Serie B – Impresa Edimes: vittoria e risultato ribaltato a Monsummano

Serie B – Impresa Edimes: vittoria e risultato ribaltato a Monsummano

Commenta per primo!

Impresa dell’Edimes che batte Monsummano a domicilio 65-76, ribalta la sconfitta dell’andata e mette un piede nei playoff. Una magistrale prestazione di capitan Fossati (20 punti con 4/6 da tre e 5 assist), condita dai 17 punti di Venturelli (10/10 dalla lunetta) e dai 16 di Buscaino, costruiscono un successo che vale moltissimo. Tutti a referto i rossoneri scesi in campo, bravi a saper portare la partita sulle rotte a loro più congeniali e a condurla in porto con patemi ma con sufficiente autorità.

Pavia parte col piede giusto e tiene sempre il vantaggio nel primo quarto, andando sopra anche di 5 punti con tutto il quintetto che va a referto (eccetto Cristelli) e distribuisce bene palloni e realizzazioni. Secondo quarto sulla stessa falsariga, con l’Edimes che mantiene il comando delle operazioni anche se i padroni di casa non mollano e restano a poche lunghezze di distanza. Un canestro di Bozzetto ridà il +5 a Pavia, margine che resta invariato per un paio di minuti fino alla bomba di Scarone. Savelli realizza due liberi e poi Benevelli (preferito a Degrada in questa partita), segna la tripla che chiude il secondo periodo mandando le squadre al riposo sul 27-32.

Subito botta e risposta da tre punti tra Circosta e Fossati in avvio di terzo quarto con il distacco che resta invariato. Fossati realizza anche da due punti e Pavia raggiunge il +7, che diventa +11 a poco più di 3′ dal termine del quarto grazie a un’altra tripla del capitano, salito rapidamente a 13 punti e miglior realizzatore fin qui del match. Un libero di Verri e un canestro di Scarone riportano lo svantaggio di Monsummano in cifra singola (-8), ma Venturelli con due liberi rimette a posto le cose per Pavia (+10). Con 2’15” da giocare Tommei segna da 3 punti e poi fa 2/2 dalla lunetta riportando i suoi a soli due possessi di distanza (41-46). Gara tiratissima e Monsummano fa la voce grossa a rimbalzo, dall’altra parte Buscaino subisce un fallo e va in lunetta, realizzando però solo uno dei due liberi a disposizione (+6 Pavia). Savelli perde una brutta palla e manda Scarone in lunetta: 2/2 e -4 Monsummano, ma Buscaino è quasi infallibile dalla linea della carità e rimette 7 punti tra Meridien ed Edimes, margine sul quale si chiude il quarto (43-50).

Cristelli (2/2 ai liberi) e Benevelli con un tiro dalla media, mandano Pavia a +9 a inizio ultimo periodo, poi Venturelli segna da tre punti e il distacco aumenta a 12 quando mancano però ancora 8’30” alla sirena finale. Segna anche Buscaino da dietro l’arco e Pavia vola a +15. Monsummano prova ad armare i propri arcieri, trova una tripla con Scarone ma Venturelli si butta dentro dall’altra parte e subisce falli che lo mandano in lunetta, dove difficilmente sbaglia. A 5′ dalla fine Pavia è a +14 e sembra poter controllare la gara, con Monsummano che chiama timeout e prova a riordinare le idee. Serie di falli e di conseguenti tiri liberi per Monsummano che accorcia a -10, ma Benevelli con due punti fissa il punteggio sul 55-67 a 2’41” dal termine. Per Monsummano tutti i palloni passano dalle parti di Scarone, che subisce tanti falli e va spesso in lunetta. Il suo 3/4 porta la Meridien a -9 e la gara è tutt’altro che finita. Ultimi due giri di lancette: Cristelli cattura un bel rimbalzo in attacco ma Benevelli mette un piede sulla linea e regala palla agli avversari, che chiamano timeout a 1’42” dalla fine con tre possessi da recuperare. Fossati subisce fallo e dalla lunetta non sbaglia, nell’azione successiva segna anche da 3 e Pavia risale a +13 con meno di un minuto da giocare. Tommei mette ancora i brividi ai rossoneri segnando da tre: +10 Pavia a 45” dalla sirena. Monsummano continua a sparare dalla lunga distanza e trova altri tre punti col solito Tommei ma Pavia ha in pungo il match e lo chiude vincendo 65-76, ribaltando anche il risultato dell’andata. Ora i playoff sono decisamente più vicini.

MONSUMMANO-PAVIA 65-76

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy