Serie B – L’impresa della Luiss nelle parole di Scuderi

Serie B – L’impresa della Luiss nelle parole di Scuderi

Le parole di Andrea Scuderi.

di La Redazione

L’Associazione Sportiva LUISS ha scritto un’altra pagina della sua giovane storia: la formazione di pallacanestro, che per il quarto anno consecutivo ha partecipato al campionato di serie B, sabato sera ha conquistato la semifinale per la promozione in serie A2, il secondo campionato nazionale.

Un traguardo incredibile per la formazione di Coach Paccariè che, ancora una volta, ha sorpreso tutti ed è riuscita a realizzare l’impresa di battere la squadra che aveva chiuso al 2° posto la regular season. È stata infatti la quotatissima Recanati a capitolare sotto i colpi di Faragalli e compagni, che con 89 punti di media nelle tre partite disputate, hanno eliminato dalla corsa alla promozione i marchigiani, conquistando così un piazzamento tra le prime 4 del tabellone D dei playoff.

La sconfitta in gara-1 arrivata solo negli ultimi minuti (88-85) poi la vittoria netta e quasi mai in discussione di giovedì al PalaLUISS (90-68) e infine l’impresa in gara-3, ancora nella città di Leopardi, dove grazie a 6 giocatori in doppia cifra, gli universitari si sono imposti con il risultato di 92-88.

Nessuno lo chiami “miracolo”, però, perché quanto conquistato sul campo dai ragazzi di Paccariè è frutto di un lavoro iniziato nel 2014, quando l’allenatore capitolino si è seduto sulla panchina della LUISS gettando le basi per una rivoluzione della squadra (che attualmente ha in Martone il più esperto, pur essendo solo classe 1990) che oggi, con un età media di 22,25 anni, se la gioca con le migliori dell’intera categoria,

“Vorrei spiegarvi cosa si prova a fare un’impresa del genere. […] Vorrei spiegarvi cosa si prova ad essere in semifinale per l’A2 con una squadra di universitari, dopo aver buttato fuori una squadra di fortissimi professionisti, una corazzata fatta per vincere il campionato. Vorrei raccontarvi tutti i sacrifici, il dolore di giocare sugli infortuni, le delusioni, le rivincite. Vorrei rendervi partecipi di tutto, ma non riuscirei a trasmettervi quello che provo adesso. Dico grazie, sono semplicemente grato”, le parole che Andrea Scuderi, senatore al suo terzo anno in maglia biancoblu, ha affidato ai social poche ore dopo la vittoria in terra marchigiana.

Uff.Stampa LUISS Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy