Serie B. L’Eurobasket torna al successo, +39 a Venafro

Serie B. L’Eurobasket torna al successo, +39 a Venafro

Commenta per primo!

DYNAMIC VENAFRO – ROMA GAS & POWER EUROBASKET ROMA  33-72 (7-21; 16-38; 24-52)

Dynamic Venafro:D’Amico 3, Cancelli 2, Loughlimi 8, Tamburrini 5, Brusello, Fossati 4, Cotugno, Chiari 2, Montanaro 3, Cardarelli 6. All. Mascio

Roma Gas & Power: Belloni 5, Nardi, Dip 14, Casale 16, Righetti ne, Romeo 9, Staffieri 5, Tomasello 11, Birindelli 10, Cicchetti 2. All. Bonora.

Arbitri: Tammaro e Mancini

Si rivela più agevole del previsto, nonostante le assenze, il compito della Roma Gas & Power sul parquet di Venafro. Pur senza Fanti e Stanic, presenti in borghese a bordo campo, e  con Righetti in panchina solo per onor di firma dopo la contusione al naso rimediata venerdì sera in allenamento, la squadra di Bonora vince facilmente sul campo del fanalino di coda. Serve qualche minuto di fisiologico assestamento per sopperire ad un quintetto inedito e senza tre suoi componenti abituali, fino al 4-3 dei padroni di casa, poi, però, l’Eurobasket è attenta e concentrata in difesa e si diverte anche in attacco. Trova, infatti, due bombe in fila di capitan Casale ed una di Staffieri e le belle collaborazioni in area colorata tra i suoi lunghi e l’occasione è buona, allora, già dalla fine del primo quarto, per inserire prima Riccardo Nardi e poi Filippo Belloni, entrambi classe ’98. Proprio una bomba di quest’ultimo dilata il massimo vantaggio biancoblù fino al 9-36, prima di un generoso ritorno dei padroni di casa (7-0 di parziale) interrotto solo dal canestro dall’angolo di Marcelo Dip. Seguono tre minuti  di soli errori fino all’intervallo: 16-38

Il secondo tempo si apre e prosegue sulla falsariga del primo, la Roma Gas & Power chiude un altro periodo con meno di dieci punti subiti (saranno otto) e con il contropiede di Casale ottiene il momentaneo massimo vantaggio sul +28 (24-52 al 29’). Nel frattempo Bonora manda in campo anche l’altro giovanissimo, Alexander Cicchetti, che si segnala subito per un bel recupero difensivo.

L’ultimo quarto serve solo per “aggiustare” le statistiche e consentire all’Eurobasket di aggiornare nuovamente il massimo vantaggio fino al +41, che sarà raggiunto per la prima volta con i liberi di Tomasello (26-67), poi con una bomba di Casale (29-70) ed infine con un bel canestro di Belloni dopo un acrobatico rimbalzo d’attacco. Finisce 72-33 con la miglior prestazione difensiva stagionale della Roma Gas & Power, che si coccola i suoi giovani, in campo contemporaneamente anche per tutto l’ultimo quarto e impiegati tra gli 11’ di Cicchetti ed i 16’ di Nardi.

E’ stata già una grande emozione la convocazione (è la prima per Nardi e Belloni, la terza per Cicchetti) – commentano all’unisono i tre under della Roma Gas & Power – e lo è ancora di più aver avuto la fiducia del coach che ci ha messo in campo già dal primo quarto, quando la partita era ancora viva. Sarà indubbiamente un ulteriore stimolo per lavorare ancora meglio in settimana e cercare di farci trovare pronti anche nelle prossime occasioni”.

Sabato prossimo al PalAvenali arriva Cassino (vittoriosa oggi a Scauri) in un altro scontro al vertice, con l’auspicio di recuperare gli acciaccati e ripresentarsi con la squadra al gran completo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy