Serie B. Maddaloni, parla patron De Filippo: “Siamo molto interessati a Caceres”

Serie B. Maddaloni, parla patron De Filippo: “Siamo molto interessati a Caceres”

Periodo molto intenso questo in casa Pallacanestro San Michele. Infatti dopo le conferme di settimana scorsa di capitan Nino Garofalo e dei giovani under Giovanni Marini e Ivano Ragnino, a cui quest’anno saranno dati più minuti e maggiore responsabilità, in questa settimana dovrebbe essere definito il roster. La dirigenza d’accordo con lo staff tecnico ha sondato il mercato per intervenire lì dove si riteneva necessario. Muoversi diventa comunque difficile perché tra il ripescaggio di Empoli e l’inserimento di Napoli al posto di Agropoli dopo l’esclusione sancita dall’ultimo Consiglio federale, si conosce ancora poco delle avversarie. Palermo confermato coach Tucci sta lavorando sotto traccia e pare aver messo nel mirino il play Stella (ex Bisceglie) e l’ala oriunda Birindelli (ex Agropoli). L’Eurobasket dopo le conferme del tecnico Bonora e dell’ala Righetti ha ingaggiato il regista Stanic (ex Rieti) ed è ancora in fase di costruzione. Fondi così come le romane Stella Azzurra e Luiss avranno un buon numero di under da svezzare. Anche Viterbo dovrebbe seguire la “linea verde” mentre Cassino e Scauri hanno messo su roster dal grande spessore tra conferme ed acquisti mirati. Per i frusinati gli ingaggi di Lovatti (ex Venafro), Carrizo (ex Casalpusterlengo) e Ianes (ex Latina) hanno innalzato il tasso tecnico del team di coach Vettese che può contare sul confermato Castelluccia. Per i pontini del tecnico Addessi invece, gli arrivi di Svoboda (ex Cerignola) e Salvadori (ex Martina Franca) arricchiscono una squadra che potrà ancora contare sull’asse play-pivot composta da Richotti e Bagnoli che lo scorso anno ha regalato campionato e coppa. Anche Scafati sta lavorando molto bene, e dopo aver riconfermato Carrichiello ha ufficializzato Di Capua (ex Sarno) ed il maddalonese doc Biagio Sergio, ed il mercato ancora non è finito.
Per Maddaloni invece, in settimana sono attese altre importanti ufficialità tra le conferme dei vari Chiavazzo, Rusciano e Desiato, ed innesti oculati quanto di un certo spessore.
Quest’anno ci sono diverse novità, dal coach al girone, ma lo zoccolo duro della squadra non cambia?
«Il gruppo storico è rodato e ci offre notevoli garanzie – ha esordito il dirigente responsabile Pasquale De Filippo –, puntiamo ad arricchirlo con qualche giocatore di grande spessore che pensiamo di aver individuato e con i quali stiamo definendo i dettagli. Il coach avrà il compito di iniziare un percorso sempre più improntato ad avere un occhio per il nostro settore giovanile, dal quale ci aspettiamo inserimenti futuri».
Grande importanza avranno gli under, non a caso anche in tal senso si sta cercando qualche prospetto all’altezza?
«Già l’aver riconfermato Giovanni Marini ed il nostro Ivano Ragnino, rappresenta un buon punto in questa fase di mercato. Puntiamo – ha continuato il deus ex machina maddalonese – ancora a riavere con noi Ferdinando Matrone anche se le possibilità sono un tantino diminuite, e comunque stiamo puntando su qualche altro under locale di buona prospettiva».
Si prevede comunque qualche innesto di grande spessore per la categoria, e con qualcuno l’accordo è ormai in dirittura d’arrivo?
«Siamo molto interessati a Juan Manuel Caceres e credo che siamo ai dettagli. Caceres sarebbe un giocatore che andrebbe a dare una caratura importante alla nostra squadra per il prossimo anno, ma stiamo seguendo qualche altro pezzo da novanta che potrebbe davvero far sognare i nostri tifosi. Fine settimana coach Monda rientrerà a Maddaloni – ha concluso il dirigente biancazzurro – e definiremo gli ultimi passaggi per la chiusura del roster».
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy