SERIE B – Il punto sui Playoff

SERIE B – Il punto sui Playoff

Il commento dopo gara 2 delle semifinali dei playoff della serie B Old Wild West.

di Simone Franco

TABELLONE 1 – Ancora due vittorie interne in questo tabellone con Omegna e Milano che fanno un bel passo verso la finale portandosi sul 2-0 nelle rispettive serie. Grande equilibrio nel primo tempo a Verbania poi la Paffoni gioca un eccellente terzo quarto, chiuso col parziale di 25-9, che indirizza la partita a favore proprio degli uomini allenati da coach Ghizzinardi, trascinati nella circostanza da un ottimo Balanzoni (17). Faenza esce sconfitta con l’onore delle armi anche per essere riuscita a rientrare in gara portandosi sul -9 a quasi cinque minuti dalla sirena. Per la Rekico molto bene Sgobba (21 con 8/12 dal campo) mentre si è fatta sentire eccome l’assenza di Venucci che ha disputato solo dieci minuti nel primo tempo a causa di guai muscolari. La Super Flavor batte ancora una volta Firenze mostrando una certa superiorità anche se per due quarti e mezzo c’è stata eccome partita poi, grazie ad un parziale di 9-0, i lombardi sono scappati ed hanno gestito alla perfezione l’ultima parte di gara. Nelle fila della formazione allenata da coach Villa belle prove di Paleari (16 con 27 di valutazione) e Simoncelli (16) mentre per i toscani è ancora una volta Genovese (18 con 4/6 da tre) il top scorer.
GARA 2
Paffoni Omegna-Rekico Faenza 68-57 (Serie: 2-0 Omegna)
Super Flavor Milano-All Food Fiorentina Basket Firenze 75-66 (Serie: 2-0 Urania Milano)
Il programma di gara 3:
16/05/2019 20:30 Rekico Faenza-Paffoni Omegna
17/05/2019 20:30 All Food Fiorentina Basket Firenze-Super Flavor Milano
TABELLONE 2 – Vittorie molto significative per Orzinuovi e Cesena che conquistano così il punto del 2-0 avvicinandosi sensibilmente alla finale. L’Agribertocchi inizia molto bene la sua gara 2 contro Vigevano portandosi in breve sul +15 (18-3 al 5′) ma piano piano gli ospiti entrano in campo e rosicchiano gran parte dello svantaggio fino ad arrivare al 32′ sul -4. Gli uomini allenati da coach Salieri sono molto bravi però a gestire al meglio gli ultimi minuti è rimangono avanti sino alla sirena conclusiva grazie anche ad una difesa che concede appena 59 punti agli avversari. Galmarini (14+12r con 6/11 da due) è il top scorer per i lombardi mentre nelle fila della ELAchem bene Verri (19). Altra splendida prestazione corale e notevole dimostrazione di forza di Cesena che passa nuovamente sul parquet di Piombino. Il match si decide, dopo un sostanziale equilibrio, nei quattro minuti finali quando i Tigers, sotto di tre lunghezze (70-67), mettono a segno un break di 0-11 che li lancia verso un prestigioso successo trascinati nella circostanza dagli ottimi De Fabritiis (20 con 3/5 da due e 4/6 da tre) e Brkic (14). La Solbat pecca forse ancora una volta un po’ di inesperienza nonostante la bella doppia doppia di Fratto (17+12r) ed ora ribaltare la situazione si fa veramente durissima.
GARA 2
Agribertocchi Orzinuovi-ELAchem Vigevano 1955 65-59 (Serie: 2-0 Orzinuovi)
Solbat Basket Golfo Piombino-Amadori Tigers Cesena 72-80 (Serie: 0-2 Tigers Cesena)
Il programma di gara 3:
17/05/2019 21:00 ELAchem Vigevano 1955-Agribertocchi Orzinuovi
17/05/2019 21:00 Amadori Tigers Cesena-Solbat Basket Golfo Piombino
TABELLONE 3 – Grande spettacolo ed emozioni a non finire nelle due gare di questo tabellone che hanno visto alla fine i successi di San Severo e Palestrina. Partita e rimonta incredibile dei gialloneri pugliesi i quali, sotto di 12 a poco più di tre minuti dal termine della sfida contro Matera, mettono a segno un parziale di 12-0 culminato con la tripla di Ruggiero che porta le squadre al supplementare. Grazie ad una tripla di Merletto i lucani costringono i vincitori del girone C ad un altro overtime nel quale, dopo un inizio ancora equilibrato, i padroni di casa, con un parziale di 7-0, chiudono praticamente la contesa portandosi così sul 2-0 nella serie. Fra gli uomini guidati da coach Salvemini da sottolineare la strepitosa prestazione di Ruggiero (28 con 7/11 da due e 3/5 da tre con 33 di valutazione) mentre nelle fila dell’Olimpia Battaglia (22 con 5/8 da tre) chiude miglior realizzatore. Molto combattuta è stata anche l’altra sfida decisa praticamente da un break di 9-0 di Palestrina ad inizio ultimo periodo che consente ai laziali di ribaltare il punteggio e battere Napoli pareggiando il conto sull’1-1 nella serie. Prova di squadra importante per la Citysightseeing che manda in doppia cifra ben sei giocatori con Carrizo (16 con 3/3 da tre) e Morici (15) migliori in campo mentre nelle fila dei partenopei, molto vicini ad un altro colpaccio dopo la vittoria in gara 1, molto bene il solito Bagnoli (18 con 9/14 da due).

GARA 2
Allianz Pazienza Cestistica San Severo-Olimpia Matera 90-85 d. 2 t.s. (Serie: 2-0 San Severo)
Citysightseeing Palestrina-Ge.Vi. Napoli Basket 87-82 (Serie: 1-1)
Il programma di gara 3:
17/05/2019 21:00 Olimpia Matera-Allianz Pazienza Cestistica San Severo
17/05/2019 21:00 Ge.Vi. Napoli Basket-Citysightseeing Palestrina (diretta su Sportivì/Mediasport Channel)
TABELLONE 4 – Al termine di due sfide molto equilibrate, Pescara e Salerno si portano a casa il successo in questo tabellone. L’Amatori parte benissimo come in gara 1 (12-2 al 3′) e come nel precedente match ad inizio secondo tempo subiscono la rimonta con conseguente sorpasso di Nardò che al 23′ si porta sul +4. Gli abruzzesi sono molto bravi però a cambiare prontamente l’inerzia del match ed alla fine si impongono senza correre troppi rischi con le ottime prestazioni di Potì (20 con 7/9 da due) e Capitanelli (19 con 8/9 da due e 29 di valutazione). Per i pugliesi secondo ko consecutivo nonostante un’altra bella prova della coppia Zampolli-Drigo, capaci di mettere a segno 38 punti in due. Dopo la splendida gara 1 altra bellissima partita a Chieti dove i padroni di casa ribaltano il -9 al 21′ con un parziale di 23-4 in dieci minuti che li porta sul +10. Salerno però non ci sta, rimonta e nel finale un errore dalla lunetta di Migliori porta le squadre al supplementare che si decide nei secondi finali con la stoppata di Paci su Meluzzi sul +2 Virtus Arechi che sancisce il successo dei campani che portano la serie in parità sull’1-1. Nelle fila dell’Europa Ovini bene Ponziani (13 con 5/7 da due) mentre i protagonisti del successo degli uomini di caoch Menduto sono senza dubbio Diomede (25 con 4/7 da tre e 28 di valutazione), Maggio (18 con 4/9 da tre) e Visnjic (18 con 6/11 da due).
GARA 2
Unibasket Amatori Pescara-Frata Nardò 85-78 (Serie: 2-0 Pescara)
Europa Ovini Chieti-Virtus Arechi Salerno 70-74 d. 1 t.s. (Serie: 1-1)
Il programma di gara 3:
17/05/2019 20:30 Frata Nardò-Unibasket Amatori Pescara
17/05/2019 20:30 Virtus Arechi Salerno-Europa Ovini Chieti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy