Serie B. L’Eurobasket chiude bene, ai playoff ora c’è Empoli

Serie B. L’Eurobasket chiude bene, ai playoff ora c’è Empoli

Venticinquesima vittoria stagionale per la Roma Gas & Power Eurobasket, che chiude la sua stagione regolare da capolista con una positiva prestazione sul campo del fanalino di coda Fondi.

Commenta per primo!

VIRTUS BASKET FONDI – ROMA GAS & POWER EUROBASKET ROMA 66-84 (8-14; 30-36; 51-56)

VIRTUS BASKET: Pietrosanto 9 (3/4; 1/3); Romano 11 (4/9; 1/4), Cappiello 3 (0/1; ½), Myers 5 (1/1; 1/5), Lilliu 14 (3/7; 1/6), Biordi 10 (2/5; 2/3), Di Giacomo 2, Di Marzo ne, Di Manno 4 (1/1 da 3), Luzza 8 (2/7; 1/2). All. Macaro
ROMA GAS & POWER EUROBASKET: Belloni (0/1 da 3), Casale 14 (4/4; 2/4), Fanti 15 (6/8; ½), Stanic 16 (3/7; 2/5) Righetti 19 (4/8; 3/6), Staffieri 2 (1/2; 0/4), Birindelli 8 (3/6 da 2), Enihe (0/1; 0/1), R. Pasquinelli, Petrucci 10 (3/4; 1/5)   All. Bonora, Ass. M. Pasquinelli
Arbitri : Roca e Napolitano

Venticinquesima vittoria stagionale per la Roma Gas & Power Eurobasket, che chiude la sua stagione regolare da capolista con una positiva prestazione sul campo del fanalino di coda Fondi. Pur recuperando Righetti, subito in quintetto, e Giulio Casale, la rotazione a disposizione di Bonora è rimasta accorciata a soli sette uomini per via delle defezioni di Dip e Rizzitiello, ma lo staff ha ricevuto segnali importanti dall’intero collettivo soprattutto dal punto di vista della concentrazione difensiva e della chimica di squadra.
C’è voluto solo qualche minuto in partenza per carburare, anche per via di un arrivo al palazzetto solo quindici minuti prima dell’inizio a causa di un incidente stradale sul percorso, tanto che il canestro di Righetti (2-2 al 3) è l’unico nei frangenti. Bastano, però, le iniziative di Stanic e Petrucci in campo aperto (cinque punti a testa), per scavare il primo solco (6-14 all’8’), prima della bella rovesciata di Pietrosanto.
La bomba di Romano in apertura (11-14) anticipa un bel botta e risposta da quattro punti a testa di Lilliu e Fanti (15-18), mentre i canestri di Casale scrivono il nuovo massimo vantaggio (17-26), prontamente annullato, però, dalle bombe in serie di Cappiello, Luzza e Biordi (26-26). Ma ancora il capitano da tre e Righetti con l’assist di Birindelli ripristinano il vantaggio (26-31), prima che sia proprio l’argento Atene 2004 a siglare il primo canestro dall’arco, perfettamente innescato dal ribaltamento di Casale.
Con le bombe di Lilliu e Luzza ed il libero di Di Giacomo la Virtus mette anche il naso avanti (37-36), ma Stanic e Righetti ai liberi ed il play argentino e Fanti in contropiede (37-44) ridanno subito il controllo delle operazioni all’Eurobasket, che tocca il +9 con i canestri di Staffieri e Righetti (42-51). Biordi e Romano ricuciono (46-51), e Stanic risponde a Myers da tre (49-56), ma c’è ancora tempo per l’ultima penetrazione del presidente-giocatore fondano.
E’ ancora suo l’ultimo sussulto (53-56), ma un grande piede perno di Righetti ed un contropiede di Casale innescato da Stanic (53-60) danno il là all’allungo decisivo, preludio al monologo biancoblu. Il capitano, infatti, ispira le bombe di Righetti e Petrucci (55-66) e Fanti in contropiede costringe al timeout la panchina di casa: 55-70.
La sua bomba, inoltre, permette al vantaggio di scavalcare per la prima volta le venti lunghezze di vantaggio (55-77), ma il nuovo massimo si registra con un canestro di Birindelli (56-79) a rimbalzo d’attacco. C’è altro spazio anche per Pasquinelli e Belloni a raggiungere Enihe, mentre l’ultima emozione è un canestro di Gaetano Pietrosanto da oltre metà campo.

Davide Bonora a fine gara: “Siamo dove volevamo essere, anche in una buona condizione fisica, dispiace soltanto per gli infortuni dell’ultimo mese, ma i giocatori stano riprendendo in maniera soddisfacente la forma. Siamo contenti adesso di giocare i playoff, ma ora dobbiamo ritrovare pienamente la concentrazione di giocare di nuovo per un obiettivo, perchè il primo posto conquistato anticipatamente ci aveva tolto la necessità del risultato nelle ultime partite. Empoli è squadra ostica ed esperta, contro la quale dovremo farci trovare pronti“.

Ufficio stampa Eurobasket Roma

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy