Serie B. La Fortitudo soffre ma è in semifinale, espugnata Milano

Serie B. La Fortitudo soffre ma è in semifinale, espugnata Milano

Commenta per primo!

Tutti in piedi, sia la Fossa che il pubblico milanese, grande merito per entrambe le squadre, infatti al termine di una serie in cui la distanza sulla carta delle due squadre non si è vista sul campo, la Fortitudo sbanca il campo dell’Urania Milano e guadagna la semifinale playoff per il Girone B di Serie B. 70-60 per gli uomini di Boniciolli, accolti come trionfatori sotto la fossa, ma grande merito ai ragazzi dell’Urania, che vengono applauditi dalla fossa. Montano decisivo con 16 punti, grandi Italiano e Raucci per l’impatto sulla panchina, i 19 di Paleari e i 15 di Giovanelli sono però il segno di un grande collettivo, che ha avuto anche il canestro del -6 dopo il -18 di fine terzo quarto.

Urania Milano – Fortitudo Eternedile Bologna 60-70

PARZIALI: 17-23; 30-33; 37-55

Urania Milano: Stijepovic 8, Giovanelli 15, Marra, Torgano 13, Bazzoli, Paleari 19, Sartini, De Bettin 5, Merlati, Pagani, Del Vescovo ne. All. Ghizzinardi.

Fortitudo Bologna: Candi 3, Valentini 8, Lamma 5, Iannilli 2, Samoggia 6, Montano 16, Sorrentino, Raucci 10, Carraretto 10, Italiano 3. All. Boniciolli.

Subito Urania, il solito paleari con il 2+1, accorcia Valentini con i primi 4 filati della F, che allunga sul 6 a 5 col canestro di Iannilli su assist di samoggia. Accoracia Milano con la tripla di torgano , a cui risponde con la stessa moneta Carraretto, ancora Samoggia con il jumper per l’11 a 5, che va anche a subire il fallo di Giovanelli nonostante il problema alla spalla. 2/2, 13 a 5, parziale di 0-7 aperto, grande difesa Fortitudo, 24 secondi per Milano, che è in difficoltà. Tripla per Candi appena entrato, 16-5 grazie al neomaggiorenne, Al momento solo la F in campo. 16-8 col 2/2 dalla lunetta per Torgano. 18-8 con Montano in penetrazione, Paleari con il rimbalzo offensivo per il 18-10, Boniciolli chiama immediatamente il primo timeout. Due minuti alla fine del quarto, per ora grande difesa della F, che ha recuperato 4 palloni, c’è però De Bettin per il – 6 Wildcats, ma Italiano da 3 va per il 21-12. Esce Candi per Sorrentino in ruolo di guardia, fallo di Italiano su Paleari, 2/2. 21-14, altro ottimo attacco bianco-rosso con Raucci per il 23-14, segna Giovanelli per l’accorcio sul 23-17 al 10′.

Inizio secondo quarto, sbagliano sia Giovanelli che Montano dalla lunga, fischio ingeneroso su Iannilli che ferma la penetrazione di De Bettin. Con 2 falli Sorrentino fuori, dentro Valentini, Paleari segna il -5, ma un ispirato Raucci segna 4 punti filati: 29-20 Bologna. Finora grande feeling difensivo per i ragazzi di Boniciolli, funzionano benissimo gli aiuti dal lato debole, De Bettin però va per il -4 tanti, tiri sbagliati Fortitudo, Milano si adegua molto meglio difensivamente.Tantissime palle perse, 12/23 dal campo a 2 minuti dalla fine, Paleari per il pareggio, 6 punti in 8′ per la F, parziale 12-6 Milano. Fortitudo con montano servito da carraretto ad un minuto dalla fine, Milano già 6 errori dalla lunetta, fine secondo quarto con la Effe avanti 30-33, percentuali bassissime e tante palle perse.

Nel terzo quarto che vale lo strappo (7-22), tutto ispirato da Montano, Carraretto e Raucci, inizio ultimo quarto. sbaglia Montano da 3, risponde Giovanelli dalla lunga distanza, accorcia Milano. Sempre più 15 con palla una mano, grande difesa, riparte Valentini che guadagna il fallo antisportivo in transizione,2/2, esce proprio l’ex Jesi e Napoli, rientra Carraretto. Stijepovich sbaglia ancora, un vero fantsma nella serie, ma Giovanelli e Bazzali tengono a contatto i lombardi, rientrano Montano e Samoggia per Sorrentino e Raucci ,ma va a segno ancora Paleari…più 12 per i biancoblu. Grande pressing, recupera palla Montano che va ad appoggiare per il +14 a 5′ alla fine. Sbaglia Iannilli al 24esimo secondo, in attacco Milano sbaglia il jumper, Lamma guadagna un fallo prezioso e mette a referto il 2/2, 4′ 44” alla fine, Torgano subisce fallo e dalla lunetta fa 2 su 2. 60-49. Fatica ora la F in attacco, e segna Giovanelli da 3, -8 per i milanesi, ersiste il blackout bolognese con infrazione di campo. 4 minuti esatti alla fine, ancora Giovanelli da 3 dal lato debole ma sbaglia, non sbaglia invece la F con Italiano, si torna a +11. Ne nasce un buon break per i bolognesi che recuperano il rimbalzo difensivo, la fase di stallo si sblocca definitivamente con Carraretto che subisce fallo in penetrazione, 2/2. 100 secondi alla fine, più 13 Fortitudo, altro errore per stijepovich, pessima prestazione per il montenegrino che è arrivato in difficoltà a questo finale di stagione, fa scorrere il tempo lamma, tira Sorrentino ma non segna i suoi primi due punti del match, Giovannelli prova ad accorciare dalla lunga ma sbaglia ancora, Milano è alle corde, 70-60 il finale.

Fotogallery a cura di Giuseppe Lualdi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy