Serie B – Malloni è subito festa, Ortona battuta

Serie B – Malloni è subito festa, Ortona battuta

Malloni Basket P.S.Elpidio – We’re Basket Ortona 74-62

Commenta per primo!

Malloni Basket P.S.Elpidio – We’re Basket Ortona 74-62

Arbitri: Sinelli e Farneti
Parziali: 16-15; 35-29; 54-44

Malloni Bk Porto Sant’Elpidio : Simone Zanotti 24 (7/9, 2/3), Andrea Maggiotto 20 (5/9, 3/8), Alberto Navarini 17 (1/5, 4/4), Fabrizio Piccone 12 (0/2, 4/6), Stefano Cernivani 1 (0/2, 0/7), Diego Torresi 0 (0/2, 0/2), Francesco Cinalli 0 (0/0, 0/2), Mirko Romani 0 (0/1, 0/1), Andrea Marconi 0 (0/0, 0/0), Niccolò Balilli 0 (0/0, 0/1), Nicola Rosettani 0 (0/0, 0/0), Giovanni Prati 0 (0/0, 0/0). All.re Domizioli

We’re Basket Ortona: Luca Malfatti 14 (7/10, 0/3), Diego Martino 13 (2/3, 3/6), Marcello Crusca 11 (2/3, 2/8), Gianluca Marchetti 11 (2/7, 1/5), Alex Martelli 9 (3/4, 1/6), Filip Pavicevic 4 (2/2, 0/2), Alessio Agostinone 0 (0/1, 0/3), Angelo Fabiano 0 (0/0, 0/0), Luca Civitarese 0 (0/0, 0/0), Stefano Chiarini 0 (0/0, 0/0), Daniele Olivastri 0 (0/0, 0/0), Francesco Crognale 0 (0/0, 0/0). All.re Salomone

PORTO SANT’ELPIDIO – Buona la prima per la Malloni P.S.Elpidio che all’esordio stagionale batte Ortona 74-62 bissando così il successo dello scorso anno sugli abruzzesi proprio nella prima giornata. Biancoazzurri in formazione rimaneggiata a causa del forfait di Bravi e con un Romani debilitato dall’influenza. Coach Domizioli si affida all’esperienza di Maggiotto e allo strapotere fisico di Zanotti mentre Ortona vive delle invenzioni del play scuola Fortitudo Bologna Marchetti e della pericolosità dall’arco di Crusca e Martino. Alla prima sirena esiguo vantaggio per i padroni di casa (16-15) ma secondi dieci minuti tutti di marca elpidiense con Zanotti scatenato e Navarini ispirato. Il vantaggio di sei lunghezze all’intervallo (35-29) tiene in partita Ortona che sfrutta alcuni passaggi a vuoto di Romani e compagni ma è il terzo periodo a scavare il gap decisivo: ancora Zanotti (alla fine per lui 24 punti a referto e 9/12 dal campo), Maggiotto e la verve di Navarini ad incanalare il match. Gara tutt’altro che chiusa però con la We’re che torna fino a -5 (61-56) prima di subire un parziale di 10-0 che consegna il match ad una Malloni che seppur a strappi ha legittimato il successo. Finisce 74-62 tra gli applausi del solito calorosissimo pubblico, appuntamento domenica a Senigallia per il primo derby di un campionato che si preannuncia di assoluto equilibrio.

Marco Biagetti
Area Comunicazione Malloni Basket P.S.Elpidio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy