Serie B. L’Eurobasket passa facile a Viterbo, la Coppa Italia si avvicina

Serie B. L’Eurobasket passa facile a Viterbo, la Coppa Italia si avvicina

Commenta per primo!

TERRA DI TUSCIA STELLA AZZURRA VITERBO – ROMA GAS & POWER EUROBASKET 50-75 (8-18; 20-41; 32-57)

Terra di Tuscia: Peroni 3, Cianci 8, Piacentini, Mathlouthi 4, Marsili 16, Giancarli 2, Ndiaye 2, Meroi, Rovere 9, Marcante 6. All. Cardoni

Roma Gas & Power: Dip 12, Casale 12, Fanti 13, Stanic 11, Righetti 6, Romeo 11, Staffieri 2, Tomasello 6, Birindelli 2, Cicchetti. All. Bonora, Ass. Pasquinelli e Pilot

Arbitri: Posti e Morassutti

Non si ferma a Viterbo la corsa dell’Eurobasket Roma Gas & Power, anzi, prosegue a vele gonfissime in testa alla classifica. La formazione di Bonora si impone al PalaMalè al termine di una sfida controllata dal 4′ in poi. Tanta, infatti, è stata la resistenza che ha potuto offrire la Stella Azzurra, al cospetto di una squadra, quella romana, capace di punire da ogni dove, soprattutto dalla lunga distanza.

Dopo l’inizio ad appannaggio dei viterbesi, i capitolini si sono presi la scena grazie alle triple in serie di Fanti, Casale e Stanic, lasciando la Terra Di Tuscia ad 8 marcature e chiudendo il primo quarto avanti di 10. La musica non cambia nei secondi 10′, con l’Eurobasket che ha proseguito sul binario tracciato nel periodo precedente continuando a martellare la retina avversaria con percentuali altissime (a referto con una tripla stupenda anche Righetti). La Stella ci prova, ma i 20 punti segnati all’intervallo al cospetto dei 41 mandati a bersaglio da Roma sono davvero pochi.

Nella ripresa i migliori di Viterbo sono Cianci e Marsili, che provano a lottare e ad opporre le proprie resistenze per cercare di limitare il passivo, che comunque oscilla sempre intorno le 20 lunghezze. Bonora può giostrare ampiamente i suoi concedendo minuti importanti a tutti, ma perdendo Birindelli per un infortunio alla caviglia (unica nota stonata della trasferta dei romani). I locali hanno pagato delle percentuali bassissime dal campo e, soprattutto, sono usciti sconfitti nettamente nella lotta al rimbalzo (11-25 all’intervallo…) contro i dirimpettai della Gas & Power. Il finale, 50-75, lascia poco spazio ad altre considerazioni. Roma continua il suo campionato di vertice ritornando in vetta alla classifica in solitaria, Viterbo incappa nella sua seconda sconfitta consecutiva rimanendo a 14 punti in classifica.

Per Viterbo, ora, una nuova settimana di allenamenti che la proietteranno alla trasferta complicatissima di Palermo, per Roma invece si prospetta un match sicuramente più agevole in casa contro Maddaloni.

Fotogallery a cura di Giuseppe Giancarli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy