Serie B – Inatteso KO della IUL, impresa Valmontone

Serie B – Inatteso KO della IUL, impresa Valmontone

I 34 di Lestini non fermano i bianco-neri.

di La Redazione

Virtus Valmontone – IUL Basket 97-85 (26-20 / 49-42 / 71-61)
Virtus Valmontone: Grilli 17, Pichi 13, Livelli, Paglia n.e., Ruiu 14, Ugolini 9, Arnaut n.e., Misolic n.e., Pedà, Sabbatino 2, Scodavolpe 19, Bisconti 23. Coach: Matteo Mattioli.
IUL Basket: Algeri 1, Piccinini, A. Galli 6, Dalsasso n.e., Maresca 5, L. Galli, Corsi n.e., Ricciardi 12, Sperduto 2, Padovani 8, Cecchetti 17, Lestini 34. Coach: Renato Sabatino.

Termina con una sconfitta il girone d’andata della IUL Basket, che cade 97-85 sul parquet della Virtus Valmontone, nonostante i 34 punti di uno scatenato Federico Lestini. Dopo un primo quarto piuttosto equilibrato, i laziali hanno condotto la sfida superando la doppia cifra e, tranne per una reazione degli ospiti ad inizio terza frazione, hanno mantenuto il controllo senza particolari problemi.

Parte meglio Valmontone, che dalla lunga distanza punisce la difesa arancioblu e cerca fin da subito di prendere il controllo della partita. Lestini si accende con una tripla, ma la IUL perde per falli Maresca (tre in meno di quattro minuti) e continua a faticare contro l’attacco avversario. Il numero 99 dei capitolini segna con continuità (12 punti nei primi 10 minuti) permettendo ai suoi di rimanere a contatto ma la fortunosa tripla di Ruiu, fissa il punteggio sul 26-20 per i padroni di casa al suono della prima sirena.
Nella seconda frazione, dopo l’ennesimo canestro di Lestini, Valmontone tocca la doppia cifra di vantaggio grazie ad un parziale di 8-0 realizzato grazie ad un ispirato Bisconti. La squadra di coach Sabatino fatica in attacco e gli errori ai liberi permettono agli avversari di mantenere inalterato il divario. La partita è spezzettata per le tante interruzioni dovuti ai numerosi fischi arbitrali ma nel finale la IUL Basket, guidata da capitan Padovani e da Cecchetti, prova a ridurre lo svantaggio fino ad arrivare al -7 (49-42) di metà partita.
Al rientro in campo dall’intervallo lungo Maresca prova a mettersi in ritmo dopo la tanta panchina ed insieme a Lestini e Cecchetti permette agli ospiti di toccare il -4 sul 58-54. Nella seconda parte del periodo però gli arancioblu perdono per falli sia Leonardo Galli che Padovani, Valmontone ne approfitta anche per merito di Ruiu che con due triple riallarga il divario tra le due squadre fino al 71-61 di fine terzo quarto.
Gli ultimi 10 minuti si aprono con un nuovo tentativo di allungo dei padroni di casa ma il solito Lestini prova a tenere a galla i suoi fino all’espulsione di coach Sabatino per somma di tecnici alla panchina arancioblu e i liberi che ne scaturiscono permettono a Valmontone di scappare via definitivamente. Gli ultimi minuti servono solo per limare lo scarto, fino alla sirena finale, che premia i laziali, che vincono 97-85 contro la IUL Basket.

FONTE: Area Comunicazione IUL Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy