con due tiri liberi di Tessitore ad una manciata di secondi dalla fine, supera Fabriano anche in classifica nella sfida per ottenere il vantaggio del fattore campo nei playout.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C 28^ giornata
Giulianova Basket 85-Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 70-62
Ristopro Fabriano-Castellano Udas Cerignola 70-71
Goldengas Pall. Senigallia-Amatori Basket Pescara 92-76
Rossella Virtus Civitanova Marche-Allianz Pazienza Cestistica San Severo 68-83
We’re Basket Ortona-Globo Campli 59-70 Basket Recanati-Olimpia Matera 78-68
Teramo Basket 1960-Pallacanestro Frata Nardò 85-68
Di Pinto Panifici Bisceglie-Sicoma Val Di Ceppo Perugia 69-62

Classifica:
Allianz Pazienza Cestistica San Severo 50, Basket Recanati 40, Di Pinto Panifici Bisceglie 38, Amatori Basket Pescara 34, Goldengas Pall. Senigallia 32, Rossella Virtus Civitanova Marche 30, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 30, Olimpia Matera 30, Globo Campli 28, Teramo Basket 1960 28, Pallacanestro Frata Nardò 26, Giulianova Basket 85 24, Castellano Udas Cerignola 18, Ristopro Fabriano 18, Sicoma Val Di Ceppo Perugia 12, We’re Basket Ortona 10
GIRONE D – Nono successo consecutivo per la capolista Palestrina la quale, dopo un primo tempo equilibrato, allunga nel terzo periodo sul parquet della Tiber Roma superandola grazie in particolare ai 45 punti della coppia Rossi-Paesano. Doveva essere una formalità e così è stato l’impegno di Barcellona che batte in trasferta la già retrocessa Isernia con Gay (23) miglior realizzatore e resta a -4 dalla vetta con una gara da recuperare, domani in casa contro la Costa d’Orlando. Vittoria agevole anche per Cassino a Patti con Bini (18) e De Ninno (16) protagonisti mentre Salerno supera in casa Cagliari con 20 punti di Sorrentino ed entrambe queste formazioni restano appaiate al terzo posto tallonate sempre da Valmontone che compie una piccola impresa espugnando il parquet della Luiss Roma (12v-1p in casa prima di questa gara) con una grande prova di squadra mandando in doppia cifra sei giocatori con Gentili (16) miglior realizzatore. La Stella Azzurra Roma batte con poche difficoltà Venafro con 11 punti di Alibegovic e un primo tempo chiuso sul 45-19. Gran colpo esterno di Scauri che rimonta da -12 al 33′ e supera dopo un tempo supplementare la Costa d’Orlando con l’ottima prova del trio Longobardi (23), Giammo (21), Serino (19+11r). Chiudiamo con il successo con il minimo scarto di Catanzaro su Battipaglia grazie ad un canestro a 5″ dalla fine di Morici (16 con 7/9 da due) che consente ai calabresi di poter sperare ancora di accedere ai playoff.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 28^ giornata
Stella Azzurra Roma-Al Discount Dynamic Venafro 71-50
Tiber Basket Roma-Citysightseeing Palestrina 67-80
Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando-Basket Scauri 75-78 d. 1 t.s.
Luiss Roma-Virtus Valmontone 73-79
Il Globo Isernia Basket-Basket Barcellona 47-91
Mastria Vending Catanzaro-Treofan Battipaglia 65-64
Playa Hotel Patti-BPC Virtus Cassino 55-70
Virtus Arechi Salerno-Fotodinamico Cagliari 70-61

Classifica:   Citysightseeing Palestrina 48, Basket Barcellona* 44, BPC Virtus Cassino 42, Virtus Arechi Salerno 42, Virtus Valmontone 40, Stella Azzurra Roma 34, Luiss Roma 34, Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando* 26, Mastria Vending Catanzaro 26, Basket Scauri 26, Tiber Basket Roma 24, Al Discount Dynamic Venafro 18, Fotodinamico Cagliari 16, Treofan Battipaglia 12, Playa Hotel Patti 10, Il Globo Isernia Basket 4
*Una partita in meno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy