Serie B. La PMS lotta, ma Orzinuovi viaggia a forza otto

Serie B. La PMS lotta, ma Orzinuovi viaggia a forza otto

Commenta per primo!

Gagà Milano Orzibasket 71 – 65 PMS Moncalieri

Gagà Milano Orzibasket: Motta 5; Mazzucchelli 0; Valenti 18; Perego 11; Samoggia 0; Cantone 6; Bona 20; Bracci ne; Ruggiero 11; Brighi 0.

PMS Moncalieri: Gioria 22; Agbogan 7; Tassone 13; Di Bonaventura 0; Trovato 0; Zampini 2; Cattapan 4; Conti 14; Pichi 3; De Ninno 0.

Si scrive sempre e giustamente Orzinuovi capolista, Orzinuovi favorita, ma poi sul parquet il copione è sempre quello: la Gagà paga una concentrazione altalenante, e per vincere una partita nettamente alla portata è costretta a sudare sette camicie di troppo.

Il primo quarto vede gli ospiti di Moncalieri leggermente in vantaggio, gli arbitri non concedono niente e il gioco è spesso fermo. La differenza la fanno i tiri da tre: Orzinuovi arriva alla prima sirena con uno 0/3, mentre la PMS ne segna 3/7, e il punteggio viene fissato sul 12-19. Il secondo quarto è decisamente più movimentato, con i padroni di casa che si risvegliano dal torpore, fanno 3/4 dai tre punti e si affidano al proprio canniere di razza Marco Bona, che si prende tutte le responsabilità del caso e fa ben 9 punti (che, sommati ai 3 del primo quarto, lo mandano negli spogliatoi con 12 punti a metà gara). Non basta comunque per ammazzare la partita. Moncalieri non si fa per niente intimidire, e gioca di intelligenza sotto canestro, riuscendo a rimanere sempre a galla. A questo momento della partita sono 20 i rimbalzi catturati dagli ospiti(7 offensivi), contro i 12 di Orzinuovi (0 offensivi).

Al rientro dagli spogliatoi Orzinuovi è scatenata (7/8 dai tre punti), e soprattutto è Valenti che dimostra la sua onnipresenza sotto canestro, e fa un 3/3 dai 6,75 che fa respirare Orzinuovi. Moncalieri, però, non molla mai e continua a fare sentire la sua presenza. Certo, incassa punti su punti e Gioria rimane fermo a quota 12, arriva alla sirena su un 60-45 che farebbe perdere d’animo chiunque. Però non lo fa. La PMS rientra in campo decisamente aggressiva e, come se non bastasse, si trova davanti una Orzinuovi che sembra sbagliare tutto. Mette in scena una rimonta magistrale, cercando falli e tiri dalla lunetta che consentono un accorciamento delle distanze inesorabile. A far temere il peggio è stato un fallo tecnico decretato ai danni di Valenti, a seguito di una lamentela giudicata troppo accesa dall’arbitro. Alla fine la situazione è scottante: 32 secondi allo scadere e solo 69-63 per i padroni di casa, con possesso a Moncalieri. Solo una palla rubata da Bona può far sorridere Orzinuovi: subisce il fallo per far fermare il cronometro, non sbaglia dalla lunetta, e rende inutile l’ultimo canestro di Gioria allo scadere, che fissa il risultato sul 71-65, in favore di Orzinuovi.

Per Orzinuovi si segnala la grande prova di Valenti (18 punti, 6 rimbalzi), oltre che la grande assenza di Samoggia (0 punti).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy