Serie B: L’Aquila Palermo ospita Isernia per tornare al successo

Serie B: L’Aquila Palermo ospita Isernia per tornare al successo

Finite le premesse su un campionato sempre più falsato, ci si rituffa nel campionato per la quart’ultima giornata.

Commenta per primo!

Di Giovannni Trovato

E’ evidente che questa appena trascorsa, per la sosta di Pasqua sia stata una settimana molto chiacchierata e non solo. L’esclusione di Napoli dal campionato per motivi finanziari (ci si chede ancora oggi come siano possibili sei fallimenti in otto anni) ha cambiato il volto della classifica ed è altrettanto evidente che squadre come la stessa Aquila Palermo, Scafati e Luiss Roma ne siani state danneggiate. Cassino quinta si ritrova improvvisamente terza, mentre la formazione di Tucci rimane al quarto posto a due lunghezze dai laziali che tuttavia domani saranno impegnati nella difficile trasferta di Scafati. Finite le premesse su un campionato sempre più falsato, ci si rituffa nel campionato per la quart’ultima giornata. I biancorossi di Tucci, reduci dallo stop di Roma contro la Luiss, cercheranno di tornare al successo nella sfofa del PalaMangano di domani contro Isernia, già battuta nel match d’anata per 58 – 53 in una gara sofferta chisa solo nel finale. I molisani ormai certi di giocarsi la salvezza nei play out occupano la penultima posizione in classifica con solo quattro successi a fronte di 25 sconfitte. L’esclusione di Napoli ha tolto pepe alla lotta per la salvezza mentre ha caricato al massimo quella per i play off. La squadra di Tucci si è allenata regolarmente tutta la settimana senza intoppi e soprattutto con la voglia di recuperare al meglio il capitano Cozzoli, tuttavia lontano dalla forma migliore. Staff e sanitari contano di averl al meglio per la fase calda del campionato. Intanto un successo domani e la contemporanea sconfitta di Cassino a Scafati porterebbe i biancorossi palermitani al terzo posto alle splle di Palestrina, saldamente seconda Palla a due alle ore 18 con Ingressi sempre gratuito. Arbitreranno la gara Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo (Sr) e Andrea Giacalone di Erice (Tp).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy