Serie B – IUL Basket sconfitta anche al PalaDonati: vince Costa d’Orlando

Serie B – IUL Basket sconfitta anche al PalaDonati: vince Costa d’Orlando

Agli arancioblu non bastano i 28 punti di Cecchetti e i 17 di Sperduto.

di La Redazione

IUL Basket – Costa d’Orlando Basket 87-96 (27-20 / 48-44 / 67-72)

IUL Basket: Casale 10, A. Galli, Piccinini 3, Maresca 11, Scuderi n.e., L. Galli 5, Dalsasso n.e., Sperduto 17, Padovani, Cecchetti 28, Lestini 13. Coach: Renato Sabatino.
Costa d’Orlando: Ferrarotto n.e., Balic 31, Spasojevic, Di Coste 2, Scafidi n.e., Bolletta 10, Fowler 12, Bartolozzi 16, De Angelis 4, Gambarota 21. Coach: Giuseppe Condello.

Sconfitta casalinga per la IUL Basket, che viene superata dalla Costa d’Orlando Basket per 87-96 al termine di una partita dai due volti. Nel primo tempo infatti gli arancioblu giocano bene in attacco trascinati da Cecchetti e Sperduto, ma non riescono a capitalizzare ed infatti gli ospiti restano a contatto. Il secondo tempo è invece ad appannaggio dei siciliani, che mandano in crisi la difesa avversaria, andando a conquistare la vittoria con un parziale di 52-39.

Ritmi elevati e tanti canestri fin dalle prime battute della sfida: la IUL viene trascinata da Cecchetti (12 punti nel quarto) mentre i siciliani rispondono con Bartolozzi e Fowler, dalla lunga distanza. Gli arancioblu provano comunque il primo strappo e guidati dal duo Casale-Sperduto toccano il +7 (19-12). Costa d’Orlando replica ancora con Bartolozzi ma Casale, Maresca e Cecchetti permettono ai romani di chiudere avanti 27-20 i primi dieci minuti.

La seconda frazione si apre ancora nel segno dell’attacco della IUL Basket, che supera anche la doppia cifra (37-26) di vantaggio con una tripla di Leonardo Galli. Gli ospiti però rispondono con le triple di Fowler e Bolletta, Lestini e Casale provano la replica, ma Balic nel finale si accende e permette ai suoi di essere in svantaggio di soli quattro punti, 48-44, a metà partita.

Al rientro in campo dall’intervallo lungo Bartolozzi e il solito Balic guidano la Costa al sorpasso. La partita è ormai punto a punto con continui cambi al comando: Sperduto trova un’altra tripla mentre Cecchetti continua a farsi sentire sotto le plance, ma dall’altro lato del campo la IUL fatica in difesa (28 punti subiti nel terzo periodo) e così i siciliani con i canestri di Gambarota e Bolletta prendono cinque punti di vantaggio sul 62-67. Ancora il duo Cecchetti-Sperduto risponde, ma la Costa d’Orlando chiude comunque ancora sul +5 al suono della penultima sirena.
Gli ultimi dieci minuti si aprono con la tripla di Balic a cui Lestini e Maresca replicano, portando i ragazzi di coach Sabatino a quattro punti di distanza (75-79). La IUL Basket però sparisce dal campo per qualche minuto, permettendo agli avversari di scappare via: prima un incredibile canestro di Fowler, poi un gioco da tre punti di Gambarota e due liberi di Bolletta infatti fissano il risultato sul 75-86 a meno di cinque minuti dalla fine. Cecchetti prova a tenere a galla gli arancioblu, ma Lestini commette il suo quinto fallo ed è costretto ad uscire complicando ulteriormente il tentativo di rimonta. La tripla di Sperduto dall’angolo arriva troppo tardi, il divario è ormai incolmabile: la Costa d’Orlando sbanca il PalaDonati 87-96.

FONTE: Comunicazione IUL Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy