Serie B Market: facciamo il punto

Serie B Market: facciamo il punto

Commenta per primo!

Eppur si muove. Scomodiamo Galileo e la sua celebre frase per entrare a piedi uniti nel mercato. Certamente sono solo rumors, ma di quelli che ti fanno pensare che esiste in fondo , una parvenza di verità. Ovviamente sta agli operatori di mercato verificare il tutto, che non sia la classica boutade buttata lì per animare un fine maggio in cui sono in corso gli esiti finali dei vari tornei, ma la ripetitività di alcune indiscrezioni merita molta attenzione .Di giocatori firmati a parte il trio Cermiz-Lovatti-Ianes inchiostrato da Cassino, per ora non se ne parla.Si vocifera e non solo, che 3 realtà importanti come Ravenna, Recanati e Roseto rischiano di chiudere i battenti e di non prendere parte al prossimo campionato di serie A2. La situazione debitoria più pesante sarebbe quella della franchigia abruzzese, ma usiamo ovviamente il condizionale, mentre Ravenna e Recanati avrebbero i libri contabili immacolati come Biancaneve. Tra le società che hanno mostrato interesse nell’ acquisire il diritto sportivo di una delle società sopracitate ci sono Bergamo ed Udine in pole position, anche se non sono da escludere inserimenti di altre franchigie. Detto e scritto di società sull’ orlo di una crisi di nervi e di soldi, giriamo ancora per il Nord a caccia di notizie.

Rumors danno tra i papabili alla poltrona di DS in casa Benedetto Cento di Andrea Polidori fresco fresco di licenziamento dalla vicina Ferrara: se sono rose fioriranno la prossima settimana, perché il ds estense ha anche qualche altra offerta da valutare. Ad Udine confermato in pectore Luca Corpaci, visto che aveva un altro anno di contratto, tra i giocatori si va verso il si per Piazza, Poltronieri, Zacchetti- Zampolli vorrebbe rimanere ma il feeling con Corpaci è ai minimi termini e si guarda intorno con il suo entourage che conferma di offerte ricevute da Orzinuovi, Cento e non solo. Orzinuovi riparte dal duo Eliantonio- Muzio (allenatore- ds) ed in pratica rivoluziona quasi certamente il roster, visto che sicuri della permanenza in terra bresciana sono solo Ferrarese e Bedetti. Forlì è alla finestra e aspetta news da Ravenna: il travaso di giocatori dopo Amoni potrebbe non essere finito. Infine un saltino in serie C è d obbligo: Simone Bianchi, ex coach di Pavia, è ad un passo dalla firma con Vigevano appena promossa dalla C regionale, mentre Manerbio, in apparente crisi economica, potrebbe cedere il diritto sportivo alla Iuvi Cremona dove Simone Lottici è il più papabile tra i nomi per la panchina. Due società gloriose che, seppur a fatica, stanno ritornando a calcare palcoscenici molto importanti. E siamo solo all’ inizio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy