Serie B. Maddaloni attende l’Eurobasket con un occhio a Viterbo

Serie B. Maddaloni attende l’Eurobasket con un occhio a Viterbo

Con la bandiera a scacchi della regular season a 3 giornate di distanza, la Roma Gas Eurobasket arriva a Maddaloni con i galloni della prima posizione matematica in classifica. Maddaloni può ancora agganciare Viterbo ed evitare i playout.

Con la bandiera a scacchi della regular season a 3 giornate di distanza, la Roma Gas Eurobasket arriva a Maddaloni con i galloni della prima posizione matematica in classifica, ipotecata e lucchettata nella scorsa giornata, ad alleggerire il carico emozionale della sfida, che la capoclassifica affronterà con l’intento di testare forma fisica, soluzioni e per tenere alto il pacchetto dell’intensità in vista dei playoff.
Si riparte dalla solida e dominante vittoria contro Viterbo, presto capitolata di fronte al ritmo e allo spessore dell’Eurobasket, apparsa autoritaria come nelle migliori partite di questa esaltante stagione.
In casa Maddaloni c’è ancora spazio per cercare di costruire un’impresa, distante 4 punti e con appena 3 giornate a disposizione: la missione si chiama salvezza diretta e l’ostacolo da superare la proprio la Stella Azzurra Viterbo, che precede la squadra di Caceres in classifica ma avrà una giornata in meno di cui godere. Il tempo scarseggia e il vento è da guadagnare, iniziare battendo l’Eurobasket sembra quasi inevitabile, mentre le radio saranno sintonizzate in quel di Viterbo, dove la Terra di Tuscia attende Palermo, in piena corsa per la definizione della griglia dei playoff. L’assenza di Righetti, ancora a riposo precauzionale, sarà un vantaggio da sfruttare, pur con la certezza che il ruggito del Golia Eurobasket sarà sempre maestoso, e il graffio non meno insidioso.
Nella partita di andata le compagini furono separate da 26 punti (86-60 il finale), quasi gli stessi messi a segno da Giulio Casale, che in quell’occasione impiegò quei 28′ per dipingere una delle cartoline più emozionanti della stagione dell’Eurobasket, spaccando la partita e scrivendo il proprio season high in termini di punti (25) e triple a bersaglio (6, su 7 tentativi).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy