Serie B Market: Adrian Chiera resta a Rimini, il ’96 Di Matteo all’Auxilium CUS

Serie B Market: Adrian Chiera resta a Rimini, il ’96 Di Matteo all’Auxilium CUS

Commenta per primo!

La società NTS Basket Rimini Crabs comunica di aver sottoscritto un accordo con Adrian Chiera, guardia classe ‘94 di 190 cm: per il nativo di Cordoba si tratta di una conferma in biancorosso, dopo aver disputato una stagione durante la quale ha fatto vedere ottime cose nonostante i guai fisici che gli hanno impedito di esprimersi con continuità. Le sue cifre comunque parlano in media di 9.6 punti, 3.5 rimbalzi e 1.2 assist con un high score di 20 punti contro Giulianova e nove partite chiuse con almeno 10 punti segnati.

“Sono molto contento di rimanere a Rimini – dichiara il prodotto delle giovanili biancorosse – ho un ottimo rapporto con il coach e credo che abbiamo una squadra in grado di fare bene e di sorprendere: vogliamo lottare fino all’ultima giornata e cercare di fare il meglio”.

Chiera è stato l’unico componente della squadra di serie B a prendere parte alla tourneè cinese, che si è conclusa con una vittoria dei Crabs “All Stars” nel secondo dei due tornei giocati, con i biancorossi che hanno battuto due rappresentative cinesi e una americana: la guardia dei granchi non è però potuta scendere in campo nella seconda parte della tourneè per via di un acciacco, ma è comunque riuscita a togliersi una bella soddisfazione vincendo la gara del tiro da tre punti.

“La tourneè in Cina è stata una bellissima esperienza – prosegue Adrian – anche se purtroppo mi sono scavigliato nell’ultima partita del primo torneo e quindi non ho potuto giocare il secondo. Sono comunque riuscito a fare la gara del tiro da tre, anche se l’ho saputo all’ultimo minuto: quando il coach mi ha avvicinato e mi ha chiesto se me la sentivo di farla, io ho risposto di sì, sono sceso in campo e con un po’ di fortuna ho vinto”.

“Adrian è l’ennesimo prodotto del nostro settore giovanile e la sua voglia di emergere, di migliorare e di vincere, oltre ad essere una delle sue qualità, deve essere da stimolo per tutti gli altri ragazzi del vivaio che entrano nel giro della prima squadra o che mirano a farlo – dice il gm Matteo Peppucci -. Siamo convinti che Chiera possa fare molto bene in questa categoria, alla squadra manca ormai solo un tassello e poi, dal 25 agosto, finalmente sarà il campo a parlare”.

Nel frattempo l’Auxilium CUS Torino Basket comunica con grande soddisfazione di aver firmato il giocatore Manuel Di Matteo.

Classe 1996, Guardia, 190 cm, svolge tutta la trafila del minibasket e del giovanile con l’Azzurra Basket Lanciano. Nel 2012/13 l’esordio in C nazionale con il Basket Lanciano, che nell’anno successivo lo lancia anche in serie B. Nel 20154-15 gioca in Serie D abruzzese con l’Azzurra Basket, con cui completa la sua formazione giovanile.

‘Sono davvero molto motivato per l’occasione che l’Auxilium CUS Torino Basketball mi ha dato – dcie Di Matteo -, ho trovato un ambiente e uno staff di grande professionalità con cui sono certo di continuare a crescere sia sotto il profilo umano che sportivo. Sono carico a mille, anche per il contesto con il quale mi troverò a confrontarmi’.

Di Matteo doppierà l’impegno sportivo con l’esperienza accademica: si iscriverà infatti alla Facoltà di Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Torino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy