Serie B – La Fotodinamico scivola in casa della Luiss

Serie B – La Fotodinamico scivola in casa della Luiss

Non è fortunata la spedizione capitolina della Fotodinamico Cagliari, che nel secondo turno di ritorno del campionato di Serie B si arrende ai padroni di casa della BNL Luiss con il punteggio finale di 73-57.

di La Redazione

Non è fortunata la spedizione capitolina della Fotodinamico Cagliari, che nel secondo turno di ritorno del campionato di Serie B si arrende ai padroni di casa della BNL Luiss con il punteggio finale di 73-57. Il passivo di 16 lunghezze accusato alla sirena finale dagli uomini di Caboni suona però ingeneroso, perché per oltre 35’ minuti Vanuzzo e soci hanno saputo lottare alla pari su un campo particolarmente difficile e contro una squadra stabilmente in zona playoff dall’inizio del torneo.

LA GARA – Dopo una fase di studio iniziale segnata dall’equilibrio (6-7 Fotodinamico dopo la tripla di Pilo), i padroni di casa, trascinati da Scuderi e Bonaccorso, chiudono il primo quarto in crescendo e alla prima sirena sono avanti di 5 lunghezze (20-15).

La squadra di Paccariè esordisce nel secondo periodo con un break di 7-0 che sembra già indirizzare l’incontro, ma sul -12 (27-15) i Pirates riescono finalmente a scuotersi e a risalire la china grazie all’apporto offensivo garantito da Samoggia. Una fiammata dell’esterno sassarese rimette la Fotodinamico in carreggiata, mentre la bomba di capitan Vanuzzo riapre tutto sul 31-29. I romani vanno in difficoltà, Paccariè chiama il minuto di sospensione ma prima dell’intervallo i Pirates si portano a un solo punto di distanza in virtù di un libero trasformato da Graviano (31-30).

Al rientro in campo coach Caboni pesca dalla panchina un indiavolato Floridia, che nel giro di poco tempo realizza 5 punti (corredati da 4 rimbalzi) permettendo alla Fotodinamico di riconquistare la testa dell’incontro (31-33). Samoggia prova ad allungare, ma la Luiss si tiene a galla grazie ai canestri di Bonaccorso (45-45). A questo punto diventa grande protagonista un altro classe ’99 di casa Accademia, ovvero Cabriolu, che conferma il suo ottimo momento di forma accompagnando i suoi verso un nuovo vantaggio. Il finale di quarto è ancora equilibrato, con la Luiss che riesce a mantenere un punticino di vantaggio (50-49).

In avvio di ultima frazione la Fotodinamico torna sul +3 con un altro canestro di Samoggia (50-53). Ma poco dopo il metro arbitrale diventa piuttosto severo per i Pirates, che si vedono fischiare 5 falli nei primi 5 minuti del quarto. La Luiss, dal canto proprio, riprende a tirare con buone percentuali, mentre i biancoblù non hanno più energie per controbattere. Negli ultimi minuti, allora, la Luiss scappa senza più voltarsi, condannando la Fotodinamico alla sconfitta sul 73-57.

BNL Luiss Roma-Fotodinamico Cagliari 73-57

Luiss: Martone 4, Veccia 4, Scuderi 16, Marcon 12, Sanguinetti, Sorrentino ne, Bonaccorso 21, Gebbia ne, De Dominicis 8, Beretta 8, Di Fonzo, Bristot. Allenatore: Paccariè

Fotodinamico: Vanuzzo 9, Villani, Pilo 3, Graviano 5, Samoggia 17, Passaretti, Trionfo 10, Cabriolu 6, Floridia 7, Pompianu. Allenatore: Caboni

Parziali: 20-15; 31-30; 50-49

Arbitri: Riccardo Falcetto di Claviere (TO) e Federico Berger di Savigliano (CN).

Cagliari, 13 gennaio 2017

Agenzia Directa Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy