Serie B. La Bakery brinda all’anno nuovo con la vittoria contro Bottegone

Serie B. La Bakery brinda all’anno nuovo con la vittoria contro Bottegone

Commenta per primo!

La Bakery Piacenza tenta, in questo inizio anno, di invertire la rotta negativa di fine 2015 con una vittoria in casa contro i toscani del Bottegone Basket.

1° quarto: Si avviano le danze con la palla a due vinta da Bottegone con Rossi che parte subito in contropiede, segnando, dopo aver preso la palla contesa. Dall’altra parte si fa vedere subito Soragna che cerca di iniziare ad attaccare rossi uno contro uno, riuscendoci e caricandolo di un primo fallo veloce, con liberi segnati. Laudoni si fa vedere con un ottimo aiuto in difesa su Gasparin, costringendolo alla forzatura. Bottegone ne approfitta quindi in attacco. Giannini e Laudoni segnano due triple consecutive, capitalizzando su una difesa biancorossa troppo orientata ai raddoppi. Servirà una grande presenza di Infante in difesa e in post e un Sanguinetti per nulla timido a far ritornare sotto la Bakery. Laudoni e Rossi tengono avanti Bottegone facendosi trovare molto bene, tramite movimenti senza palla, finchè Soragna e Sanguinetti non decidono di prendere in mano le redini e di sparare due bombe che portano avanti la Bakery. Un Laudoni stoicissimo si fa in seguito strada nell’area e tramite tiri liberi scaturiti dal contatto annulla la distanza. Un primo quarto ad alto tasso di emozioni finisce 29-29.

2° quarto: Dopo l’esplosione offensiva e fisica dell’inizio si assiste ad un secondo quarto più orientato alla pazienza e al gioco ragionato. Da entrambe le parti le mani si sono raffreddate e le difese sono molto più attente a non far fallo, anche se molto aggressive. Laudoni si conferma il giocatore più in forma in campo fino ad aadesso ed è l’unico che riesce ad incidere sul tabellino. Sanguinetti e Fin da una parte, Rossi e Toppo dall’altra hanno tutti polveri bagnate. Piacenza, inoltre, sfiancata dall’intensità difensiva di Bottegone, spreca per indecisione un paio di palloni. Dal canto suo però, la Bakery sfrutta la superiorità del gioco interno in difesa, mantenendosi a distanza di sicurezza. Rossi e Soragna riscaldano finalmente le polveri per le rispettivw squadre, ma sono gli unici a segnare. Le difese sono entrambe da capogiro, anche se Bottegone spende molto prima il bonus, a tre minuti e mezzo dalla fine, cosa che non viene sfruttata dalla Bakery che continua ad essere in affanno in attacco. Bottegone riesce a far quadrare finalmente il cerchio in attacco. Vengono realizzati sette punti consecutivi a fronrte di nessun punto di Piacenza, tramite dei bei tagli a canestro e un ottimo penetra e scarica di Toppo per Cerrivani. Piacenza è in affanno a contrastare i blocchi nell’ultimo segmento di partita. Un’ottima stoppata a fine quarto di Meschino su Toppo tampona temporaneamente la ferita per i biancorossi. Questo parziale di 7-0 chiude un ottimo primo tempo col punteggio di 37-44.

3° quarto: Sanguinetti tenta di iniziare il quarto con una buona tripla, creata dal blocco di Infante, senza però centrare il fondo della retina. Bottegone costruisce il suo gioco piuttosto bene arrivando fino al ferro. Sia Toppo che Magini vengono però stoppati da Infante e Magrini. Lo stesso infante verrà servito sul pick ‘n roll nel possesso seguente ma un buon scivolamento difensivo di Toppo renderà il suo layup inefficace. Piacenza decide di perseverare nel suo piano di attacco a base di tiri da tre e gli Dei del Basket le danno ragione. 6 punti di Magrini e 3 di Sanguinetti danno luogo a quel parziale di 9-2 che rispedisce la partita in mano ai biancorossi.Il solito, costante Laudoni fa in modo che ci sia solo un punto di distanza tra le due squadre, creando per Giannini. Rossi rimette avanti Bottegone con un’ ottimo taglio a canestro e Rossi trova Cernivani per una tripla apertissima, che trova solo cotone. Infante risponde sfruttando la sua altezza e il bonus impattando il punteggio. Allo scadere Magrini decide di gasare il Palabakery con una tripla forzatissima che trova la retina. il terzo quarto termina 63-60.

4° quarto: Entrambe le squadre per il rush finale cercano di costruire bene delle occasioni dai 6,75, ma il risultato è deludente da entrambi i lati finchè Rossi non si prende un tanto agognato tiro dalla media, che questa volta va a segno. Divac fa segnare anche il suo contributo, impattando il punteggio. Un Gasparin sottotono sbaglia poi un comodo passaggio per Infante, Bottegone potrebbe partire in contropiede ma la difesa rientra e costringe Giannini a una tripla forzata asllo scadere dei 24. Le redini della partita vengono agguantate da Piacenza quando Soragna trova Magrini dopo aver attirato un raddoppio che quasi sfocia in un fallo in attacco se non fosse per l’eccezionale controllo del Matteo nazionale. Bottegone si rimbocca però le maniche e costruisce un gioco da 2 +1 dato da un taglio backdoor di Toppo che produce un sottomano comodo con fallo. Nell’azione successiva si ripete il raddoppio sull a penetrazione di Soragna che questa volta sfocia in un fallo in attacco. Bizzozi si imbestialice con la terna e ne paga le conseguenze con un tecnico lapalissiano. I conseguenti tiri liberi portano a + 3 la Valentina’s. E’ a questo punto che Piacenza decidedi premere sull’ acceleratore, costringendo a una difesa sporchissima gli avversari. A Bottegone vengono fischiati sei falli nel giro di un paio di minuti. Nessuno dei giocatori piacentini ha la mano tremante e il vantaggio si ricostruisce a suon di liberi fino al + 5. Bottegone non si perde però d’animo e con un ottimo tiro in sospensione di Rossi, assistito da Magini riesce a portare Bottegone a -3 a 14 secondi dal termine dei tempi regolamentari. Dopo il timeout, nel quale entra Gasparin, a cui ci si vuole affidare per i tiri in lunetta per il fallo sistematico. La fiducia di Bizzozi non viene tradita e il giocatore che era risultato meno incisivo fino a quel momento archivia la partita con un 2/2, sull’82-77.

BAKERY: Sanguinetti 21, Soragna 22, Gasparin 7, Meschino 3, Nicoletti ne, Infante 9, Cuccarese, Bianchi ne, Fin, Magrini 20. All.: Bizzozi

VALENTINA’S: Giannini 17 (4/8, 3/6), Rossi 17 (8/13 da 2), Toppo 15 (6/10 da 2), Marconato (0/1, 0/1), Maspero (0/1 da 2), Divac (0/1 da 3), Magini 6 (1/3, 1/2), Cernivani 4 (1/3 da 3), Laudoni 18 (6/7, 1/5). All.: Valerio

PARZIALI: 29-29, 37-44, 63-60

ARBITRI: Silva e Colazzo

Fotogallery a cura di Angela Petrarelli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy