Serie B – La IUL Basket conquista i due punti al PalaDonati: sconfitta Palermo

Serie B – La IUL Basket conquista i due punti al PalaDonati: sconfitta Palermo

Dopo un primo quarto difficile, gli arancioblu reagiscono.

di La Redazione

IUL Basket – Green Basket Palermo 88-79 (17-25 / 46-41 / 67-56)
IUL Basket: Algeri, Casale 9, A. Galli n.e., Piccinini 4, Maresca 23, Scuderi, L. Galli, Sperduto 3, Padovani 5, Cecchetti 26, Lestini 18. Coach: Renato Sabatino.
Green Basket Palermo: Dal Maso n.e., Svoboda 10, Giancarli 6, Paunovic, G. Lombardo 20, Romanò n.e., Caronna 27, A. Lombardo 7, Pucci n.e., Mazzarella n.e., Peroni 9. Coach: Flavio Priulla.

Successo casalingo per la IUL Basket, che al PalaDonati sconfigge 88-79 il Green Basket Palermo, nella partita che ha visto il ritorno di Scuderi in quintetto a distanza di oltre due mesi dall’ultima volta. Dopo un primo quarto difficile, gli arancioblu reagiscono e, trascinati dallo scatenato duo Cecchetti-Maresca, prima raggiungono e poi sorpassano definitivamente gli avversari.

Parte meglio Palermo, che soprattutto dalla lunga distanza (cinque triple nei primi dieci minuti) trova il fondo della retina a differenza dei padroni di casa che faticano ad entrare in partita come testimonia il parziale di 11-3 in avvio. Le triple consecutive di Casale e Lestini accendono improvvisamente la IUL, ma Caronna e Giuseppe Lombardo continuano ad essere indigesti alla difesa capitolina. Gli arancioblu provano a restare a contatto grazie ai liberi realizzati da Lestini (otto punti nel quarto), ma al suono della prima sirena sono in svantaggio di otto punti: 17-25.
Nella seconda frazione la squadra di coach Sabatino, grazie ad un parziale di 8-0, prende le redini dell’incontro: Maresca (11 nel quarto) trascina i suoi mandando in crisi la difesa siciliana. La partita diventa punto a punto: capitan Padovani si fa notare sia in difesa che in attacco dove piazza una tripla molto importante, ma il solito Caronna risponde colpo su colpo. Nel finale è ancora Maresca a trovare il fondo della retina, segnando un canestro difficilissimo a pochi secondi dalla sirena finale, che permette agli arancioblu di chiudere avanti (46-41) il primo tempo.
Al rientro in campo dall’intervallo lungo uno scatenato Cecchetti, con una tripla ed un gioco da tre punti, guida la IUL, che supera la doppia cifra di vantaggio (52-41). I capitolini piazzano un parziale di 11-3, che permette ai padroni di casa di toccare il 63-46, i siciliani replicano con le triple dei fratelli Lombardo e di Svoboda, ma Maresca, con la stessa moneta, respinge il tentativo avversario fissando il punteggio sul 67-56 al suono della penultima sirena.
Negli ultimi dieci minuti, aperti dalla tripla dall’angolo di Sperduto, il divario tra le due squadre oscilla sempre intorno alla doppia cifra, senza che la IUL corra effettivi rischi di subire una rimonta biancoverde. Cecchetti, Lestini e Maresca continuano a segnare per gli arancioblu, che conquistano due punti molto importanti: 88-79 il punteggio finale per la IUL Basket, che sale così a quota 18 punti in classifica.

Alessandro Cecchetti, autore di una doppia doppia da 26 punti e 14 rimbalzi, ha commentato così la partita: “Volevamo la vittoria a tutti i costi, anche perché arrivavamo da un periodo difficile. Nell’ultimo periodo le cose non sono andate bene per via di vari infortuni, ma piano piano stiamo migliorando sia in partita che negli allenamenti. La domenica rispettiamo sempre il piano partita, cercando di difendere in maniera intensa ed ora dobbiamo cercare di continuare così. I due punti di oggi ci danno fiducia per la partita di venerdì sera sul campo della Viola Reggio Calabria”.

FONTE: Uff. Comunicazione IUL Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy